Acer sviluppa StarVR con Starbreeze

Acer sviluppa StarVR con Starbreeze

 

Scritto da , il 18/06/16

Seguici su

 
 

Acer ha scelto di unire le proprie forze con il game studio svedese Starbreeze per sviluppare un nuovo visore per la realtà virtuale di fascia alta, chiamato StarVR.

Proprio per la sua natura di essere un visore VR di fascia alta, StarVR di Acer punta a concorrete sul mercato della realtà virtuale contro HTC Vive e Oculus Rift, i due (e unici) piu' costosi visori VR sul mercato dall'inizio di quest'anno. 

Starbreeze aveva gia' svelato i propri piani per lo sviluppo del visore StarVR lo scorso anno, all'Electronic Entertainment Expo (E3) nel mese di giugno 2015. In corso d'opera si aggiunge dunque Acer per collaborare allo sviluppo del gadget, e quindi la versione commerciale di StarVR - quella che potrà essere acquistata dai consumatori - sarà una collaborazione tra le due società.

Acer sta investendo molto sulla realtà virtuale. L'annuncio del nuovo visore StarVR arriva dopo che il marchio ha gia' svelato computer desktop e notebook compatibili per altri dispositivi di accesso alla realta' virtuale, come i gia' sopra citati Oculus Rift o Htc Vive. Acer ha ora deciso di lanciarsi nello sviluppo diretto di visori.

Come Oculus Rift o Htc Vive e al contrario del Samsung Gear VR, StarVR è indipendente da uno smartphone, ma dovrebbe essere necessario l'abbinamento con una console, computer o altro hardware particolare.

 
StarVR di Starbreeze e Acer
StarVR di Starbreeze e Acer
 

L'accordo di joint venture tra la svedese Starbreeze e Acer prevede la collaborazione per attività di progettazione, produzione, promozione, marketing e vendita di StarVR per il mercato professionale e per quello consumer dell'intrattenimento. Questo significa che, oltre che per videogiocatori accaniti, StarVR potrà essere utilizzato anche nei parchi a tema con attrazioni con realtà virtuale per offrire un'esperienza VR molto più coinvolgente di quella che si puo' avere a casa.

Tra e caratteristiche di StarVR spicca il suo ampio campo visivo di 210 gradi che dovrebbe offrire un'esperienza di realta' virtuale ancora piu' simile alla realtà. Starbreeze ha progettato il suo visore con un campo di visione di 210 gradi, quasi il doppio del campo visivo di 110 gradi offerto dai concorrenti Oculus Rift e HTC Vive.

Dall'accordo trarranno beneficio sia Acer che Starbreeze, una per le competenze circa lo sviluppo di hardware, l'altra per la tecnologia per la realta' virtuale gia' testata e pronta per il mercato - questo dovrebbe permettere a StarVR di arrivare presto sul mercato.

"Acer è entusiasta di unire le forze con Starbreeze nel portare il visore StarVR sul mercato", ha dichiarato il CEO di Acer Jason Chen, aggiungendo che la società ha gia' una propria linea di PC compatibile con l'esperienza di StarVR: "Stiamo dedicando risorse di ricerca e sviluppo su più aspetti dell'ecosistema VR per un'esperienza coerente e di alta qualità, mentre appena il mese scorso Acer ha annunciato desktop e notebook potenti completamente pronti per StarVR. "

"Sin dal nostro lancio nel giugno 2015, abbiamo avuto un inizio incredibile con StarVR. Grazie alla collaborazione con Acer abbiamo cambiato marcia ancora una volta per andarci a posizionare saldamente come leader nel campo della VR experiences. Acer è un eccellente partner con esperienza e prominente hardware che ci aiuterà ad accelerare nella realizzazione e produzione di un visore VR ad alta definizione, ad alta fedeltà", ha detto Bo Andersson Klint, CEO di Starbreeze. "Abbiamo lavorato con una chiara tabella di marcia per la nostra strategia VR fin dal primo giorno, e siamo ora in procinto di portare avanti una delle prime importanti collaborazioni che ci siamo proposti di realizzare. Il futuro per StarVR è ora impostato ed estremamente eccitante ".

Riguardo prezzi e disponibilità di questo StarVR non ci sono informazioni.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Acer sviluppa StarVR con Starbreeze


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?