Beatles, tutti gli album ora in streaming, da Spotify a TIDAL in Hi-Fi

Beatles, tutti gli album ora in streaming, da Spotify a TIDAL in Hi-Fi

In tempo per Natale, quasi come fosse un regalo per tutti i fan della band, la musica dei Beatles dal 24 dicembre diventa disponibile sui servizi di streaming di musica, come Spotify, Google Play Music, Apple Music, Deezer e TIDAL (qui anche in Hi-Fi).

 

Scritto da , il 24/12/15

Seguici su

 
 

Per la prima volta in assoluto, i The Beatles, la band più popolare e influente di tutti i tempi diventa disponibile in streaming.

Sicuramente ci sono fan dei Beatles, o anche solo appassionati di musica a cui piacciono alcuni singoli della band, che pero' non sono riusciti mai a trovare una loro canzone originale del gruppo sul servizio di streaming musicale preferito di cui si paga ogni mese un canone. Ci sono alcuni artisti come Adele, Coldplay e Taylor Swift che sono contro i servizi di musica in streaming, soprattutto contro Spotify perchè fa ascoltare la musica gratis, ma non sono gli unici artisti di cui manca tutta o parte della discografia. Anche la musica della più grande band del mondo, appunto i Beatles, non è mai stata disponibile in streaming, almeno fino al 24 dicembre.

I Beatles sono stati un gruppo musicale rock inglese, originario di Liverpool e attivo dal 1960 al 1970. La formazione ha segnato un'epoca nella musica, nel costume, nella moda e nella pop art. Ritenuti un fenomeno di comunicazione di massa di proporzioni mondiali a distanza di vari decenni, anche dopo la morte di alcuni membri della band, contano ancora un enorme seguito e numerosi sono i loro fan club esistenti in ogni parte del mondo.

In tempo per Natale, quasi come fosse un regalo per tutti i fan della band, la musica dei Beatles diventa disponibile sui servizi di streaming di musica dalla mezzanotte e 1 minutodel 24 dicembre, anche su Spotify, Google Play Music, Apple Music, Amazon Prime Music e Deezer e TIDAL. Quest'ultimo, in particolare, è l'unico servizio ad offrire la musica della band in qualità Hi-Fi, pari a quella dei CD, senza perdita di dati dovuta alla compressione applicata dagli altri servizi (uguale= audio di qualità decisamente migliore).

Leggi anche: Apple Music vs Spotify vs Tidal, quale scegliere

Billboard ha dato la notizia della disponibilità della musica dei Beatles disponibile su tutti i principali servizi di musica in streaming. Gli unici servizi dove non è possibile ascoltare la musica dei Beatles in streaming sono Pandora, in quanto è un servizio un po' diverso non offrendo musica on demand, e naturalmente Rdio, che ha chiuso i battenti lo scorso 22 dicembre.

A partire dal 24 dicembre 2014, alle ore 00:01 in Italia, è possibile ascoltare l'intera discografia dei Beatles in streaming, compresi 13 degli storici album - da Please Please Me a Let It Be - nonché Past Masters: Volume One e Two, e 1962-1966 (RED), 1967-1970 (Blue).

Ecco l'elenco degli Album dei The Beatles disponibili in streaming dal 24 dicembre:

Please Please Me - 22 marzo 1963
With the Beatles - 22 novembre 1963
A Hard Day's Night - 10 luglio 1964
Beatles for Sale - 4 dicembre 1964
Help! - 6 agosto 1965
Rubber Soul - 3 dicembre 1965
Revolver - 5 agosto 1966
Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band - 1º giugno 1967
Magical Mystery Tour (doppio extended play) - 8 dicembre 1967
The Beatles (doppio LP, più noto col nome di The White Album) - 22 novembre 1968
Yellow Submarine - 13 gennaio 1969
Abbey Road - 26 settembre 1969
Let It Be - 8 maggio 1970

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Beatles, tutti gli album ora in streaming, da Spotify a TIDAL in Hi-Fi


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?