OnePlus 2 vs Moto X Play vs Moto X Style: la Super Sfida

OnePlus 2 vs Moto X Play vs Moto X Style: la Super Sfida

Ieri sono stati presentati tre nuovi bolidi Android: OnePlus 2, Motorola Moto X Style e Moto X Play. Tutti e tre sono smartphone eccellenti, caratterizzati inoltre da un prezzo che fa chiaramente invidia a concorrenti del calibro di iPhone, Samsung e compagnia bella. Costano al massimo 400 euro. Scopriamo le loro caratteristiche, mettendoli a confronto. Quale sara' il migliore dei tre?

 

Scritto da , il 29/07/15

Seguici su

 
 
Ieri è stata una grande giornata per tutti gli appassionati di tecnologia mobile. Sono stati presentati infatti nuovi smartphone Android firmati Motorola e OnePlus, tutti con caratteristiche degne di nota e con un prezzo molto allettante. Nonostante si tratti di prodotti di vertice, costano 2-300 euro meno rispetto ad altri prodotti blasonati attualmente in commercio.

Ora parliamo proprio di questi smartphone di primo livello: mettiamo a confronto le caratteristiche dei nuovi Motorola Moto X Style, Moto X Play e di OnePlus 2.

I primi due sono abbastanza simili, eccezion fatta per lo schermo, che in Style è leggermente più grande e definito (2K contro un Full HD), per il processore, sempre a favore di Style (Snapdragon 808 vs Snapdragon 615), e la batteria, stavolta a favore di Play (3630 mAh contro 3000 mAh). OnePlus invece sotto certi aspetti è migliore di questi (vedi la RAM, per esempio), mentre sotto altri non lo è.

SCHERMO E DIMENSIONI
Partiamo dal presupposto che tutti e tre sono prodotti dalle dimensioni consistenti, infatti hanno pannelli multi-touch che vanno dai 5,5 ai 5,7 pollici. Nonostante ciò è stato fatto un buon lavoro per cercare di diminuire lo spessore delle cornici al minimo possibile.

OnePlus 2: schermo 5,5 pollici 1080 x 1920 px (400 ppi) e dimensioni totali di 151,8 x 74,9 x 9,9 millimetri per 175 grammi
Moto X Style: schermo 5,7 pollici 1440 x 2560 px (520 ppi) e dimensioni totali di 153,9 x 76,2 x 11,1 millimetri per 175 grammi (rapporto superficie/schermo: 76%)
Moto X Play: schermo 5,5 pollici 1080 x 1920 px (400 ppi) e dimensioni totali di 148 x 75 x 10,9 millimetri per 169 grammi

La scelta di risoluzioni Full HD è ottimale per OnePlus e X Play, mentre non ci convince molto il 2K su X Style. Il motivo è presto detto: oltre i 300 punti pr pollice l'occhio umano non riesce più a distinguere i singoli pixel, pertanto se ci sono 400, 500 o 1.000 ppi, non siamo in grado di notare la differenza. La scelta di una risoluzione così alta non fa altro che mettere maggiormente sotto sforzo il processore, aumentando il consumo di energia. E quest'ultimo fattore ha un rilievo maggiore soprattutto se si considera che X Style ha una batteria più piccola rispetto a X Play (ma questo lo vedremo a breve).
 
Rapporto schermo su superficie frontale: X Style batte Galaxy S6 e iPhone 6
Rapporto schermo su superficie frontale: X Style batte Galaxy S6 e iPhone 6
 
PROCESSORI E MEMORIA
Sotto questo aspetto il più corazzato sembra OnePlus, che arriva fino a 4 GB di RAM, mentre Style e Play si fermano rispettivamente a 3 e 2 GB (i 2 GB di X Play probabilmente sono l'unico punto debole dello smartphone, che per il resto non ha nulla da invidiare agli altri). X Play ha un processore Snapdragon 615, mentre gli altri due sono sulla linea Snapdragon 8xx. La memoria interna varia per ogni modello, ma solo per i Motorola può essere ampliata con schede esterne microSD (per altri 128 GB).

OnePlus 2: Qualcomm MSM8994 Snapdragon 810 (quad core Cortex A57 a 1,8 GHz e quad core Cortex A53), GPU Adreno 430, 16 GB di ROM con 3 GB di RAM o 64 GB con 4 GB di RAM
Moto X Style: Qualcomm MSM8992 Snapdragon 808 (dual core Cortex A57 a 1,8 GHz e Cortex A53 quad core a 1,44 GHz), GPU Adreno 418, 16/32/64 GB di ROM, 3 GB di RAM
Moto X Play: Qualcomm MSM8939 Snapdragon 615 (quad core Cortex A53 a 1,7 GHz e quad core Cortex A53 a 1,0 GHz), GPU Adreno 405, 16/32 GB di ROM, 2 GB di RAM


FOTOCAMERE
Questo è proprio un bel confronto. I Motorola hanno risoluzioni maggiori (21 Mpx contro 13), tuttavia la qualità e le funzioni generali sono proprio di alto livello. OnePlus ha la messa a fuoco laser, mentre gli altri due l'auto focus con phase detection. Per limitazioni hardware (processore), X Play è l'unico a non registrare video 4K. In ogni caso, comunque si scelga si cade in piedi.

OnePlus 2: fotocamera principale da 13 Mpx con OIS, focus laser, pixel da 1,3 µm. Registrazione video 4K e al rallentatore 720p a 120 fps. Fotocamera frontale da 5 Mpx.
Moto X Style: fotocamera principale da 21 Mpx con f2.0, phase detection auto focus, flash a due toni. Registrazione video 4K in HDR, 1080p a 60 fps. Fotocamera frontale da 5 Mpx con f2.0, angolo 87 gradi e flash.
Moto X Play: fotocamera principale da 21 Mpx con f2.0, flash a due toni. Registrazione video 1080p e al rallentatore. Fotocamera frontale da 5 Mpx.

Le fotocamere frontali, quelle per le video chiamate o per i 'selfie', sono tutte da 5 Mpx. Facciamo notare che su X Style è stata fatta la scelta di mettere un flash frontale sopra lo schermo (che si aggiunge quindi al flash posteriore per l'altra fotocamera), per enfatizzare le riprese anche in condizioni di scarsa illuminazione.


BATTERIA
E' sempre importante avere un dispositivo bilanciato a livello hardware e software, che consenta di ridurre gli sprechi di energia (proprio per questo motivo non ci convince troppo la scelta del quad HD sullo schermo di Moto X Style). Ma indipendentemente dalle scelte del produttore, una batteria bella grande è sempre ben accetta. X Play sbalordisce tutti con la sua batteria veramente considerevole, che garantisce l'autonomia di almeno un giorno anche in caso di un uso intensissimo del dispositivo.

OnePlus 2: 3.300 mAh, non rimovibile
Moto X Style: 3.000 mAh, non rimovibile
Moto X Play: 3.630 mAh, non rimovibile
 
La straordinaria batteria di Moto X Play
La straordinaria batteria di Moto X Play
 
ANDROID
I tre telefoni hanno la versione più recente del sistema operativo di Google. OnePlus 2 monta OxygenOS, una piattaforma basata su Lollipop sviluppata dalla comunità XDA. Da questo punto di vista, gli aggiornamenti in ottica futura saranno una garanzia. I due Motorola invece hanno nativamente 5.1.1 Lollipop e, conoscendo il comportamento della società, saranno sicuramente aggiornati a una (o anche due) versioni successive di Android. In ogni caso se si vuole un software perennemente aggiornato nulla vieta di fare il root e installare una delle ROM CyanogenMod che presto saranno disponibili.

OnePlus 2: OxygenOS (basato suAndroid 5.1.1 Lollipop)
Moto X Style: Android 5.1.1 Lollipop
Moto X Play: Android 5.1.1 Lollipop


ALTRI DETTAGLI
OnePlus 2 tra le sue fila vanta anche un lettore di impronte digitali, molto sensibile e accurato. Ha la scocca posteriore che può essere rimossa con facilità e che può essere personalizzata con una vasta gamma di colori e di materiali, che vanno dal legno al kevlar (proprio in stile Motorola). La cornice laterale è in alluminio. Il connettore standard è USB Type-C. Lo smartphone è un dual SIM.

Moto X Style ha altoparlanti frontali stereocon Smartboost e ha ottenuto la certificazione IP52 per la resistenza all'acqua. Assieme a X Play gode della ricarica turbo. Nel caso di X Style il turboCharger 25 ricarica il telefono del 34% in 15 minuti. Anche su Play la ricarica turbo è supportata, ma il TurboCharger 15 è opzionale. Moto X Play è un dual SIM (la disponibilità varia in base al mercato). Con Moto Maker inoltre le possibilità di personalizzazione della scocca posteriore non mancano affatto.
 
OnePlus 2: la scocca posteriore in bambu' o in kevlar
OnePlus 2: la scocca posteriore in bambu' o in kevlar
 
DISPONIBILITA' E PREZZI
Questo è un punto estremamente importante per i tre prodotti. Se un iPhone di ultima generazione o un Galaxy S6 hanno prezzi che partono dai 600 euro e arrivano fino ai 1.000 euro (se non di più), i due nuovi smartphone di Motorola e quello OnePlus partono invece dai 300 euro e non superano quota 400. Questo li rende (o li renderà) assoluti protagonisti del palcoscenico mondiale della telefonia mobile.

OnePlus 2: 329 dollari per la versione 16 GB (con 3 GB di RAM) e 389 dollari per quella 64 GB (con 4 GB di RAM)
Moto X Style: 399 dollari
Moto X Play: 299 dollari

A livello ufficiale i prezzi devono ancora essere tradotti in euro.

X Style probabilmente non sarà in vendita prima di Settembre, mentre X Play arriverà in circa 60 paesi di tutto il mondo in Agosto. Il prezzo e la data di disponibilità precisi dipenderanno da paese a paese. OnePlus 2 invece si affida ancora al modello degli inviti, il che lo rende meno accessibile della concorrenza. Sarà comunque disponibile da metà Agosto. Per altre informazioni sugli inviti, consigliamo la lettura di "OnePlus 2 ufficiale: Caratteristiche e Prezzi del nuovo top di gamma OnePlus".


A conti fatti, quale pensate sia lo smartphone più promettente dei tre, considerando anche il prezzo?

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su OnePlus 2 vs Moto X Play vs Moto X Style: la Super Sfida


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?