Tidal supporta Chromecast su iOS e Android

Tidal supporta Chromecast su iOS e Android

 

Scritto da , il 11/07/16

Seguici su

 
 

Il servizio di musicale in streaming TIDAL ha aggiunto il supporto per Chromecast nelle app mobile per iOS e Android, quindi è ora possibile ascoltare musica in qualità CD anche in alta qualità sul proprio televisore o impianto stereo.

TIDAL supporta sia Chromecast in versione normale che Chromecast Audio, ed è ad oggi l'unico servizio di streaming, disponibile in Italia, a permettere l'ascolto di musica in streaming con la stessa qualità di un CD, nel formato (16bit/44.1 khz bit rate).

Con l'aggiornamento di TIDAL per iOS e Android disponibile dal 7 luglio, che porta il numero di versione 1.11, Tidal ha aggiunto il supporto a Chromecast per iPhone, iPad e dispositivi Android, e funziona proprio come nelle altre applicazioni che supportano Chromecast, come Spotify: quando sulla stessa rete WiFi l'app trova la disponibilità di Chromecast o altro dispositivo con Google Cast, compare l'icona tradizionale del casting, che va premuta per far comparire l'elenco dei dispositivi disponibili (ad esempio Chromecast salotto), quindi si seleziona quello desiderato e si inizia ad asoltare. Una volta che l'app si è collegata ad un dispositivo Google Cast, tutto quello che si seleziona per l'ascolto all'interno dell'app ufficiale di TIDAL (non serve passare attraverso app di terze parti) viene riprodotto sul dispositivo a cui il dongle di Google è collegato.

Ma l'integrazione di Chromecast in TIDAL non si ferma qui: anche i video si possono trasmettere sul televisore. TIDAL tra le funzionalità piu' apprezzate ha un catalogo molto ampio di video musicali degli artisti, oltre a video esclusivi e video di esibizioni live: anche questi si possono trasmettere via Google Cast e vederli sul televisore di casa in alta definizione a 1080p.

Se avete TIDAL l'app dovrebbe aggiornarsi in automatico, o al massimo entrate nello store per forzare l'aggiornamento. Se invece il supporto di Chromecast è proprio cio' che stavate aspettando per iscrivervi a TIDAL, ora siete liberi di fare il salto di qualità da Spotify o Apple Music a TIDAL, così da poter ascoltare musica in quailità superiore. Ricordate che il primo mese è gratuito.

Per conoscenza, gia' da alcuni mesi c'è il servizio francese Qobuz che supporta Chromecast ed è un altro servizio che permette di ascoltare musica in qualità CD via streaming, ma ufficialmente non è disponibile in Italia, quindi di fatto TIDAL è il primo servizio di streaming musicale a portare la musica sugli altoparlanti di casa in alta qualità, e non nel formato compresso di Spotify.

Leggendo nel forum ufficiale di Spotify ho scoperto che ci sono tantissimi utenti che hanno provato TIDAL e volevano fare il grande salto da Spotify a TIDAL per avere a disposizione musica con un audio migliore, ma non facevano il grande passo per il mancato supporto per Chromecast oltre che per il prezzo elevato. Probabilmente adesso chi era indeciso se passare o meno da Spotify a TIDAL sarà propenso a decidersi di cambiare.

Se le voci della possibile introduzione in TIDAL di musica in formato MQA, quindi in alta risoluzione Hi-Res, saranno vere e queste si potranno trasmettere via Chromecast al proprio impianto Hi-Fi in casa, allora TIDAL sarà la soluzione ideale per la musica in streaming per gli audiofili.

Leggi anche: Tidal prepara lo streaming di musica MQA Hi-Res

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Tidal supporta Chromecast su iOS e Android


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?