Genuino 101, primo sistema micro-informatico di Intel

Genuino 101, primo sistema micro-informatico di Intel

 

Scritto da , il 19/10/15

Seguici su

 
 

Se il successo del Raspberry Pi ha dimostrato qualcosa, è che la gente ama giocare con i sistemi micro-informatici. Sul palco del Maker Faire Rome 2015, il vicepresidente di Intel Josh Walden, insieme al cofondatore di Arduino Massimo Banzi, ha dunque presentato "Genuino 101", una nuova scheda elettronica che punta a trasformare gli studenti in 'artigiani digitali'. 

Un sistema micro-informatico come il Raspberry Pi o il nuovo Genuino 101 è un ottimo modo per aiutare i bambini a capire come funziona la tecnologia, e può anche aiutare a muovere i primi passi nel campo dell'ingegneria informatica o nella programmazione.

La nuova scheda Genuino 101 - nota anche come Arduino 101 negli Stati Uniti - è la prima al mondo che integra il nuovo chip a basso consumo "Curie" di Intel, prima presentato all'inizio dell'anno al Ces 2015 a Las Vegas. La SoC integra diversi sensori, tra cui l'accelerometro e il giroscopio, e supporta la connettività Bluetooth, quindi dovrebbe essere possibile accendere e spegnere il dispositivo a distanza, anche.

Genuino 101 fa parte del progetto più grande di Intel di cambiare il form factor dei dispositivi di computing. Pur essendo il più grande produttore di CPU di fascia alta del mondo, l'azienda deve convivere con il crescente successo di dispositivi mobili come gli smartphone e la crescita di altre aziende di micro-computing.

Controllabile con smartphone e tablet, la scheda Genuino 101 farà parte di kit dedicati alle scuole all'interno del progetto Creative Technologies in the Classroom (Ctc), i corsi già avviati in 300 scuole per avvicinare i bambini delle elementari e delle medie a programmazione, elettronica e meccanica. 

Mentre il suo nome ufficiale in tutto il mondo è Genuino 101, negli Stati Uniti lo stesso dispositivo verrà commercializzato come Arduino 101. I due device sono identici in termini di hardware e di supporto offerto da Intel.

La disponibilità di Genuino 101 è prevista dal primo trimestre del prossimo anno in 160 nazioni al prezzo di circa 30 dollari (da noi 27 euro), e si potrà acquistare online tramite i rivenditori autorizzati.

Il modulo Intel Curie è la prima piattaforma di questo tipo da Intel, una soluzione a basso consumo completa progettata per le aziende interessate a sviluppare dispositivi indossabili così come i prodotti a basso consumo. Il modulo Curie racchiude un set di caratteristiche in piccole dimensioni, ideali per applicazioni "always-on" per i social media, sport e attività di fitness. Questo chip può consentire soluzioni indossabili efficienti e intelligenti per una vasta gamma di fattori, tra cui anelli, borse, bracciali, ciondoli, fitnessband, e anche pulsanti smart. Al centro della prima SoC per dispositivi wereable di Intel si trova il processore Intel Quark SE, che può funzionare per lunghi periodi e dispone di sensore di movimento, Bluetooth, capacità di ricarica della batteria. Per accelerare lo sviluppo di prodotti indossabili basati sul modulo Intel Curie, Intel fornisce una piattaforma software completa che include un piccolo ed efficiente sistema operativo in real-time (RTOS) con il kit di applicazioni Intel IQ Software. Ci sono quattro kit IQ software disponibili, tra cui due annunciati all'IDF 2015, Identity-based IQ e Time-based IQ, e due hanno annunciati al CES 2015, ody IQ and Social IQ.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Genuino 101, primo sistema micro-informatico di Intel


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?