Microsoft potrebbe comprare Blackberry

Microsoft potrebbe comprare Blackberry

BlackBerry ancora al centro delle notizie che parlano della possibile acquisizione della società: ad essere interessate questa volta pare siano Xiaomi e Microsoft, ma non solo. Microsoft avrebbe anche commissionato di valutare la possibilità di comprare BlackBerry al fine di migliorare la competitività nel segmento delle soluzioni mobile business.

 

Scritto da , il 25/05/15

Seguici su

 
 

BlackBerry è ancora una volta al centro delle notizie che parlano della possibile acquisizione della società: ad essere interessate questa volta pare siano Xiaomi e Microsoft, ma non solo. Questo un paio di mesi dopo che Blackberry ha sorpreso il mercato quando ha rilasciato il suo rapporto dei guadagni, in cui ha riportato di aver registrato un piccolo profitto nel suo quarto trimestre fiscale.

Microsoft e un certo numero di fornitori di cellulari con sede in Cina, tra cui Xiaomi, Lenovo e Huawei, stando a quanto riportato da Digitimes, potrebbero diventare potenziali investitori in BlackBerry. Il gigante del software di Redmond si dice che sia il favorito in quanto la società sembra che stia anche valutando la possibilità di un accordo di acquisizione.

Mentre l'interesse di Microsoft in BlackBerry deriva dal fatto che l'attenzione di quest'ultima sui servizi software è in linea con la propria offerta, i produttori di cellulari con sede in Cina che intendono acquistare BlackBerry puntano a migliorare la loro presenza nel settore delle imprese negli Stati Uniti e in Europa, ma anche di ampliare i loro prodotti della piattaforma e portafogli di brevetti, dicono le fonti di Digitimes.

La posizione di BlackBerry sulla questione non è ancora nota.

Leggi anche: Blackberry prepara tre nuovi telefoni, uno Curvo

Microsoft avrebbe commissionato ad una società di investimento di valutare la possibilità di comprare BlackBerry al fine di migliorare la sua competitività nel segmento delle soluzioni mobile business così come il suo portafoglio di brevetti dell'Internet of Vehicles (IOV), la piattaforma dei settori mobile e delle comunicazioni.

Microsoft ha un vantaggio nel prendere in consegna BlackBerry, dato che la società con sede in Canada ha spostato la sua attenzione sul business per i prodotti software invece dei dispositivi hardware, integrandosi con le strategie di prodotto di Microsoft, dicono le fonti.

Potrebbe essere difficile per i fornitori con sede in Cina di passare il controllo delle agenzie di regolamentazione negli Stati Uniti e in Europa viste le molteplici preoccupazioni legate alla sicurezza nazionale, hanno commentato le fonti. Ricordiamo, infatti, che qualsiasi acquisizione di una società estera deve essere prima approvata dagli appositi organi statunitensi.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Microsoft potrebbe comprare Blackberry


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?