Baidu annuncia le sue Google Car: bus cinesi senza pilota

Baidu annuncia le sue Google Car: bus cinesi senza pilota

Baidu, il principale motore di ricerca in lingua cinese, ha annunciato l'intenzione di sviluppare un proprio tipo di veicolo che si guida da solo entro i prossimi tre anni per trasportare pendolari senza interazione umana.

 

Scritto da , il 15/12/15

Seguici su

 
 

Baidu, il principale motore di ricerca in lingua cinese, ha annunciato l'intenzione di sviluppare un proprio tipo di veicolo che si guida da solo entro i prossimi tre anni.

Se Google ha le sue Google Car in sviluppo, anche il principale motore di ricerca cinese avrà un proprio veicolo intelligente, che stando a quanto la società ha annunciato non sarà proprio un'auto da chiamare 'Baidu Car' ma piuttosto un bus in grado di guidarsi da solo, dal momento che sarà in grado di trasportare pendolari senza interazione umana. 

Il primo prototipo si prevede sarà pronto nei prossimi tre anni, con l'obiettivo generale di rendere i veicoli pronti per la produzione di massa entro cinque anni.

I dettagli sono molto scarsi al momento, non si sa quanto Baidu sta investendo nel progetto o quali sono i potenziali partner di produzione di auto che potrebbero prestare a Baidu le competenze necessarie per sviluppare i bus che si guidano da soli che soddisfano gli standard normativi e di sicurezza sulla strada.

Come riportato da Reuters, l'azienda cinese sta attualmente lavorando con BMW AG per la ricerca e lo sviluppo del veicolo autonomo, e quindi è probabile che la casa automobilistica sarà coinvolta nel progetto.

Il Senior Vice President di Baidu Wang Jing è stato scelto per guidare la divisione della società che seguirà ogni fase del progetto, come confermato dal Wall Street Journal.

Google sta lavorando su un proprio veicolo autonomo da diversi anni e sono sempre di piu' le società che cercano di investire in questo nuovo mercato. Non solo le società tecnologiche sviluppano software come Apple CarPlay o Android Auto per rendere intelligenti le auto attraverso i sistemi di infotainment dei produttori dei veicoli, ma l'idea è quella di avere tra qualche anno delle auto che, senza conducente, siano in grado di percorrere strade in autonomia. Oltre a Google e ora Baidu, ci sono anche Tesla, LG e Apple che investono nel settore delle auto intelligenti.

All'inizio di questo mese, Baidu ha annunciato il completamento di "rigorosi test" della tecnologia che intende utilizzare nelle proprie auto che si guidano da sole utilizzata all'interno di una vettura BMW Serie 3 appositamente modificata su test effettuati sulle superstrade nella periferia nord di Pechino. L'azienda dice che i test segnano una tappa importante per Baidu, dal momento che la tecnologia della società ha dimostrato risposte accettabili alle situazioni stradali complesse (pedoni che attraversano la strada, ciclisti, e altri eventi.).

Come Google, anche Baidu ha grandi ambizioni per utilizzare i suoi dati cartografici e la tecnologia di "deep-learning" con cui i computer simulano il cervello umano, apprendendo ed elaborando informazioni da enormi quantità di dati per ampliare il campo di applicazione al di là della 'semplice' ricerca online.

Il piano di Baidu prevede di realizzare veicoli che operano su rotte fisse o all'interno di aree urbane prefissate, come appunto i bus o navette. "Ci impegniamo a collaborare con alcuni governi per fornire veicoli condivisi come un servizio navetta; potrebbe essere un'auto o bus, ma ad uso pubblico ", ha detto Wang, come riportato dal WSJ. Baidu non ha una previsione concreta di quando intende realizzare auto che si guidano da sole per essere usate dai privati, cosa su cui invece si sta ficalizzando Google.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Baidu annuncia le sue Google Car: bus cinesi senza pilota


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?