Intel integra RealSense con la tecnologia 3D di Google Tango Project

Intel integra RealSense con la tecnologia 3D di Google Tango Project

 

Scritto da , il 19/08/15

Seguici su

 
 

La tecnologia RealSense di Intel è pronta per il debutto dopo che il team di ingegneri della Intel con sede a Haifa, in Israele, hanno integrato la tecnologia 3D di Google Project Tango per creare un unico SDK da rendere presto disponibile agli sviluppatori.

RealSense, la nuova iterazione di Perceptual Computing, è il contributo di Intel al numero crescente di piattaforme 3D e di realtà virtuale che gli sviluppatori possono integrare nei dispositivi e applicazioni, sulla base di una serie di codici di programmazione che possono essere utilizzati per sfruttare le capacità delle telecamere 3D. Project Tango di Google rileva la profondità di campo, permettendo alle telecamere di vedere il mondo in tre dimensioni, come noi umani lo vediamo.

I computer con videocamera 3D Intel RealSense sono in grado di riconoscere e reagire alle espressioni facciali e ai gesti delle mani, in modo che l'utente possa interagire con essi in maniera più naturale. Questa tecnologia combinata con Project Tango di Google permetterà agli utenti di fare molte cose legate alla realtà virtuale e alla cattura di foto e video tridimensionali.

Insieme, le due tecnologie RealSense di Intel e Project Tango di Google consentiranno di realizzare fotocamere che permetteranno agli utenti di catturare l'ambiente circostante in 3D, oltre alla possibilità di poter 'entrare' nei videogiochi sfruttando la realtà virtuale sui loro dispositivi. Ad esempio, immaginate di scansionare la vostra camera da letto con la fotocamera del vostro smartphone e di condividerla con il vostro gioco di azione preferito che supporta la realtà virtuale: potrete far interagire l'azione del videogame con la vostra stanza!

Intel RealSense e project Tango demo IDF 2015


In una dimostrazione pratica all'IDF, come riportato da zdnet.com, il CEO di Intel Brian Krzanich ha mostrato un'app che permette agli utenti di eseguire la scansione di un loro ambiente (come ad esempio il soggiorno di casa) e utilizzare la conseguente immagine 3D in giochi, applicazioni e altri ambienti.

L'integrazione di RealSense e Project Tango permetterà agli sviluppatori di creare applicazioni per smartphone che utilizzano l'sdk realizzato da un team specializzato di Intel in Israele.

"Gli sviluppatori Android saranno ora in grado di creare nuove applicazioni ed esperienze per la tecnologia Intel RealSense e il progetto Tango tra cui per la scansione in 3D, navigazione indoora, creare fotografie e video con la profondità, effettuare misurazioni e permettere di accedere alla realtà aumentata immersiva e la realtà virtuale" ha detto Intel.

L'SDK che combina insieme le due tecnologie sarà rilasciato agli sviluppatori di Android entro la fine del 2015. Avremo quindi modo di approfondire l'argomento.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Intel integra RealSense con la tecnologia 3D di Google Tango Project


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?