Sharp Aquos Crystal Xx, il Top di gamma Sharp del 2015

Sharp Aquos Crystal Xx, il Top di gamma Sharp del 2015

Sharp ha presentato Aquos Crystal Xx, nuovo smartphone per la fascia alta del mercato. IHa uno schermo da 5,7 pollici FullHD, chip Snapdragon 810, Android 5.0 Lollipop e fotocamera da 13mpx.

 

Scritto da il 21/05/15 | Pubblicato in Sharp Aquos Crystal Xx | Sharp | | Archivio 2015

 

Seguici su

 
 

Dopo aver introdotto il nuovo smartphone di fascia media Aquos Crystal 2, Sharp ha presentato il suo smartphone per la fascia alta del mercato, il Aquos Crystal Xx.

Il nuovo smartphone ha uno schermo di diagonale di 5,7 pollici, e il chipset è stato aggiornato all'ultimo Snapdragon 810. Nonostante le dimensioni dello schermo, il Crystal Xx è più compatto di LG G4 grazie al design con bordi praticamente assenti.

Lo schermo è un S-PureLCD (tecnologia sviluppata interamente da Sharp) con risoluzione FullHD a 1080p, equivalenti ad una densità di pixel per pollice di 386ppi. Lo smartphone è racchiuso all'interno di un telaio in alluminio che misura 146 x 76 x 8,7 millimetri, per un peso complessivo di 168 grammi.

Aquos Crystal Xx esegue il sistema operativo Android 5.0 Lollipop. All'interno si possono trovare quattro core Cortex-A57 e quattro core Cortex-A53, assieme con 3GB di RAM e una GPU Adreno 430.

Il telefono offre 32 GB di memoria interna a cui è possibile aggiungere fino a 128 GB in più con una scheda microSD.

La fotocamera da 13 megapixel sul retro del telefono è stata certificata da Ricoh. C'è anche una fotocamera da 2 megapixel nella parte frontale per i selfie. C'è l'impermeabilizzazione di base, ma non si è consigliato andare a fare riprese in piscina, poichè il telefono cellulare può sopravvivere solo a un po' di pioggia e spruzzi, ma non all'immersione.

Sharp Aquos Crystal Xx supporta le reti LTE Softbank con velocità in downlink fino a 187.5Mbps e fino a 50 Mbps in uplink. Lo smartphone sarà lanciato in esclusiva per l'operatore Softbank da giugno, e potrebbe lasciare il suo paese d'origine in una versione modificata, questa con il supporto per le reti LTE fino a 300Mbps in downlink.


Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria