Google Pixelbook, convertibile con Chrome OS e Pixelbook Pen

Google Pixelbook, convertibile con Chrome OS e Pixelbook Pen

 

Scritto da , il 04/10/17

Seguici su

 
 

Google nel corso dell'evento 'Made by Google 2017' tenuto il 4 ottobre ha presentato il Pixelbook, un convertibile alimentato dalla piattaforma Chrome OS della società di Mountain View. L'ibrido condivide molte caratteristiche con i Chromebook 'Pixel' che sono stati rilasciati negli anni precedenti, con la più grande differenza che consiste in una cerniera che permette di usare il device come convertibile. Altra novità è la penna Pixelbook Pen sensibile alla pressione, una penna capacitiva simile alla S-Pen dei tablet di fascia alta della Samsung o della Apple Pencil per iPad Pro.

Pixelbook arriva due anni dopo che Google ha introdotto il suo Chromebook Pixel di seconda generazione, nel marzo del 2015, un aggiornamento del modello originale introdotto nel 2013. Il Pixel 2 ha offerto nuovi processori più veloci Intel Core i5 a 2.2 GHz o Intel Core i7 a 2.4 GHz, RAM tra 8GB o 16GB, archiviazione a scelta tra 32GB o 64GB e maggiore autonomia (fino a 12 ore con una sola carica). Il laptop ha proposto un display touch da 12.85 pollici con risoluzione di 2.560 × 1.700 pixel e 239 ppi.

"Il modo in cui utilizziamo la tecnologia è cambiato così tanto negli ultimi 10 anni. Viviamo online. Utilizziamo tonnellate di applicazioni ogni giorno. Creiamo e collaboriamo più che mai e continuiamo a passare tra tutti i nostri dispositivi per ottenere le cose fatte" ha dichiarato Matt Vokoun del Product Management di Google. "Ma mentre il modo in cui utilizziamo la tecnologia è cambiato, i nostri computer portatili non sono realmente cambiati. Non eseguono molte delle applicazioni che utilizziamo e amiamo sui nostri telefoni. Non sono portatili come i tablet, e non sono sempre così versatili e utili come dovrebbero essere".

Con Google Pixelbook, un nuovo Chromebook ad alte prestazioni, Google si è posta l'obiettivo di rendere disponibili molte delle applicazioni che utilizziamo sui nostri su un notebook, che all'occorrenza puo' servire anche come tablet. Per realizzare il Pixelbook Google ha lavorato per combinare le parti migliori di un computer portatile, di un tablet e di uno smartphone, per offrire un prodotto adatto a come oggi siamo abituati ad utilizzare la tecnologia.

Pixelbook è dotato di componenti hardware premium, di un processore veloce, della semplicità e della sicurezza del sistema operativo Chrome OS, della tecnologia smart di Google Assistant e offre accesso a tutte le tue applicazioni disponibili sul Google Play Store.

 
Google Pixelbook
Google Pixelbook
 

Pixelbook è il più sottile e più leggero portatile che Google ha mai realizzato, con uno spessore di 10,3mm e un peso di 1,1 chilogrammi. Pixelbook ha un design 4 in 1, quindi permette di essere utilizzato come un computer portatile, di piegare la tastiera per usarlo in modalità 'tenda' e guardare facilmente un video, di leggere un libro o di prendere appunti in modalità tablet quando si è in viaggio.

Pixelbook ha un display touchscreen LCD ad alta risoluzione Quad HD (2400x1600, 235 ppi, 72% NTSC, 400 nits) da 12,3 pollici che offre colori vivaci e abbastanza luminosità da essere utilizzabile anche in un ambiente esterno alla luce diretta del sole. La tastiera sottile con trackpad integrato ha tasti soft-touch e un design retroilluminato che aiuta a lavorare ovunque.

Pixelbook si avvia in pochi secondi, e Google promette che resta veloce per tutto il giorno e non rallenterà nel tempo. Chrome OS offre un'esperienza di calcolo più veloce, sicura con più livelli di protezione e aggiornamenti automatici. Ad alimentare il Pixelbook si trovano i processori Intel Core i5 e i7 e 8GB/16GB di RAM per gestire in modo semplice le esigenze di multitasking. Con opzioni di archiviazione fino a 512 GB, è possibile archiviare documenti, filmati, musica e applicazioni in locale ma anche su cloud tramite Google Drive. La batteria 41Whr di Pixelbook dura fino a 10 ore e con 15 minuti di carica si possono avere fino a due ore di autonomia. È inoltre possibile utilizzare il caricabatterie Pixelbook con il proprio telefono Pixel. La connettività comprende Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, 2x2 (MIMO), dual-band (2.4 GHz, 5.0 GHz) e Bluetooth 4.2.

 
Google Pixelbook Pen
Google Pixelbook Pen
 

Accanto a Pixelbook, Google ha introdotto la Google Pixelbook Pen, una penna intelligente e sensibile che offre una sensazione naturale e confortevole quando si sta disegnando o scrivendo. La Pixelbook Pen utilizza l'apprendimento automatico per il riconoscimento della scrittura a mano libera e ha una latenza (il tempo che passa dall'input alla visualizzazione sull schermo) di soli 10 millisecondi, quindi risulta veloce la scrittura come con una penna sulla carta. La penna funziona con angolo a 60 gradi e offre 2000 livelli di sensibilità alla pressione. E' anche possibile utilizzare la Pixelbook Pen per ottenere aiuto o agire su ciò che è sulllo schermo, basta premere e tenere premuto il pulsante della penna. Pixelbook Pen è consigliata anche per il disegno e la progettazione nelle applicazioni predisposte.

Pixelbook è il primo portatile con Google Assistant incorporato. Basta dire "Ok Google" o premere il tasto dedicato ad Assistant e poi parlare o digitare per trovare risposte o eseguire attività. E' possibile impostare un promemoria, controllare lo stato di un viaggio, cercare il punteggio di una partita, aprire un nuovo documento o trovare un'e-mail. Proprio come è possibile con gli altri dispositivi con Google Assistant, l'assistente dà l'accesso a mani libere alla musica e all'intrattenimento e permette di controllare i dispositivi intelligenti presenti in casa ad esempio per accendere il termostato o abbassare le luci.

Non c'è solo Google Assistant a rendere il Pixelbook un portatile più utile. Ad esempio, quando non si dispone dell'accesso al WiFi, Pixelbook può connettersi automaticamente alla connettività mobile del proprio telefono Pixel. Inoltre, è possibile chiedere a Google Assistant su Pixel di inviare un'e-mail ad un collega quando si è fuori e chiedere di trovare la sua risposta sul proprio Pixelbook quando si ritorna al lavoro.

E' possibile scaricare, installare ed eseguire le app preferite presenti nel Google Play Store sul Pixelbook. Ad esempio, è possibile ascoltare musica da Spotify o usare Adobe Lightroom per modificare una foto prima di inviarla su Instagram o Snapchat o giocare come Asphalt 8. E' anche possibile scaricare Netflix per guardare le serie preferite sia online che offline.

Pixelbook è disponibile in tre configurazioni ad un prezzo di partenza di 999 dollari negli Stati Uniti, con la possibilità di scegliere il processore, la quantità di memoria RAM e di memoria storage. La Pixelbook Pen è venduta a parte al costo di 99 dollari. Entrambi i prodotti saranno in vendita presso Google Store e i principali rivenditori negli Stati Uniti, in Canada e in UK.

Google Pixelbook



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google Pixelbook, convertibile con Chrome OS e Pixelbook Pen


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?