PayPal e eBay sono diventate societa' indipendenti

PayPal e eBay sono diventate societa' indipendenti

PayPal ha concluso Lunedì 20 Luglio 2015 la separazione da eBay, e da ora l'azienda è una società indipendente quotata al NASDAQ. PayPal e eBay sono diventate ufficialmente due società indipendenti.

 

Scritto da , il 21/07/15

Seguici su

 
 

PayPal ha annunciato Lunedì 20 Luglio 2015 il completamento della separazione da eBay, e che da ora l'azienda è una società indipendente quotata al NASDAQ con il simbolo “PYPL”. Dirigenti, dipendenti e commercianti si sono riuniti per suonare insieme la campana di apertura del NASDAQ e celebrare questa importante data facendo clic sul popolare pulsante PayPal. 

eBay ha comprato PayPal nel 2002 al prezzo di soli 1,5 miliardi di dollari. Ora, circa 13 anni dopo, PayPal ha un valore di quasi 50 miliardi di dollari, superando così la sua ex controllante.

Dopo averlo annunciato lo scorso Ottobre, Lunedi 20 Luglio 2015 PayPal e eBay sono diventate ufficialmente due società indipendenti. La separazione ha portato a due nuovi capi. Devin Wenig, prima presidente di eBay Marketplaces, è diventato il nuovo CEO di eBay. Dan Schulman, prima presidente dell'American Express Enterprise Growth Group è diventato CEO di PayPal.

“Viviamo in un’epoca di grande trasformazione tecnologica, dove anche la gestione del denaro da parte dei nostri consumatori è in evoluzione, e il nostro ruolo è quello di poter creare i migliori prodotti per venire incontro alle loro esigenze." ha dichiarato Dirk Pinamonti, Head of Relationship Management Italy di PayPal. "possiamo realizzare la nostra missione solo quando consentiamo ai nostri clienti di raggiungere i loro sogni, e quello di oggi è un grande passo per andare in questa direzione”.

Il completamento della scissione di PayPal e eBay segna la fine di ciò che è stata vista come una partnership scomoda sin da quando eBay ha acquisito PayPal nel 2002. L'accordo è stato inizialmente annunciato come un modo per eBay di aumentare le transazioni con PayPal invitando gli utenti a pagare con il popolare servizio di pagamento online. Tuttavia, eBay stessa non ha tratto benefici importanti dalla fusione. Da qui la decisione di dividersi da Paypal.

Nella foto possiamo vedre Dan Schulman, Presidente e CEO di PayPal, che si unisce ai dipendenti e ai clienti per premere insieme l’iconico pulsante Paypal per suonare la campanella del Nasdaq la mattina della quotazione, il 20 Luglio.

eBay ha circa 150 milioni di "acquirenti attivi" e la sua unità Marketplaces ha generato 8,7 miliardi di dollari di fatturato nel corso degli ultimi 12 mesi da 9,9 miliardi di dollari di entrate nel suo complesso (dato di Ottobre 2014).

Per i consumatori, la scissione darà loro più opzioni di pagamento, in quanto eBay non avrà più interesse a puntare su Paypal. Tuttavia, per evitare cambiamenti drastici, un accordo operativo manterrà PayPal come opzione di pagamento principale su eBay.com per i prossimi cinque anni. Inoltre, gli utenti PayPal potranno anche utilizzare i loro account in nuovi portali, e forse questa è la volta buona che con Paypal si potrà pagare sui siti di e-commerce come Amazon o Alibaba; PayPal non aveva stretto una partnership con questi prima perché entrambi concorrenti di eBay. 

Nel video che segue viene riassunta la storia di Paypal.

PayPal Timeline



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su PayPal e eBay sono diventate societa' indipendenti


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?