Realta' Virtuale al cinema grazie a Jaunt, co-finanziata da Disney

Realta' Virtuale al cinema grazie a Jaunt, co-finanziata da Disney

 

Scritto da , il 28/09/15

Seguici su

 
 

Si parla molto ultimamente della tecnologia della realtà aumentata, che entro a breve sarà disponibile per i consumatori ad un prezzo accessibile di soli 99 dollari grazie al nuovo casco Gear VR che Samsung ha già annunciato e si appresta a lanciare nel mese di Novembre. Ciò che mancano sono i contenuti, abbiamo già approfondito questo argomento qui, ed è per questo che varie aziende hanno iniziato a credere in questa nuova tecnologia, prima il settimanale The New Yorker che permetterà di sfogliare il suo giornale virtuale, e ora una nuova importante azienda si fa avanti, la Disney, pronta a cambiare l'esperienza di visione dei contenuti per il cinema: i film.

Il mondo del cinema ha seguito l'evoluzione della tecnologia, prima nel 1930 con l'avvento delle immagini a colori, poi si è passati dalla pellicola al digitale e quindi negli anni 2000 sono arrivati i primi contenuti 3D per vivere l'esperienza della terza dimensione, la profondità. Ora è il momento del passo successivo: il mondo virtuale, il potere entrare direttamente nel film come spettatore in prima persona degli eventi raccontati.

Grazie alla realtà virtuale, immaginate di andare al cinema e, invece di sedervi di fronte ad uno schermo enorme, indossare un casco per la realtà virtuale per entrare voi nel film. Questo è ciò che il cinema potrebbe diventare.

Ci vorrà tempo prima di vedere piene le sale di cinema con persone che indossano tutte un casco per la realtà virtuale, ma fino a qualche anno fa sembrava uno scherzo dire che a breve avremmo visto sale piene di persone che indossano un paio di occhialini per vedere un film in 3d.

A partire dalla Disney, gli studi cinematografici iniziano a prendere coscienza della nuova tecnologia per offrire qualcosa in più ai loro spettatori.

Jaunt, una start-up con sede in California, leader nel campo della realtà virtuale cinematografica, ha raccolto 65 milioni di dollari in un round di finanziamento a cui hanno partecipato la Disney e altre major di Hollywood. Jaunt è quindi diventata l'azienda indipendente specializzata in realtà virtuale più finanziata ad oggi con un totale di circa 100 milioni di dollari raccolti finora. La startup intende utilizzare i soldi per rinforzare il suo personale sia nella sua sede a Palo Alto che a Santa Monica, in California, e per formare nuove partnership strategiche.

Prima della sua acquisizione da 2 miliardi di da parte di Facebook , Oculus VR aveva raccolto 93,4 milioni di dollari, secondo Crunchbase.

Il finanziamento da 65 milioni di dollari rafforza i legami tra Hollywood e Jaunt, e darà una spinta alla nascente industria della realtà virtuale, ha sottolineato Variety. Oltre a Disney, hanno investito in Jaunt anche Evolution Media Partners, una partnership di CAA-backed Evolution Media Capital, TPG Growth e Participant Media.

Ed ora un nostro piccolo sondaggio: per vivere l'esperienza della realtà virtuale con un film, siete disposti ad entrare in una sala cinematografica e indossare un casco? Trovate che il tutto sia una cosa inutile magari come il 3d o pensate che si tratta di un futuro a cui non si potrà fare a meno? Scriveteci nel box dei commenti qui sotto.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Realta' Virtuale al cinema grazie a Jaunt, co-finanziata da Disney


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?