Facebook Free Basic: accesso a Internet gratis anche negli USA in arrivo

Facebook Free Basic: accesso a Internet gratis anche negli USA in arrivo

 

Scritto da , il 10/10/16

Seguici su

 
 

Facebook avrebbe in programma di rendere accessibili alcuni servizi e applicazioni via Internet negli Stati Uniti gratuitamente dove non c'è ancora una connessione ad internet veloce. Se sarà confermato, il programma Free Basics di Facebook per la prima volta debutterà in un paese sviluppato.

Come riporta il Washington Post, il social network è in trattative con funzionari governativi e operatori wireless per portare la sua app mobile gratuita Basics in Nord America e servire i 37 milioni di residenti negli Stati Uniti che attualmente non utilizzano Internet.

Stando a quanto riferisce il giornale online, Facebook sta cercando un modo per implementare Free Basics senza andare contro le regole che gestiscono la neutralità della rete, ed evitare cosi' le polemiche che si sono accese in India lo scorso anno.

Proprio come in altri paesi del mondo, Basics sarebbe destinata agli americani con basso reddito o che vivono in zone rurali che non possono permettersi una connessione affidabile e ad alta velocità a casa o sul loro telefono cellulare.

Free Basics di Facebook è un progetto nato con lo scopo di permette alle persone di accedere col proprio smartphone ad alcune risorse online come fonti di notizie oppure servizi statali gratuitamente grazie alla collaborazione con gli operatori telefonici che non farebbero pagare alcun consumo dati verso i siti o dalle app dei partner.

Free Basics include l'accesso a determinate applicazioni e servizi in base agli accordi che Facebook prende con i funzionari governativi e operatori wireless del paese dove viene reso disponibile, e al momento non si sa quali sevizi potrebbero essere accessibili gratis negli USA.

Leggi anche: Free Basics di Facebook bandito in India, non rispetta la net neutrality

"Anche se non abbiamo nulla da annunciare, la missione di Facebook è quella di collegare il mondo e siamo sempre pronti ad esplorare nuovi modi per farlo, anche negli Stati Uniti," la società ha detto al Washington Post.

Come il Post ha sottolineato, il lancio di Free Basics negli Stati Uniti segnerebbe "una grande vittoria" per il social network, il cui amministratore delegato Mark Zuckerberg nel 2013 ha annunciato un grande piano per collegare "5 miliardi di persone" attraverso il progetto che prima di 'Free Basics' era chiamato Internet.org. Basics ha poi debuttato nel 2015 in India per le persone con smartphone a basso costo che hanno avuto accesso a servizi specifici senza consumare dati del proprio piano tariffario. Facebook pero' seleziona i partner, e questa cosa ha acceso discussioni in quanto il social network ha preferito fornitori di servizi piuttosto che altri andando contro il principio della neutralità della rete. Zuckerberg ha difeso il suo servizio ribadendo che il suo progetto non va contro i principi di neutralita della rete, suggerendo che Basics gratis è un servizio pubblico essenziale, anche se offre solo l'accesso ad un numero limitato di servizi. Facebook ha quindi deciso di rispondere alle proteste aprendo Free Basics a chiunque, a condizione che il servizio non richieda il consumo di troppi dati.

Facebook di recente ha anche lanciato Messenger Lite in alcuni paesi meno sviluppati al fine di rendere meglio disponibile la propria piattaforma di messaggistica istantanea anche in quelle aree statunitensi dove non c'è ancora una connessione ad internet veloce. Se anche questo tipo di app versione 'lite' arriveranno prima o poi nei paesi considerati 'sviluppati' non è noto al momento.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook Free Basic: accesso a Internet gratis anche negli USA in arrivo


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?