TIM, Wind e altri operatori per i terremotati di Amatrice e dintorni

TIM, Wind e altri operatori per i terremotati di Amatrice e dintorni

L'operatore TIM regala 10 euro di credito e 2 GB di internet a tutti i terremotati di Amatrice e dintorni, un gesto solidale che speriamo possa essere d'esempio anche per gli altri operatori.

 

Scritto da , il 26/08/16

Seguici su

 
 

TIM adotta una campagna solidale dedicata a tutti i propri clienti residenti nelle zone colpite dal terremoto del 24 Agosto che, come sappiamo, ha provocato centinaia di vittime e feriti.

L’operatore tramite i propri account social ha dichiarato che tutte le persone che abitano ad Amatrice, Accumoli ed Arquata del Tronto riceveranno 10 euro di credito e 2 GB di connettività Internet in maniera del tutto gratuita, un gesto sicuramente importante che permetterà a tutte le persone che in questo momento si trovano in difficoltà di comunicare con i propri cari.

Le parole dell’operatore nel comunicato ufficiale sono le seguenti:

“Per far fronte all’emergenza, TIM intensifica le azioni a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto e sta provvedendo ad erogare, gratuitamente, una ricarica di 10 euro traffico telefonico e 2GB di internet, a tutti i clienti residenti nei comuni di Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto, le aree più colpite dal sisma.

L’informativa di avvenuta erogazione del traffico  avverrà tramite SMS.

L’iniziativa dell’azienda fa seguito a quella annunciata ieri riguardante la sospensione della scadenza delle bollette e il blocco di ogni azione di gestione del credito.

TIM sta proseguendo a dare supporto alla Protezione Civile grazie ad una task force di oltre 200 persone e diversi mezzi speciali di emergenza, tra cui centrali telefoniche trasportabili per garantire le comunicazioni fisse e mobili, dislocati presso le aree di soccorso.“

Vi ricordiamo inoltre che la regione Lazio ha chiesto a tutti i propri cittadini che si trovano nelle vicinanze dei paesi colpiti da questa tragedia di togliere la password alla propria connessione senza fili in modo da facilitare le comunicazioni delle persone che in questo momento si trovano in difficoltà.

Speriamo che altri operatori seguiranno la strada intrapresa da TIM dato che in questi casi l’unione fa la forza.

45500: Gli operatori di telefonia e d’intesa con il Dipartimento della Protezione Civile hanno attivato la numerazione solidale 45500 per raccogliere fondi a favore della popolazione colpita dal terremoto avvenuto nel centro Italia. Se volete dare una mano a tutti coloro che stanno lavorando per tornare alla normalità potete chiamare o mandare un sms al numero 45500, vi verranno scalati 2 euro dal credito che verranno appunto convogliati nella raccolta fondi dedicata appunto ai terremotati. Il ricavato sarà interamente devoluto al Dipartimento della Protezione Civile per il soccorso e l’assistenza.

Wind per il Terremoto

Wind ha comunicato che sono regolarmente funzionanti i propri impianti di rete di telefonia mobile e fissa (Infostrada) nelle aree del centro Italia colpite dal sisma. L’azienda ha avviato una serie di specifiche azioni tecniche per garantire la continuità del servizio nelle regioni coinvolte dal terremoto, dove sono state già inviate unità mobili Wind con gruppi elettrogeni d'emergenza, a disposizione della Protezione Civile per assicurare i servizi di comunicazione necessari alle operazioni di soccorso.

Nel frattempo, come primo intervento a sostegno dei clienti di telefonia mobile residenti nelle aree più colpite dal sisma, Wind ha anunciato l'accredito di un bonus di traffico telefonico gratuito e la sospensione delle attività di gestione del credito. L’azienda sta, inoltre, valutando ulteriori iniziative a supporto della popolazione, che saranno attuate nei prossimi giorni

I clienti Wind-Infostrada possono donare 2 euro tramite il numero solidale 45500, rispettivamente tramite SMS o chiamata da rete fissa. La telefonata è gratuita e il costo della donazione sarà addebitato in fattura.

Tim sospende fatturazione clienti terremotati

Tim ha comunicato a mezzo stampa che ha provveduto alle verifiche degli impianti di rete operativi nelle aree colpite dal terremoto senza rilevare particolari danni alla rete che resta cosi pienamente operativa.

Sul posto sono state inviate squadre di tecnici per garantire la massima funzionalità di rete fissa e cellulare anche in considerazione allo stato di congestione della stessa creatosi come conseguenza al disastro.

La società ha inoltre annunciato che sospenderà la fatturazione a tutti i clienti residenti nei comuni colpiti dal terremoto fino a data da destinarsi.

Leggi anche:

Togliete le password dal Wifi

Per agevolare l'utilizzo delle reti di comunicazione e ridurre gli effetti della congestione, la regione Lazio cosi come altri enti hanno invitato la popolazione residente a rimuovere temporaneamente le password delle reti Wifi, lasciando libero accesso a chiunque ne avesse bisogno.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su TIM, Wind e altri operatori per i terremotati di Amatrice e dintorni


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?