Wikitribune, dal cofondatore di Wikipedia progetto per combattere le notizie false

Wikitribune, dal cofondatore di Wikipedia progetto per combattere le notizie false

 

Scritto da , il 27/04/17

Seguici su

 
 

Il co-fondatore di Wikipedia Jimmy Wales sta per lanciare Wikitribune, una piattaforma online che conterrà storie ed articoli scritti solo da giornalisti verificati per contribuire a limitare la diffusione delle false informazioni su Internet. La notizia arriva in concomitanza con la decisione di Google di limitare la diffusione delle 'fake news' modificando l'algoritmo del suo motore di ricerca per ridurre i contenuti di bassa qualità e offrire strumenti utili agli utenti per segnalare errori nelle funzionalità di Completamento automatico e Featured Snippets.

Wikitribune vedrà giornalisti professionisti e contributori verificati scrivere "notizie storie di verificate dai fatti", con la veridicità di ogni articolo che verra' controllata da volontari che ne esamineranno la correttezza delle notizie e dei dati. Il sito includerà articoli con link a trascrizioni complete di fatti, e registrazioni video e audio di interviste.

Wikitribune sarà quindi una sorta di Wikipedia incentrata sulle notizie. Tuttavia, come riportato da CNET, anche se c'è somiglianza nei nomi Wikipedia e Wikimedia Foundation, il sito Wikitribune non sarà affiliato a nessuno di questi. Wikitribune viene descritta come un'organizzazione senza scopo di lucro che sarà finanziata esclusivamente da donatori. Il nuovo sito dovrebbe essere diverso anche da WikiNews, il sito di notizie di crowdsourcing da Wikimedia Foundation. Wikitribune sarà accessibile gratuitamente, ma come l'Enciclopedia Online piu' consultata al mondo accetterà donazioni da "sostenitori" che saranno in grado di suggerire argomenti da coprire con le notizie. Il progetto è attualmente in fase di finanziamento dal crowdfunding.

"Wikitribune è il sito di notizie della gente e per la gente", ha detto Wales, come riportato dal britannico The Indipendent. "Questa sarà la prima volta che i giornalisti professionisti e i contributori lavoreranno affiancati mentre stanno scrivendo le storie mentre accadono, modificandole e sempre sostenute da una comunità che controlla e riesaminerà tutti i fatti."

Oggi viviamo in un periodo in cui Google e le piattaforme sociali vengono criticate per non fare abbastanza per combattere la diffusione di false notizie, le 'fake news', un argomento che ha preso piede nel corso delle elezioni politiche statunitensi 2016. Google, Facebook, Twitter e altre aziende chiamate in causa stanno provando a limitare i danni legati alla diffusione di informazioni false, ed ora scende in campo anche il fondatore di Wikipedia.

"Quando le notizie sono false e sono gia' fuori, di pubblico dominio, noi le correggiamo", ha detto Wales, che è pronto per lanciare Wikitribune entro l'estate e impegnato a raccogliere tramite le donazioni degli utenti abbastanza soldi da assumere 10 giornalisti.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Wikitribune, dal cofondatore di Wikipedia progetto per combattere le notizie false


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?