Prima pagina online 25 anni fa oggi

Prima pagina online 25 anni fa oggi

 

Scritto da , il 21/12/15

Seguici su

 
 

Era il 30 Aprile 1993 quando dal Cern, Berners-Lee pubblicava online la prima pagina web della storia umana, tornata online nel maggio del 2013 per l'occasione. Ma era il 20 dicembre 1990 quando è stata messa online la prima pagina web, di cui oggi si festeggiano i 25 anni trascorsi.

Il World Wide Web, più comunemente conosciuto con l'acronimo WWW, rappresenta una delle più grandi invenzioni della storia umana, e pensato da Berners-Lee nel 1989 per facilitare la comunicazione in ambito universitario sfruttando le tecnologie di rete allora esistenti, da affiancare ai tanti canali e servizi disponibili.

I conti non tornano? Ricorderete che nell'Aprile 2013 si sono festeggiati i primi 20 anni del WWW, ovvero il World Wide Web, e quindi cosa stiamo festeggiando oggi, 20 dicembre 2015? La nascita del Web risale al 6 agosto 1991, giorno in cui Berners-Lee mise on-line su Internet il primo sito Web. La prima pagina online pero' risale al 20 dicembre 1990, quindi solo tre anni piu' tardi, il 30 aprile 1993, il CERN ha deciso di rendere pubblica la tecnologia alla base del Web. Ma la prima vera pagina online è datata 20 dicembre 1990, quindi esattamente 25 anni fa da oggi.

30 aprile 1993: il CERN decide di rendere il World Wide Web a disposizione del pubblico rinunciando ad ogni diritto d'autore. Nel 2013 ricaduto il ventesimo anniversario di questo importante avvenimento nella storia di internet. Per l'occasione, il CERN ricrea la prima pagina caricata sul server NeXT.

Il World Wide Web, più comunemente conosciuto come Web, compie il 30 aprile 2013 i suoi primi venti anni di libertà. Era il 30 aprile del 1993 quando il Cern (Conseil Européen pour la Recherche Nucléaire) di Ginevra rendeva pubblica la tecnologia attraverso la quale era accessibile internet a tutti, senza diritti od obblighi.

Il World Wide Web è stato originariamente co-creato dall'informatico Tim Berners-Lee con Robert Cailliau nel 1989 per favorire la condivisione delle informazioni tra i fisici di univarsità e istituti di ricerca. Il "WWW" ci permette oggi di navigare e fruire di un vasto elenco di servizi e contenuti collegati tra loro attraverso i 'link' e che visitiamo quotidianamente tramite il web browser (Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox, Opera, ecc.). 

Quado fu creato, il World Wide Web era solo uno dei tanti servizi simili disponibili su Internet. La decisione di rendere il WWW un servizio gratuito e aperto a tutti ne permise una rapida diffusione, tanto che oggi è lo standard di trasmissione Internet più popolare.

Il World Wide Web vent'anni dopo. In occasione del ventesimo anniversario della firma del documento che ha permesso di rendere gratuita la tecnologia Web, il CERN ha presentato il progetto che ripristinerà il primo sito della rete http://info.cern.ch, oggi offline, che fu realizzato da Berners-Lee per diffondere l'uso del Web e ospitato su un computer NeXT, il primo webserver della storia. Il primo, storico, server esiste ancora ma non si riesce più a trovare la prima pagina messa online e ora il CERN vuole ricrearla e preservare tutti i documenti e file digitali che portarono allo sviluppo del World Wide Web. Quando la pagina tornerà ad essere attiva, sarà possibile riscoprire i passaggi che hanno portato alla nascita del Web e consultare alcuni documenti originali, digitalizzati, come la proposta che Tim Berners-Lee fece al Cern.

La nascita del World Wide Web. La data di nascita del World Wide Web viene comunemente associata al 6 agosto 1991, giorno in cui l'informatico inglese Berners-Lee pubblicò il primo sito web dando così vita al fenomeno "WWW". L'idea del World Wide Web era nata due anni prima, nel 1989, presso il CERN, il più importante laboratorio di fisica europeo. Il ricercatore era rimasto impressionato da come alcuni colleghi italiani riuscivano a trasmettere informazioni tramite una linea telefonica privata da un piano all'altro dell'istituto, visualizzando le informazioni su uno schermo. Era il 13 marzo 1989 quando Berners-Lee presentò il documento Information Management: a Proposal che fu definito "vago ma interessante" e contenente il progetto di un software per la condivisione di documentazione scientifica in formato elettronico indipendentemente dalla piattaforma informatica usata. Oltre alla creazione del software, si iniziarono ad usare le definizioni di "linguaggio HTML" e di "protocollo di rete HTTP" per definire standard e protocolli per scambiare documenti su reti. Dopo alcuni anni in cui la tecnologia veniva usata solo dalla comunità scientifica, il 30 aprile 1993 il CERN ha deciso di rendere il World Wide Web a disposizione del pubblico rinunciando ad ogni diritto d'autore. 

WWW piattaforma di riferimento per tutti. Come per tante cose apparse online, il WWW divenne presto una piattaforma di riferimento per tutti grazie alla estrema semplicità di utilizzo e soprattutto per la facilità di plasmare nuove pagine e servizi. Una delle cose sorprendenti, fu la decisioen di Berners-Lee di rendere il tutto aperto, pubblico e gratuito, consentendo oggi a miliardi di persone di poter disporre di un mondo infinito di servizi e contenuti.

Dal 1993, anno di pubblicazione della prima pagina, il WWW si è evoluto passando per diverse ere, dal semplice testo, alle fotografie per arrivare oggi a video e mobile.

I fatti salienti della rete e del Web:

1969: Il Dipartimento della Difesa Americana (Darpa) crea il progetto ARPAnet, un sistema che consente di connettere tra di loro diversi elaboratori per consentire il trasferimento di dati via cavo. Il progetto prende vita con la connessione dei primi 4 elaboratori.

1971: Ray Tomlinson e Jon Postel danno vita alle e-mail nel 1971 sfruttando l'allora Arpanet, sistema di comunicazione universitario derivato al sistema Darpanet, utilizzato dal diparimento della difesa americano.

1979: Kevin MacKenzie inventa le Emoticons :) mentre la rete vede nascere i Newsgroup, i primi gruppi di discussione online

1982: Nasce il protocollo TCP/IP, alla base della rete moderna e viene coniato in termine Internet.

1985: Nascono i domini geografici nazionali, come il .it per l'Italia.

1986: Il 30 Aprile, l'Italia è il terzo paese europeo a connettersi online.

1987: Internet conta 10.000 computer connessi mentre in Italia, Cnr.it è il primo dominio registrato.

1993: Nasce l'HTML e con esso le prime pagine Web. Inizia l'era della informazione online. Appare Mosaic, il primo browser per navigare nel Web.

1994: Rasmus Lerdorf crea il linguaggi PHP, oggi il più diffuso sul Web. David Filo e Jerry Yang mettono insieme una serie di link e creano Yahoo.

1995: Microsoft lancia Internet Explorer 1

1997: Larry Page e Sergei Brin inventano il nuovo motore di ricerca, Google

1998 - In una taverna vicentina, nasce la prima bozza di Pianetacellulare, ospitato sullo spazio gratuito di Geocities Yahoo con la scheda tecnica del Motorola Startac

1999: Viene reso disponibile il nuovo Html 4.0

2001: Nasce Wikipedia. In contemporanea Pianetacellulare prende forma ufficiale nel sito e dominio Pianetacellulare.it :)

2004: Mozilla presenta Firefox mentre Mark Zuckerberg presenta Facebook negli Stati Uniti

2009: Internet festeggia 1 miliardo di utenti online

2011: Internet festeggia 2 miliardi di utenti online

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Prima pagina online 25 anni fa oggi


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?