UE: Ci Risiamo, una nuova direttiva potrebbe rendere illegali foto di Panorami e monumenti

UE: Ci Risiamo, una nuova direttiva potrebbe rendere illegali foto di Panorami e monumenti

Preparatevi a dire addio alle foto della Torre Eiffel cosi come a quelle di tanti altri panorami che riprendono palazzi e opere d'arte come la Torre di Pisa, il Colosseo e una lista enorme di monumenti italiani ed esteri.

 

Scritto da , il 06/07/15

Seguici su

 
 
Preparatevi a dire addio alle foto della Torre Eiffel cosi come a quelle di tanti altri panorami che riprendono palazzi e opere d'arte come la Torre di Pisa, il Colosseo e una lista enorme di monumenti italiani ed esteri.

Se la mozione europea passasse, una nuova mannaia si abbatterebbe sul Web, ad opera dell'Europa, ormai sempre più impegnata a legiferare assurdità di ogni genere soprattutto quando si parla della rete. La norma controversa riguarda il diritto d'autore che potrebbe essere applicato a luoghi e panorami cittadini, per salvaguardare diritti sulla proprietà intellettuale, nonostante la maggior parte di questi siano riconosciuti dall'Unesco, Patrimonio dell'Umanità, ovvero di tutti noi.

Secondo questa assurda proposta, la diffusione di foto o video che riprendono luoghi pubblici sarebbe vietata su piattaforme commerciali e non solo, in quanto violerebbe il diritto di proprietà intellettuale detenuto dai paesi che ospitano questi luoghi o monumenti.

Per comprendere meglio la portata di questa ipotesi, la Francia potrebbe richiedere la rimozione di tutte le foto relative alla Terre Eiffel, cosi come l'Italia potrebbe avanzare diritti su foto che ritraggono il Colosseo, Venezia e tanti altri luoghi famosi della nostra penisola.

La commissione Europea deciderà il prossimo 9 Luglio. Qualora passasse questa decisione, milioni, o forse miliardi di foto, pubblicate online diventerebbero di fatto illegali.
Facebook, Instagram, Pinterest ma non solo, sarebbero costretti a rimuovere forzatamente milioni di foto.
A rischio di sanzioni anche Wikipedia e milioni di altri siti web.

I paesi euorpei che oggi vietano di scattare fotografie vede protagonisti in negativo Francia, Belgio, Grecia e Italia, Ucraina e Bielorussia tra gli extra UE.

Per quanto riguarda l'Italia, in realtà il divieto risale ad un decreto regio che vieterebbe la possibilità di scattare foto e divulgarle se vengono inquadrati ponti, stazioni ferroviarie, centrali elettriche e altri luoghi considerati strategici.

In Francia ci sono alcune limitazioni, come per esempio sarebbe vietato fotografare la Torre Eiffel di notte. Limitazioni analoghe in Grecia per quanto riguarda alcuni dei principali siti archeologici.

In Ucraina il divieto è decisamente più esteso e riguarda qualunque edificio pubblico.  Altri paesi, come Spagna, Gran Bretagna e Germania, non prevedono invece alcuna limitazione.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su UE: Ci Risiamo, una nuova direttiva potrebbe rendere illegali foto di Panorami e monumenti


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?