Microsoft e Sony non sono tra i 12 produttori Top di smartphone al mondo

Microsoft e Sony non sono tra i 12 produttori Top di smartphone al mondo

Microsoft e Sony escono dalla lista dei principali 12 produttori di smartphone al mondo di IC Insights nel 2016.

 

Scritto da , il 21/06/16

Seguici su

 
 

Microsoft e Sony quest'anno escono dalla lista dei principali 12 produttori di smartphone al mondo di IC Insights. Otto di queste 12 società maggiori produttrici di smartphone al mondo sono basate in Cina, tra cui Huawei, Oppo, Xiaomi, Vivo, ZTE, Lenovo.

Nel primo trimestre del 2016 le vendite di Microsoft sono scese a 2,3 milioni di unità, mentre Sony ha registrato un fatturato da 3,4 milioni di unità nello stesso periodo.

Se Microsoft continuerà a vendere telefoni Lumia a questo ritmo, IC Insights stima che la società di Redmond avrà venduto meno di 15 milioni di telefoni in tutto il 2016 alla fine di quest'anno.

La società di analisi di mercato IC Insights prevede che sette dei primi 12 produttori di smartphone al mondo aumenteranno le loro vendite di smartphone del 6% o meno nel 2016. I restanti cinque produttori registreranno una crescita delle vendite di smartphone del 29% o di piu'.

Samsung per IC Insights si è confermato il più grande venditore di smartphone a livello mondiale nei primi tre mesi del 2016 con 81,5 milioni di unità vendute tra i mesi di gennaio e marzo. Apple è al secondo posto con 51,6 milioni di unità di iPhone vendute durante lo stesso periodo. Al terzo posto segue Huawei, e poi ancora Oppo al quarto e Xiaomi al quinto.

Dei 12 principali fornitori di smartphone quest'anno secondo IC Insights, 8 sono società con sede in Cina: Huawei al terzo posto, Oppo al quarto posto e Xiaomi al quinto posto. Gli altri produttori cinesi in top12 sono Vivo, ZTE, Lenovo, TCL e Meizu.

Nel frattempo, Micromax con sede in India è la prima volta che compare nella lista dei 12 principali fornitori di smartphone al mondo di IC Insights.

IC Insights conferma anche cio' che hanno previsto altre società di analisi: la maturazione del mercato degli smartphone nei paesi sviluppato, dove Samsung e Apple hanno registrato lievi cali di vendite di smartphone nei primi mesi del 2016 e così sarà per tutto il resto dell'anno, secondo IC Insights.

Tre società hanno lasciato la classifica di quest'anno dei principali 12 produttori di smartphone al mondo rispetto alla classifica dello scorso anno: la giapponese Sony, l'americana Microsoft e CoolPad con sede in Cina - le tre aziende hanno registrato un calo delle vendite di smartphone a 3,4 milioni, 2,3 milioni e 4,0 milioni di unità, rispettivamente, nel primo trimestre del 2016.

Infine, IC Insights prevede che le vendite di smartphone in tutto il mondo aumenteranno del 5% a 1,5 miliardi di unità nel 2016 da 1,43 milioni nel 2015.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Microsoft e Sony non sono tra i 12 produttori Top di smartphone al mondo


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?