Netflix supporta Dolby Atmos

Netflix supporta Dolby Atmos

La tecnologia audio di ultima generazione Dolby Atmos arriva per la prima volta in un servizio di streaming su Netflix. Offre un suono immersivo con suoni posizionati in diversi punti della stanza.

 

Scritto da , il 29/06/17

Seguici su

 
 

Netflix è il primo servizio di streaming a rendere disponibile la tecnologia audio di ultima generazione Dolby Atmos, che consente di avere un suono immersivo, in quanto gli oggetti sonori possono essere assegnati ad una qualsiasi posizione in uno spazio tridimensionale. Dolby Atmos debutta su Netflix a partire dal film originale Okja diretto da Bong Joon Ho, che è stato di recente presentato al Festival di Cannes e da oggi disponibile in tutti i territori raggiunti dal servizio, tra cui anche in Italia.

Netflix si riconferma quindi come l'unico servizio di streaming al passo con la tecnologia, dopo aver introdotto il 4K e l'HDR portando sullo schermo immagini più definite e realistiche, abbinate all'audio Dolby Digital Plus (DD+). E adesso arrivano le tracce audio Dolby Atmos, che posiziona l'audio in diversi punti della stanza, ricreando il realismo di una scena nel proprio salotto.

Per Netflix, il Dolby Atmos è "uno strumento fondamentale per ampliare la narrazione e far entrare lo spettatore nella storia". Il colosso del video streaming si è detto felice di "poter offrire questa esperienza innovativa ai nostri abbonati e agli artisti con cui lavoriamo, che possono così contare su un ulteriore strumento creativo per presentare le loro idee in modo ancora più significativo".

Oltre a Okja, Netflix ha in programma di rendere disponibile Dolby Atmos per un numero selezionato di titoli di imminente uscita: Okja (28 giugno), BLAME! (28 luglio), Death Note (25 agosto), Bright (dicembre 2017), Wheelman (2017). A questi, con il tempo, si aggiungeranno altri titoli.

Al lancio, lo streaming in Dolby Atmos viene supportato solo dalle console Xbox One e Xbox One S di Microsoft. Successivamente, il supporto verrà esteso alle TV LG OLED 2017. Chi ha uno di questi dispositivi compatibili per la elaborazione dell'audio Dolby Atmos deve connettere il device a sistemi home theater, TV o soundbar compatibili con Dolby Atmos, oppure tramite cuffie compatibili acquistabili tramite l'app Dolby Access presso l'Xbox Store.

Per utilizzare un sistema audio home theatere bisogna collegare l'Xbox ad un sistema audio compatibile con Dolby Atmos tramite HDMI seguendo lo schema consigliato Xbox>ricevitore audio video o soundbar>TV oppure si puo' usare la funzione HDMI-ARC: Xbox>TV (tramite uscita ARC)>ricevitore audio video o soundbar. In quest'ultimo caso, tuttavia, si precisa che non tutte le TV supportano l'uscita Atmos tramite HDMI-ARC. Le TV OLED LG hanno funzionalità Dolby Atmos integrate in grado di creare un campo sonoro a 360° gradi senza richiedere alcuna connessione a un sound system esterno.

Oltre ad un sistema audio compatibile con Dolby Atmos e un dispositivo compatibile con Netflix che supporta Dolby Atmos, per guardare Netflix con l'audio Dolby Atmos serve avere attivo un piano Netflix con 4 schermi + Ultra HD e la qualità di streaming impostata su Alta o Auto. 

Per spiegare meglio il concetto del Dolby Atmos dal punto di vista creativo, nel video qui sotto potete ascoltare cosa ha detto il regista Bong dopo aver ascoltato il mix Dolby Atmos di Okja.

Netflix - Dolby Atmos



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Netflix supporta Dolby Atmos


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?