Samsung leader del mercato smartphone nel 2015

Samsung leader del mercato smartphone nel 2015

 

Scritto da , il 19/02/16

Seguici su

 
 

Samsung è rimasta leader nel mercato degli smartphone in tutto il mondo per il trimestre Q4 2015 e l'anno 2015 con 85,6 milioni di unità vendute nel Q415, in crescita del 14% rispetto allo scorso anno. Il gigante coreano ha concluso l'anno con 324,8 milioni di spedizioni, il 2,1% rispetto in piu' rispetto a 318,2 milioni di spedizioni nel 2014. Con l'aumento continuo della pressione nella fascia alta di Apple e nella fascia bassa da parte dei produttori cinesi Xiaomi, Huawei, ZTE, e altri, Samsung affronta una battaglia multi-front, secondo IDC. Il totale delle vendite di smartphone a livello mondiale nel 2015 è di oltre 1,4 miliardi di smartphone, in crescita del 10,1% rispetto al 2014.

A seguire i rapporti sulle spedizioni di smartphone a livello mondiale di IDC relativi all'anno 2015.

IDC: mercato smartphone Q4 2015

Samsung rimane il produttore di smartphone leader in tutto il mondo anche nell'ultimo trimestre del 2015, con una quota di mercato del 21,4% secondo gli ultimi dati della società di ricerche di mercato IDC, una crescita dal 20% nello stesso periodo dell'anno prima.

L'azienda sudcoreana ha distribuito un totale di 85,6 milioni di smartphone nel Q4 2015 (ottobre-dicembre), in aumento rispetto a 75,1 milioni di unità spedite nello stesso trimestre dell'anno precedente. Apple ha mantenuto il suo secondo posto, avendo spedito 74,8 milioni di iPhone nel trimestre di riferimento, per una quota di mercato del 18,7%. Huawei, Lenovo, e Xiaomi chiudono la top five con 8,1%, 5,1% e 4,6% di quota, rispettivamente.

Guardando al 2015 nel suo complesso, la classifica in sè non cambia: Samsung sempre in testa con circa 325 milioni di unità di smartphone spediti, seguita da Apple con 231.5 iPhone spediti, da Huawei (106.6), Lenovo (74.0), e Xiaomi (70,8).

Il produttore di smartphone cinese Huawei ha registrato la crescita maggiore in un anno tra le cinque società che si trovano nelle prime cinque posizioni. Di solito ci si concentra su Samsung e Apple, ma "Huawei è cresciuta come un marchio internazionale", ha detto Melissa Chau, Senior Research Manager di IDC. "Mentre c'è molta incertezza intorno al rallentamento economico in Cina, Huawei è uno dei pochi marchi provenienti dalla Cina che ha diversificato con successo in tutto il mondo, con quasi la metà delle sue spedizioni al di fuori della Cina. Huawei è pronta per mantenersi in terza posizione anche il prossimo anno".

Il totale delle vendite di smartphone a livello mondiale nel 2015 è di oltre 1,4 miliardi di smartphone, in crescita del 10,1% rispetto al 2014.

Queste sono le considerazioni finali di IDC riguardo i primi cinque produttori di smartphone nell'ultimo trimestre 2015:

Samsung è rimasta leader nel mercato degli smartphone in tutto il mondo per il trimestre Q4 2015 e l'anno 2015 con 85,6 milioni di unità vendute nel Q415, in crescita del 14% rispetto allo scorso anno. Il gigante coreano ha concluso l'anno con 324,8 milioni di spedizioni, il 2,1% rispetto in piu' rispetto a 318,2 milioni di spedizioni nel 2014. Con l'aumento continuo della pressione nella fascia alta di Apple e nella fascia bassa da parte dei produttori cinesi Xiaomi, Huawei, ZTE, e altri, Samsung affronta una battaglia multi-front.

Apple ha venduto 74,8 milioni di unità, anche se solo 0,3 milioni in più rispetto allo stesso trimestre di un anno prima. La domanda per Apple iPhone 6S e 6S Plus è proseguita, in particolare in Cina e negli Stati Uniti, dove Apple ha aumentato nel 2015 a 231,5 milioni le unità vendute nel corso dell'anno. Ciò rappresenta una crescita del 20,2% da 192,7 milioni di unità vendute nel 2014. La combinazione di nuove funzionalità innovative come Apple Pay e Force Touch, in combinazione con il nuovo colore in oro rosa, migliori prestazioni e una maggiore velocità di trasmissione, hanno convinto gli utenti Android a passare ad un iPhone.

Huawei è stato il più grande vincitore nel trimestre, il produttore con la più forte crescita su base annuale (37%) tra i primi cinque venditori. Huawei è anche diventato il quarto fornitore di telefonia mobile nella storia avendo spedito oltre 100 milioni di smartphone in un anno (preceduta solo da Nokia, Samsung e Apple). Dei marchi di riferimento provenienti dalla Cina, Huawei ha costantemente ampliato la propria presenza e quota sul mercato di telefoni cellulari a prezzi accessibili nei mercati emergenti, in combinazione con i modelli di punta sempre più competitivi.

Lenovo, poco più di un anno dopo la sua acquisizione di Motorola, stava ancora cercando di trovare il suo posto in mezzo ai cambiamenti organizzativi, di fronte ad una maggiore concorrenza nel mercato interno da piccoli concorrenti locali, nella fascia bassa. Il marchio Motorola, forte nel 2014 in America con il Moto G e Moto X, ha visto un minor numero di nuovi modelli innovativi nel 2015. Il nome di Motorola sarà ridotto a solo "Moto" e potrà essere usato per dispositivi di fascia alta, mentre il marchio "Vibe" di Lenovo rappresenterà la fascia bassa. Lenovo metterà punterà molto in Motorola, avendo scelto Moto per progettare, sviluppare e realizzare smartphone in futuro.

Xiaomi si è affidata pesantemente sul mercato cinese per la crescita, avendo venduto il 90% dei prodotti a livello nazionale, nonostante la crescita in India e il debutto in Brasile. Xiaomi ha speso il 2015 cercando di incoraggiare il cambio di modelli dalla gamma di fascia bassa a quelli di fascia media, anche se la maggior parte delle spedizioni ancora riguardano la fascia bassa dalla linea Redmi. Sulla base di questa crescita, Xiaomi è stata in grado di aumentare le distanze da LG, in sesta posizione.

 
IDC - analisi mercato smartphone Q4 2015
IDC - analisi mercato smartphone Q4 2015
 
Leggi anche:
 
IDC - analisi mercato smartphone 2015
IDC - analisi mercato smartphone 2015
 

IDC: mercato smartphone Q3 2015

Un totale di 355,2 milioni di smartphone sono stati spediti in tutto il mondo nel terzo trimestre di quest'anno (Q3 2015), che è il secondo più alto numero mai registrato per la società di ricerche di mercato IDC. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (il terzo trimestre 2014), nel terzo trimestre 2015 le spedizioni di smartphone nel mondo hanno visto una crescita del 6,8% - 332,6 milioni di unità spedite un anno fa contro le 355,2 milioni di unità spedite quest'anno.

IDC tiene a sottolineare, tuttavia, che il numero totale di smartphone spediti nel terzo trimestre di quest'anno è stato inferiore a quanto previsto dagli analisi (363,8 milioni). IDC ha detto di aver sovrastimato le spedizioni di iPhone di Apple e smartphone top di gamma Android, troppo costosi.

Per quanto riguarda i singoli produttori di smartphone, Samsung è il venditore top con 84,5 milioni di unità vendute, in crescita del 6,1% rispetto allo scorso anno, mentre Apple segue al secondo posto con 48,0 milioni di unità spedite nel trimestre, in crescita del 22,2% rispetto a 39,3 milioni di unità spedite l'anno scorso. Seguono le aziende cinesi Huawei, Lenovo, e Xiaomi per completare la top5.

Soffermandoci un attimo su Huawei, il ricercatore di mercato Canalys la scorsa settimana ha fatto sapere che, secondo le proprie stime, Huawei ha sostituito Xiaomi come il più grande produttore di smartphone della Cina nel terzo trimestre 2015. Huawei ha poi annunciato di aver venduto 27,4 milioni di smartphone nel periodo compreso tra Luglio-Settembre 2015, cifra più alta di quanto stimato da IDC, secondo cui Huawei è riuscita a spedire 26,5 milioni di smartphone nel trimestre. 

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung leader del mercato smartphone nel 2015


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?