Netflix aggiorna Fast.com per testare la velocita' di Internet

Netflix aggiorna Fast.com per testare la velocita' di Internet

Nel portale fast.com sviluppato da Netflix e' possibile effettuare uno sppedtest della velocita' di download, upload e latenza della propria connessione ad internet. Semplice, veloce e affidabile.

 

Scritto da , il 21/07/18

Seguici su

 
 

Netflix ha lanciato nel 2016 il portale fast.com per consentire a chiunque, da qualsiasi device, di effettuare uno sppedtest della velocità in download della propria connessione ad internet. Da allora il sito è diventato sempre piu' popolare, con l'utilizzo di fast.com che è raddoppiato negli ultimi sette mesi e ad oggi ha eseguito oltre 500 milioni di test di velocità in tutto il mondo. Il 18 luglio 2018, Netflix ha aggiornato il portale e adesso consente di testare anche la velocità in upload e la latenza (ping).

fast.com è un marchio registrato da Netflix e il sito è stato lanciato inizialmente per testare la velocità di scambio dati in download dai server di Netflix al proprio dispositivo. Perchè un servizio di video streaming ha deciso di lanciare un sito per testare la velocità di connessione? La velocità di download è importante per chi consuma contenuti su Internet. Netflix ha pero' detto di avere ricevuto da alcuni utenti del portale la richiesta di vedere maggiori informazioni sulla propria connessione Internet, da qui la decisione di dare a tutti la possibilità di misurare anche la latenza e la velocità di upload, oltre che al download. Se quest'ultima misura la velocità della connessione durante il caricamento su Internet dei dati di un dispositivo, la latenza (che è il tempo necessario per il passaggio dei dati dal dispositivo a un server e viceversa) viene misurata sia su connessioni unloaded (senza conflitti di traffico, è il tempo di andata e ritorno di una richiesta quando sulla rete di un utente non è presente altro traffico) sia loaded (con conflitti di traffico, è il tempo di andata e ritorno quando sulla rete vengono utilizzate applicazioni a uso intensivo di dati).

Fast.com è uno strumento molto semplice da utilizzare: si entra nel sito e subito viene avviato il test di download con la velocità in tempo reale che viene mostrata al centro dello schermo, si attendono pochi secondi e si riceve quindi la stima della velocità fornita dal proprio ISP (operatore) in download. Premendo su 'Mostra informazioni' è possibile vedere informazioni sulla latenza, sulla velocità in upload e il client a cui ci si è collegati per effettuare il test. Premendo 'impostazioni' al termine del test è possibile scegliere quante connessioni parallele provare (da 1 a 8), per quanto tempo far durare il test (in secondi) e se mostrare per impostazione predefinita queste informazioni nei successivi test che si faranno.

Fast.com non è una suite diagnostica o analitica per ingegneri di rete ed è sufficiente conoscere la velocità di download a chi consuma contenuti su Internet in streaming, poichè  l'upload poco conta per lo streaming. Per calcolare questa stima, Fast.com esegue una serie di trasferimenti di file direttamente dai/sui server Netflix. Il test dura pochi secondi e funziona a livello globale su qualsiasi dispositivo (cellulare, laptop o smart TV con browser) senza bisogno di installare plugin aggiuntivi come flash.

Alla domanda del perché Netflix offre Fast.com, la società risponde di aver voluto dare agli abbonati al proprio servizio di Internet TV la possibilità di ottenere una stima della velocità fornita dal loro ISP in modo semplice e rapido e soprattutto senza pubblicità. Infatti, il sito oggi piu' utilizzato per stimare la velocità di una connessione è speedtest.net, ma la pagina è piena zeppa di pubblicità: sotto questo aspetto, fast.com è decisamente migliore. Il portale è pero' accesisbile a tutti, non solo agli abbonati a Netflix.

Se al termine del test si ottiene una velocità che non è quella per cui si paga l'operatore Netflix consiglia (prima di scagliarsi contro l'operatore) di effettuare altri test di velocità, anche su altri siti, e se ripetutamente i risultati non sono soddisfacenti di chiedere chiarimenti al proprio ISP. Noi ricordiamo che la velocità promessa dalle offerte difficilmente è raggiungibile, quindi inutile lamentarsi con l'operatore, soprattutto se la connessione è ADSL (distanza da centrale, collegamenti del proprio impianto telefonico e altri fattori incidono sulla qualità della connessione, c'è poco di cui lamentarsi).

 
Fast.com - esempio di test
Fast.com - esempio di test
 

Pronti a testare la velocità della vostra connessione Internet? Entrate in fast.com ed eseguite il test.

NOTA: il test per poterlo ritenere quanto piu' realistico possibile va fatto quando è collegato ad internet solo il dispositivo da cui si effettua il test, meglio se tramite cavo di rete LAN (no WiFi).

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Netflix aggiorna Fast.com per testare la velocita' di Internet


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?