MasterCard, i clienti pagheranno con un selfie

MasterCard, i clienti pagheranno con un selfie

 

Scritto da , il 06/07/15

Seguici su

 
 

MasterCard presto inizierà a testare una nuova funzionalità che permetterà agli utenti di solo scattarsi un selfie per approvare gli acquisti online. L'esperimento inizierà questo autunno, e coinvolgerà 500 clienti. Se tutto andrà bene, la funzione sarà lanciata pubblicamente successivamente.

I clienti MasterCard dovranno scaricare l'app apposita sul loro telefono per utilizzare la funzione, che sarà molto semplice: quando si effettua un acquisto via internet, la transizione dovrà essere approvata con l'autorizzazione verificando la propria identità; una finestra pop-up contenente varie opzioni permetterà di selezionare il riconoscimento facciale come forma di autenticazione, e quindi arriverà la notifica sul display dello smartphone che chiederà di farsi un autoscatto. Se il riconoscimento facciale andrà a buon fine, il pagamento sarà completato.

Secondo i ricercatori di sicurezza di MasterCard, la tecnologia messa a punto è in grado di evitare che altri possano ingannare il sistema utilizzando la vostra immagine. Oltre al riconoscimento facciale, sarà anche possibile approvare un pagamento tramite il riconoscimento delle impronte digitali.

"Google ha introdotto il riconoscimento facciale sui telefoni Android e ci sono stati un sacco di problemi all'inizio", ha detto Ken Munro, ricercatore di sicurezza di Pen Test Partners. "La gente ha capito che si poteva prendere una foto di qualcuno e metterla di fronte alla telecamera per ingannare il telefono".

Mastercard sta perfezionando il riconoscimento facciale come alternativa al SecureCode, il suo software di sicurezza che chiede gli acquirenti online una password per effettuare acquisti. La società ha detto che la tecnologia SecureCode è stata utilizzata in tre miliardi di transazioni l'anno scorso.

MasterCard ha già collaborato con quasi tutti i principali produttori di smartphone tra cui Apple, Samsung, Google e Microsoft per rendere il supporto della sua tecnologia sul maggior numero possibile di dispositivi.

La funzione di MasterCard, terminato il periodo di test, probabilmente sarà lanciata prima negli Stati Uniti, e solo più tardi dovrebbe arrivare anche in altri mercati.

Nel mese di marzo, la cinese Alibaba ha presentato una sua tecnologia chiamata 'Smile to Pay' basata sul riconoscimento facciale, che ancora deve debuttare sul mercato, per pagare con un selfie nel suo sito di e-commerce.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su MasterCard, i clienti pagheranno con un selfie


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?