Commodore festeggia 30 anni di Amiga 1000 reso celebre da Andy Warhol

Commodore festeggia 30 anni di Amiga 1000 reso celebre da Andy Warhol

Il 23 Luglio 1985, Commodore presentò la rivoluzione delle console, abbandonando la serie Commodore, che con C16 e C64 era divenuto negli anni'80 il punto di riferimento, presentando Amiga 1000, sostituito due anni dopo dalla più famosa Amiga 500 (anche se in realtà il nome tecnico rimase Commodore Amiga 1000).

 

Scritto da , il 24/07/15

Seguici su

 
 

Il 23 Luglio 1985, Commodore presentò la rivoluzione delle console, abbandonando la serie Commodore, che con C16 e C64 era divenuto negli anni'80 il punto di riferimento, presentando Amiga 1000, sostituito due anni dopo dalla più famosa Amiga 500 (anche se in realtà il nome tecnico rimase Commodore Amiga 1000).

L'Amiga 1000 fu lanciata come consolle di gioco ma in realtà divenne il primo tentativo di portare al grande pubblico un personal computer dai costi limitati e dalle funzionalità interessanti.

Grazie alla presenza di diversi applicativi, tra giochi, fogli di calcolo e videoscrittura, divenne il punto di riferimento per diversi anni.

Fu presentata al grande pubblico il 23 luglio 1985 a New York con la presenza di due icone dell'era moderna ovvero Debbie Harry e Andy Warhol.

Da console per i giochi il progetto si trasformò in un vero e proprio personal computer abbinato al sistema operativo AmigaOS.

Il suo utilizzo, infatti, permise utilizzi ben diversi dalla semplice console di giochi, trasformandosi anche in un primo computer aziendale dal costo contenuto.

Se avesse avuto a disposizione un sistema operativo più evoluto, Amiga 500 sarebbe divenuta il Pc per eccellenza a livello mondiale.

Tuttavia, come la storia ci ha poi insegnato, la definizione di Pc per eccellenza è andata a Bill Gates che con la sua Microsoft negli stessi anni, dava vita a Microsoft Windows 1.0 (20 novembre 1985).

Le caratteristiche tecniche erano state volutamente limitate al fine di poter portare sul mercato una console dal prezzo relativamente contenuto, offrendo poi come acquisti a parte, moduli di upgrade hardware.

E' il caso della memoria ram e della memoria interna, con una scelta ridotta ai minimi termini, il minimo per farla funzionare, ma con la possibilità di effettuare upgrade.

Il processore scelto invece era il top di gamma dell'epoca, uno dei processori più potenti disponibili per prodotti consumer.

 
Volantino pubblicitario Amiga 1000
Volantino pubblicitario Amiga 1000
 

Caratteristiche tecniche Amiga 1000

Processore Motorola 68000 a 7,09 MHz.
Memoria interna: 8 kib (0.08 Mb)
Memoria Ram: 512 kib (0.5 Mb)

Potenzialità grafiche:
Risoluzione a 320×256 a 50 Hz con 32 colori visualizzabili oppure 640×256 pixel a 16 colori.

Suono: stereofonico generato da 4 canali audio PCM con risoluzione 8 bit/28 kHz.

Drive di serie: 1 floppy disk drive da 3,5" DS/DD (Double Sided/Double Density) fino a 880 KiB.

Prezzo di lancio: 1295 dollari. Non risulta commercializzata in Italia.

Due anni più tardi, come anticipato, venne presentata invece la versione Amiga 500, forse più famosa.
Leggi anche:

Caratteristiche tecniche Amiga 500



Processore Motorola 68000 a 7,09 MHz
Memoria Ram: 512 KiB di Chip RAM
Memoria interna da 256 kib, abbastanza per contenere il sistema di launcher

scheda grafica da 320×256 a 32 colori, 640×256 pixel a 16 colori.

L'audio stereofonico generato da 4 canali audio PCM con risoluzione 8 bit/28 kHz

La gestione degli input dati era fatto tramite floppy disk drive da 3,5" pari a 880 kib di memoria.

La console Amiga 500 venne lanciata l'8 gennaio 1987 per poi arrivare nei negozi il successivo Maggio. La sua commercializzazione durò fino al tardo 1992 per poi essere di fatto sostituita dai primi veri e propri personal computer basati su sistema X86

Il prezzo in italia era di 1.121.000 lire.

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Commodore festeggia 30 anni di Amiga 1000 reso celebre da Andy Warhol


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?