Qualcomm, tecnologia di impronte digitali sotto lo schermo pronta per il 2018

Qualcomm, tecnologia di impronte digitali sotto lo schermo pronta per il 2018

Qualcomm ha iniziato a produrre i primi campioni di lettori di impronte digitali ad ultrasuoni da poter implementare sotto qualsiasi superficie di smartphone - display OLED, pannello in metallo o vetro.

 

Scritto da , il 28/06/17

Seguici su

 
 

Sappiamo che Samsung vorrebbe implementare un lettore di impronte digitali sotto lo schermo in un suo prossimo smartphone, tecnologia che non abbiamo visto nel Galaxy S8 e che probabilmente non vedremo nel Galaxy Note 8 perchè non ancora pronta, e anche Apple si dice che sia al lavoro sulla stessa tecnologia, ma nel frattempo il produttore di chip Qualcomm ha annunciato in occasione del Mobile World Congress Shanghai 2017 di aver iniziato a produrre i primi campioni di lettori di impronte digitali ad ultrasuoni da poter implementare sotto qualsiasi superficie di smartphone - display OLED, pannello in metallo o vetro. I dispositivi con questo sensore sono previsti arrivare sul mercato all'inizio del 2018 e saranno compatibili con tutti i chip Snapdragon e con altre piattaforme non-Snapdragon.

Come riferito dall'azienda di San Diego, i nuovi lettori saranno la prima soluzione mobile ad ultrasuoni integrata commercializzata ad essere in grado di rilevare il battito cardiaco e il flusso di sangue per migliorare le esperienze di autenticazione mobile.

"Siamo orgogliosi di annunciare i Qualcomm Fingerprint Sensors perché possono essere progettati per supportare i fattori di forma più nitidi e all'avanguardia, le esperienze di autenticazione mobile e di autenticazione per la sicurezza" ha dichiarato Seshu Madhavapeddy, vicepresidente, Product Management di Qualcomm Technologies. "Questo fornisce agli OEM e agli operatori la possibilità di offrire apparecchiature veramente distinte e differenziate con un valore aggiunto su nuovi dispositivi innovativi".

Il sensore di impronte digitali ad ultrasuoni Qualcomm per display è la prima soluzione ultrasonica multifunzionale commercializzata in grado di eseguire la scansione tramite un pannello display OLED fino a 1200um di spessore, mentre i sensori di impronte digitali Qualcomm per vetro e metallo sono in grado di eseguire la scansione tramite uno strato di vetro fino a 800um di spessore e di metallo fino a 650um, un miglioramento rispetto alla capacità di 400um della generazione precedente per vetro o metallo.

I sensori di impronte digitali Qualcomm per display sono progettati sia come soluzione integrata con le piattaforme mobili Qualcomm Snapdragon sia come sensori autonomi che possono essere utilizzati con altre piattaforme non Snapdragon. I sensori di impronte digitali Qualcomm per vetro e metallo sono progettati per essere compatibili con le piattaforme mobile Snapdragon 660 e 630 annunciate di recente e i sensori Qualcomm per impronta digitale, vetro e metallo sono progettati per essere compatibili con le piattaforme Snapdragon Mobile e le piattaforme non Snapdragon.

"La nuova suite di funzionalità, rispetto alla generazione precedente, supporta una maggiore flessibilità di progettazione per gli operatori e i produttori di apparecchiature originali (OEM), rendendo più semplice la differenziazione dei prodotti con fattori di forma unica e funzioni avanzate e design" ha spiegato Qualcomm.

Qualcomm ha previsto che i produttori potranno iniziare a ricevere campioni di sensori di impronte digitali di Qualcomm per vetro e metallo entro il mese di Giugno. I primi dispositivi con il sensore integrato dovrebbero essere disponibili sul mercato per la prima metà del 2018. I sensori di impronte digitali di Qualcomm per display si prevede saranno disponibili agli OEM nel quarto trimestre Del 2017. Tempistiche perfette per vedere i nuovi sensori in prossimi top di gamma quali LG G7, Huawei P11 e Samsung Galaxy S9.

Qualcomm ha lavorato con il brand Vivo per realizzare un primo dispositivo con questo nuovo sensore integrato, una versione modificata del VIVO XPlay 6.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Qualcomm, tecnologia di impronte digitali sotto lo schermo pronta per il 2018


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?