Bmw AirTouch, il cruscotto con comandi gestuali

Bmw AirTouch, il cruscotto con comandi gestuali

Al posto dei controlli fisici, il nuovo concept di cruscotto ideato da BMW e chiamato AirTouch utilizza un controllo a gesti per l'interazione con le funzioni del veicolo: un'anteprima della nuova tecnologia al CES 2016 a Las Vegas.

 

Scritto da , il 29/12/15

Seguici su

 
 

Al CES 2016, il Consumer Electronics Show in programma dal 6 al 9 Gennaio in quel di Las Vegas, BMW presenta un nuovo concept per il cruscotto delle sue future auto, ultra innovativo, e che dovrebbe debuttare sul veicolo modello i8 Spyder. La nuova soluzione è una versione aggiornata del concept che il costruttore ha mostrato nel 2012 al Salone di Pechino e di particolare interesse ha l'aggiunta di un ampio display widescreen a colori, rivolto verso il guidatore, ma inserito sul lato del passeggero, e privo di pulsanti fisici... come sarà l'interazione?

Al posto dei controlli fisici, il nuovo concept di cruscotto viene dotato di una nuova tecnologia che BMW va a chiamare AirTouch che utilizza un controllo a gesti, un'evoluzione del Gesture Control introdotto dalla Serie 7 che consente un controllo "intuitivo" delle funzioni di intrattenimento, navigazione e di comunicazione utilizzando semplici gesti fatti con una mano in posizione 'piatta'. Il sistema introdotto nella Serie 7 capta come input solo i movimenti delle dita, mentre AirTouch capterà i movimenti della mano per intera.

BMW dice che la sensazione di AirTouch è simile a quella di utilizzare un touchscreen come sullo smartphone, ma senza la necessità di entrare in contatto con la superficie dello schermo. Dei sensori speciali situati vicino al monitor captano i movimenti della mano di fronte alla console centrale e converte queste istruzioni in comandi per il veicolo. Nella pratica, significa che il conducente può controllare lo schermo principale anche senza toccarlo. Grazie ad AirTouch si potrà, per esempio, modificare il livello del volume dello stereo o accettare/rifiutare una chiamata telefonica muovendo la mano di fronte il display, senza interagire con esso.

BMW ha detto di aver lavorato a lungho per rendere AirTouch il più semplice ed intuitivo possibile.

Altro esempio: quando si attiva la tastiera del telefono, il sistema porta automaticamente i contatti o liste di chiamate in primo piano per fare in modo che una chiamata possa essere effettuata con una sola ulteriore azione ed evitare di perdere la concentrazione dalla strada.

BMW non ha confermato se AirTouch entrerà in produzione presto, ma ha fatto sapere che questo tipo di sistemi avranno più senso quando inizieranno ad esserci i veicoli con più capacità autonome.

Ricordiamo che il CES 2016 è in programma dal 6 al 9 Gennaio 2016 a Las Vegas, occasione in cui BMW dovrebbe mostrare un esempio pratico di questo sistema chiamato AirTouch. 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Bmw AirTouch, il cruscotto con comandi gestuali


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?