Dell Inspiron Micro: PC Windows 8 che sfida il Mac Mini

Dell Inspiron Micro: PC Windows 8 che sfida il Mac Mini

L'evoluzione della tecnologia ha abbassato moltissimo i costi di produzione dei componenti hardware dei computer, e ciò ha permesso la realizzazione di mini PC che costano molto meno del previsto. È il caso del nuovo Dell Inspiron Micro, già in vendita negli USA al prezzo suggerito di 179 dollari e dotato di un hardware davvero niente male.

 

Scritto da , il 23/05/15

Seguici su

 
 

Dell Inspiron Micro (3050) è il nome del nuovo Mini PC appena svelato dalla nota compagnia statunitense e caratterizzato da un prezzo di vendita particolarmente interessante. Vediamo di scoprire insieme tutte le specifiche tecniche di questo device che può essere considerato senza problemi come un'alternativa più che valida al Mac Mini di Apple.

L'azienda americana ha da poco svelato il Dell Inspiron Micro (3050), computer desktop dalle dimensioni davvero ridotte e che ha un hardware e un design ereditato dal precedente Dell ChromeBox, mini PC basato sul sistema operativo Chrome OS (pensato soprattutto per gli studenti universitari ndr). Questo modello invece è equipaggiato con Windows 8.1 with Bing edition, in maniera tale da offrire un sistema molto più versatile e compatibile con le applicazioni che si usano ogni giorno.

Parliamo un po' di prezzi: per il Dell Inspiron Micro con processore Intel Celeron J1800 vengono richiesti 179 dollari, mentre per il modello con processore Intel Pentium J2900 servono 229 dollari. L'aumento di 50 dollari è dovuto al fatto che la CPU Pentium è leggermente più potente rispetto al Celeron per quanto riguarda i classici task quotidiani, come ad esempio la navigazione sul web, il controllo dei messaggi di posta elettronica, l'ascolto di musica e la visione di film in HD.

In vendita negli USA al prezzo di 199 dollari troviamo il Dell Inspiron Micro con CPU Intel Celeron J1800, mouse e tastiera senza fili, e se si spendono 379 dollari è possibile avere anche il monitor LCD con diagonale di 23.8 pollici. Questa soluzione è consigliata a tutti coloro che non hanno un monitor a schermo piatto da riutilizzare con il mini PC.

Complessivamente, ci troviamo di fronte ad un computer perfetto per chi non ha grosse esigenze ed è in cerca di un dispositivo da utilizzare a casa senza troppi problemi. Uno dei suoi punti di forza è proprio la presenza di Windows 8.1 con Bing, sistema operativo che dopo l'estate potrà essere aggiornato gratuitamente a Windows 10 (a patto di scaricare l'aggiornamento entro l'estate 2016). Sul mercato ci sono mini PC molto simili a questo Dell, ma nella fascia sotto i 200 dollari si trovano soltanto i modelli privi di sistema operativo, pensati soprattutto per gli utenti che preferiscono utilizzare le distribuzioni Linux (come la popolare Ubuntu).

L'aspetto è quello tipico di un mini PC, con il pulsante d'accensione in bella vista sulla parte frontale, mentre sul lato sinistro troviamo il lettore multiplo di schede di memoria. Sul retro invece sono presenti l'uscita video e diverse porte per la connettività, pensate per collegare velocemente al PC ogni genere di periferica esterna, come scanner, stampanti, hard disk USB, masterizzatori, e molto altro ancora. Nonostante il prezzo entry-level, la dotazione hardware è di tutto rispetto: troviamo infatti 2 GB di memoria RAM e 32 GB di storage flash, liberamente espandibili dall'utente attraverso le schede SD. La connettività senza fili è garantita dai moduli Bluetooth 4.0 e Wifi 802.11ac, e non mancano la porta Ethernet LAN, l'uscita video HDMI e DisplayPort, una porta USB 3.0 e tre USB 2.0.

Al momento non sappiamo se e quando questo nuovo Dell Inspiron Micro arriverà in Italia, ma considerata la forte presenza dell'azienda statunitense in Europa, crediamo sia questione di poche settimane. Come sempre, vi terremo costantemente aggiornati non appena ci sarà qualche novità a riguardo.

Nell'attesa, vi ricordiamo che il Mac Mini di Apple è in vendita in Italia al prezzo di partenza di 569 euro IVA compresa. La configurazione di base prevede il processore Intel Core i5 dual-core a 1,4GHz (Turbo Boost fino a 2,7GHz) con 3MB di cache L3 su chip condivisa, 4GB di memoria RAM di tipo LPDDR3 a 1600MHz (espandibile fino a 8 o 16 GB) e un disco rigido da 500GB (5400 giri/min). Quest'ultimo è configurabile al momento dell'acquisto con un'unità Fusion Drive da 1 TB (soluzione ibrida con SSD e hard-disk meccanico). Il chip grafico è l'Intel HD Graphics 5000, sono supportati fino a due schermi con risoluzione massima di 2560 x 1600 pixel, e sul retro del PC possiamo trovare un minijack audio, una porta HDMI con supporto per uscita audio multicanale, due porte Thunderbolt 2, quattro porte USB 3.0, lo slot di schede SDXC e la porta Gigabit Ethernet.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Dell Inspiron Micro: PC Windows 8 che sfida il Mac Mini


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?