Intel compra YogiTech in Italia per migliorare sicurezza nei veicoli autonomi

Intel compra YogiTech in Italia per migliorare sicurezza nei veicoli autonomi

Intel ha annunciato l'acquisizione di Yogitech, azienda con sede in Italia nata nel 2000 e che lavora nel ramo della 'sicurezza funzionale'.

 

Scritto da , il 07/04/16

Seguici su

 
 

Intel ha annunciato l'acquisizione di Yogitech, una azienda con sede in Italia nata nel 2000 e che lavora nel ramo della 'sicurezza funzionale' ovvero sullo sviluppo di sistemi di sicurezza per sistemi elettronici usati ambienti in cui la sicurezza è importante, come i trasporti o le fabbriche.

I termini dell'accordo non sono stati resi noti, e sembra che questa sia la prima acquisizione di Intel in Italia.

Fondata nel 2000, Yogitech ha raccolto 3 milioni di dollari di finanziamenti venture e tra gli investitori ci sono stati la Camera di Commercio di Pisa e Fondo Atlante di Intesa Sanpaolo.

I sistemi di sicurezza funzionale saranno essenziali nei veicoli che si guideranno da soli e in altri tipi di dispositivi intelligenti (anche robot), in quanto assicureranno che i processori che alimenteranno queste macchine possano funzionare come dovrebbero, e in caso di problemi riuscire ad avvisare chi di competenza.

Con i mercati dell'Internet of Things e delle macchine intelligenti in espansione, Intel non sta a guardare e l'acquisizione di Yogitech fa parte di una serie di investimenti che la società sta completando per essere pronta per il futuro.

Come parte dell'accordo, i dipendenti di Yogitech entreranno a far parte del team IoT di Intel.

Ken Caviasca, VP e GM of platform engineering and development del team Internet of Things Group di Intel ha detto, come riportato da Techcrunch, che il tipo di problemi che Yogitech è in grado gia' di risolvere sono quelli che Intel sta cercando di affrontare in questo momento:

"Per anni, Intel ha fornito sistemi dell'internet degli oggetti ad alte prestazioni che permettono alle persone e alle aziende di prendere decisioni basandosi su più informazioni. L'industria si sta muovendo dall'automatizzare i dati per far prendere decisioni migliori all'automazione di azioni sulla base di dati raccolti e analizzati in tempo reale. Si può vedere questa evoluzione nei prototipi di veicoli autonomi che quasi tutti hanno Intel inside. La sicurezza funzionale è un requisito per questi e altri clienti dell'Internet degli oggetti. Vediamo la combinazione delle alte prestazioni e del funzionamento in sicurezza come la naturale evoluzione della piattaforma  e strategia dell'IoT di Intel".

Fondata nel 2000 dagli ingeneri Silvano Motto - attuale presidente e CEO -, Riccardo Mariani - capo della tecnologia - e Monia Chiavacci -direttore -, Yogitech con la sua tecnologia faultRobust ha acquisito clienti in tutto il mondo, ottimizzando costi e performance dei sistemi di sicurezza. Tra i clienti piu' noti si possono citare Texas Instruments, Toshiba, Fujitsu e Bosch.

Mentre l'acquisto di Yogitech puo' essere la prima acquisizione di Intel in Italia, è la seconda di una grande multinazionale con sede in Italia, dopo l'acquisizione da parte di Amazon dello sviluppatore di software piemontese Nice all'inizio dell'anno.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Intel compra YogiTech in Italia per migliorare sicurezza nei veicoli autonomi


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?