Screen capture: A cosa serve e come si fa

Screen capture: A cosa serve e come si fa

 

Scritto da , il 30/10/17

Seguici su

 
 

Negli ultimi anni la necessità di avere un programma di screen capture, come ad esempio quello scaricabile da qui, è sempre più pressante. Anche chi non ne possiede uno e neppure sa cosa sia, in realtà ne avrebbe bisogno.

Cos’è uno screen capture o screen recorder

Un programma di screen capture è un software che consente di registrare un breve video di ciò che sta avvenendo in questo momento sul monitor del nostro computer. In particolare gli screen capture ci permettono di ritrarre un’istantanea del monitor, mentre i software di screen recording consentono di creare un video intero, della durata che preferiamo. Negli ultimi anni alcune aziende stanno preparando anche degli screen capture da utilizzare sullo smartphone, tramite apposite App.

A cosa serve

Sono diverse le situazioni in cui uno screen recorder ci può essere molto utile. L’uso più classico consiste nel preparare un breve video tutorial. Non serve desiderare di creare delle guide da pubblicare su youtube per avere questa esigenza; molto spesso infatti una guida di questo tipo ci permette di spiegare a parenti o amici come si svolge una semplice operazione sul computer.

Chi non ha mai ricevuto richieste del tipo: mi spieghi come si fa ad installare quel programma? Spesso sono persone di una certa età, o totalmente digiune di internet, che fanno questo tipo di domande. Spiegare “a voce” come svolgere delle operazioni in internet o con il software del computer è del tutto inutile, perché la persona cui stiamo spiegando semplicemente non capisce di cosa stiamo parlando. Creando un video invece non solo sarà più facile spiegare i diversi concetti e le azioni da intraprendere, ma la persona a cui inviamo il materiale avrà con sé un promemoria permanente, da riguardare quando ha qualche dubbio.

Come si utilizza un programma di screen recording

Questo tipo di software è abbastanza facile da utilizzare. Basta installarlo sul dispositivo da cui si intende catturare il video, per poi attivarlo. La schermata iniziale permette anche di selezionare l’intero monitor o solo una porzione, in modo da visualizzare al meglio ciò che si intende catturare. Si possono anche fare scelte per quanto riguarda altre caratteristiche, ad esempio la presenza di un audio o meno, la registrazione di commenti sonori tramite microfono, che volendo si possono anche aggiungere in un secondo tempo. Inoltre alcuni programmi consentono anche di rivedere e modificare il video dopo averlo catturato, ad esempio ritagliando alcune immagini o inserendo diversi elementi esterni, come delle scritte o fotogrammi tratti da altri video.

Lo poso usare per “registrare” lo streaming?

Le persone che guardano programmi tv o film in streaming sono oggi tantissime, anche in Italia. Uno screen recorder può essere usato anche per registrare sul nostro hard disk un programma visto in streaming, per riguardarlo in un secondo momento. Non è necessario che si tratti di un programma tv, può essere anche un video di un amico pubblicato su youtube, o anche un filmato visto su un social media. Anche in questo caso si può ritagliare una singola parte del monitor, per registrare solo ciò che avviene in quella.

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Screen capture: A cosa serve e come si fa


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?