Wi-Fi 802.11ax, Qualcomm annuncia primi prodotti compatibili

Wi-Fi 802.11ax, Qualcomm annuncia primi prodotti compatibili

 

Scritto da , il 14/02/17

Seguici su

 
 

Qualcomm è la prima azienda a lanciare soluzioni commerciali end-to-end in grado di supportare lo standard WiFi 802.11ax. I primi prodotti di Qualcomm con supporto per lo standard WiFi includono il system-on-chip (SoC) IPQ8074 per infrastrutture di rete e la soluzione QCA6290 per dispositivi client.

IEEE 802.11ax è uno standard WiFi 802.11 progettato per migliorare l'efficienza complessiva dello spettro delle reti wireless. E' ancora in una fase iniziale di sviluppo, ma si prevede che possa raggiungere una velocità massima di circa 10 Gb/s (come testato da Huawei), funziona su frequenze 2.4GHz e/o 5GHz, e supporta MIMO e MU-MIMO oltre alla novità della tecnica OFDMA per l'accesso multiplo ottenuto assegnando a ciascun utente dei gruppi di sottoportanti, permettendo così di ottenere un relativamente basso data-rate di trasmissione da parte di ogni utente.  La tecnica OFDMA è la stessa usata nella modalità mobile dello standard IEEE 802.16 WirelessMAN Air Interface, più comunemente conosciuto come WiMAX.

Lo standard 802.11ax nasce per far fronte alle reti Wi-Fi che diventano sempre più affollate, e Qualcomm ha scelto gia' di iniziare a realizzare i suoi primi prodotti compatibili con questo standard per "migliorare la connettività e le esperienze che ne derivano, offrendo una capacità fino a 4 volte superiore".

Quali benefici per noi utenti finali? Lo standard WiFi 802.11ax renderà il traffico Wi-Fi più efficiente e, contestualmente, garantirà throughput fino a 4 volte più veloce. Inoltre, Qualcomm promette per i prodotti alimentati dai suoi chip una maggiore durata della batteria grazie ad un risparmio energetico avanzato.

Nell'epoca in cui lo streaming in casa diventa sempre piu' diffuso e con i contenuti on demand che richiedono connessioni forti, stabili, con poche interferenze e veloci per garantire la visione ottimale anche di contenuti in 4k e HDR è importante avere a disposizione dispositivi che abbiano una connettività WiFi potente e performante, per tutte quelle situazioni in cui non è possibile collegare uno o piu' device col cavo direttamente al router/modem/access-point.

"La portata – non la velocità – è diventata la misura più importante per misurare la capacità di una rete nel gestire una domanda che continua a crescere dato il continuo fiorire di applicazioni e servizi", ha dichiarato Rahul Patel, Senior Vice President & General Manager connectivity di Qualcomm Technologies, Inc.

Qualcomm è stata tra le prime a commercializzare soluzioni basate su potenza di utilizzo, tra cui MU-MIMO, Wi-Fi SON e 802.11ad, e sarà la prima a portare il nuovo standard 11ax sul mercato, "che porterà l'industria del Wi-Fi verso la futura fase dominata da reti ad elevata potenza ed efficienza" ha detto Patel. "Le caratteristiche trasformiste delle nostre soluzioni 802.11ax sono studiate per consentire ai nostri clienti di rispondere a queste esigenze, garantendo ampia capacità Wi-Fi per esperienze connesse più ricche".

Qualcomm Technologies prevede di consegnare ai produttori interessati i campioni di IPQ8074 e QCA6290 nella prima metà del 2017.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Wi-Fi 802.11ax, Qualcomm annuncia primi prodotti compatibili


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?