Huawei Watch riceve il primo aggiornamento

Huawei Watch riceve il primo aggiornamento

Il Huawei Watch, l'ultimo indossabile della casa cinese, riceve il primo aggiornamento che porta la versione alla LCB43B. L'upgrade introduce diverse ottimizzazioni, un rilevamento migliore del contapassi ed una nuova applicazione che consente di visualizzare il livello della batteria durante la ricarica.

 

Scritto da , il 25/11/15

Seguici su

 
 

Il Huawei Watch riceve il primo aggiornamento firmware che porta la versione software alla LCB43B, purtroppo ancora non si tratta dell'upgrade alla versione 6.0 Android Marshmallow.

Il changelog disponibile direttamente sulla pagina di Huawei ed introduce:

• Ottimizzazione della sensibilità del microfono per un miglior rilevamento di "Ok Google"
• Ottimizzazione della funzione di fitness tracking per un conteggio dei passi più preciso
• Ottimizzato il meccanismo di riconnessione del Bluetooth
• Aggiunta una nuova applicazione per visualizzare il livello di carica durante la ricarica
• Aggiunto un nuovo quadrante

e siete curiosi di vedere se il vostro smartwatch riesce già a trovare il nuovo firmware basta andare nel menu impostazioni, cliccando su Informazioni ed inseguito su Aggiornamenti di sistema da li vedrete se potrete scaricare la nuova versione del software.

Il rollout dell'aggiornamento via OTA procederà gradualmente nei versi paesi nel corso delle prossime settimane, quindi se non è disponibile in questo momento arriverà prossimamente.

 
Visualizzazione del livello di carica durante la ricarica
Visualizzazione del livello di carica durante la ricarica
 

Presentato ufficialmente in occasione della fiera Mobile World Congress 2015 di Barcellona, il nuovo Huawei Watch è un dispositivo indossabile con specifiche di alto livello e un design che combina con successo passato, presente e futuro.

Cominciamo col dire che ci troviamo di fronte ad uno smart watch diverso dal solito: è vero, esteticamente è simile ad altri prodotti della concorrenza, ma in realtà il prodotto è davvero innovativo. Ecco perchè.

Prima di tutto, è realizzato con oltre 130 componenti, e sia la corona, che la cassa e la ghiera sono prodotti in accaio inox antigraffio trattato a freddo. Rispetto al normale acciaio, viene garantita una resistenza maggiore del 40%.

L'orologio è disponibile in tre colorazioni molto eleganti (oro, argento e nero) e l'unico pulsante funzione è posto a ore 2, così da poter offrire agli utenti il massimo della comodità e semplicità.

I giornalisti che hanno avuto modo di provarlo in anteprima confermano la bontà d'assemblaggio, la fluidità dell'interfaccia e anche la ricca personalizzazione, non solo a livello software grazie ad Android Wear, ma anche tramite la ricca gamma di cinturini.

Promosso a pieni voti il display touch AMOLED da 1.4 pollici, con risoluzione di 400 x 400 pixel, densità di 286 ppi (pixel per pollice) e rapporto di contrasto pari a 10.000:1, per un'ottima resa delle immagini e una perfetta leggibilità sotto la luce del sole.

Non delude nemmeno l'hardware interno, con un processore Qualcomm di ultima generazione da 1.2 Ghz, 512 MB di memoria RAM e 4 GB di memoria ROM, per l'installazione delle app di terze parti e l'ascolto della playlist musicale.

Lo smart watch, in uscita sul mercato italiano nei prossimi mesi, è compatibile con ogni dispositivo Android ed è ricco di sensori, come quello della frequenza cardiaca, barometrico e anche quello di movimento a 6 assi. Come l'Apple Watch, la ricarica della batteria avviene tramite induzione.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Huawei Watch riceve il primo aggiornamento


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?