Quick Charge 4 Plus la ricarica rapida e sicura di Qualcomm

Quick Charge 4 Plus la ricarica rapida e sicura di Qualcomm

 

Scritto da , il 11/12/17

Seguici su

 
 

Tra le caratteristiche principali che i consumatori cercano nel loro prossimo smartphone ci sono una lunga durata della batteria e una ricarica più veloce. A rivelarlo è stato un nuovo studio commissionato da Qualcomm Technologies, che si è quindi impegnata da qualche anno a soddisfare entrambe queste esigenze con i propri chipset Qualcomm Snapdragon Mobile Platform e con la tecnologia proprietaria di ricarica rapida Qualcomm Quick Charge. Nel 2018, gli smartphone top di gamma alimentati dal nuovo chip Snapdragon 845 MP potranno vantare la ricarica rapida Quick Charge 4+, anche se non tutti, e inoltre ci potranno essere anche smartphone con il chip di precedente generazione Snapdragon 835 dotati di QC4+: come questo sia possibile e quali saranno i benefici di questa nuova tecnologia andremo ora a scoprirli.

All'inizio del mese di dicembre Qualcomm ha annunciato Snapdragon 845 che potrebbe essere il chipset che alimenterà lo smartphone Galaxy S9 di Samsung il prossimo anno, almeno i modelli statunitensi, mentre i modelli europei dovrebbero montare come da tradizione un chipset Samsung Exynos, nello specifico il nuovo Exynos 9810. Per non avere troppe differenze trale due varianti, è possibile che i modelli statunitensi verranno dotati solo di Quick Charge 4 senza il plus: questa cosa sarà possibile, di seguito capirete il perchè.

Stando a quanto riportato da Qualcomm nel suo blog, i chipset Snapdragon Mobile Platform sono progettati con in mente l'efficienza energetica per garantire almeno un giorno completo di autonomia con una singola carica completa. Di generazione in generazione, le piattaforme mobili Snapdragon migliorano nel soddisfare le richieste degli utenti sempre piu' esperti e riuscire a garantire l'autonomia di almeno una giornata intera non significa dover rinuniciare a potenza o altre performance. Il chip premium del 2017, lo Snapdragon 835, rispetto al suo predecessore, lo Snapdragon 821, vanta una riduzione della potenza superiore al 25 percento, il che consente al processore di svolgere più attività ad alta intensità energetica con una singola carica, ad esempio giochi di realtà virtuale e lo streaming di video in risoluzione 4K. Anche se l'obiettivo resta quello di far arrivare il prodotto alla fine della giornata senza bisogno di collegarlo al caricabatteria puo' capitare la necessità di ricaricare, e quando cio' avviene è molto probabile che si abbia poco tempo a disposizione per tenere in carica il device, motivo per cui Qualcomm vuole soddisfare questa esigenza attraverso un sistema di ricarica rapida: qui entra in gioco la tecnologia Quick Charge. Quando Qualcomm ha annunciato Quick Charge 4 nel 2017 ha promesso una ricarica rapida da 0 al 50% in soli 15 minuti. Ora, Qualcomm ha annunciato Quick Charge 4+, che potremmo vedere sia nei dispositivi con Snapdragon 845 che Snapdragon 835. Cosa significa quindi quel 'plus' in piu'?

 
Qualcomm Quick Charge, confronto generazioni da 1 a 4
Qualcomm Quick Charge, confronto generazioni da 1 a 4
 

Qualcomm Quick Charge 4

Qualcomm ha detto di aver aggiunto in Quick Charge 4 nuove tecnologie progettate per "estendere ulteriormente la durata del ciclo della batteria, migliorare la sicurezza ed espandere l'intelligenza della ricarica", tutte funzionalità fornite di serie sui dispositivi che includono Quick Charge 4. Qualcomm ha poi iniziato a sviluppare nuovi miglioramenti e ha creato un programma speciale per quei produttori di dispositivi e accessori che progettano i loro prodotti con queste nuove funzionalità incluse. In questo programma rientrano quindi i dispositivi e gli accessori dotati di quelle funzionalità in "più" rispetto a QC4. Pertanto, Qualcomm ha detto che Quick Charge 4+ include tutti i vantaggi di Quick Charge 4 con ulteriori tre piccoli miglioramenti. Tuttavia, i produttori per avere un dispositivo certificato come 'Quick Charge 4+' devono includere tutti e tre i nuovi miglioramenti, altrimenti se ne manca anche solo uno potranno promuovere il prodotto come avente la tecnologia Quick Charge 4 senza il '+'.

Quick Charge 4, quei tocchi in piu' per diventare 'Plus'

I tre elementi che i produttori devono implementare per poter promuovere il proprio dispositivo come certificato Quick Charge 4+ sono: Dual Charge, Intelligent Thermal Balancing e Advanced Safety Features.

Dual Charge è un'opzione che si trova già nelle versioni precedenti di Quick Charge 4 ma è stata migliorata per includere un secondo IC di gestione dell'alimentazione nel dispositivo. Caricare un dispositivo tramite Dual Charge divide la corrente di carica, consentendo una minore dissipazione termica e una riduzione dei tempi di ricarica.

L' Intelligent Thermal Balancing è il "bilanciamento termico intelligente" che consiste in un ulteriore miglioramento della doppia carica poichè sposta il flusso di corrente attraverso il percorso dove il calore è minore (dove è piu' fresco) in modo autonomo, eliminando i punti caldi per una erogazione di potenza ottimizzata.

L'Advanced Safety Features comprende funzioni di sicurezza avanzate: Quick Charge 4 include già protocolli di sicurezza rigorosi ma Quick Charge 4+ fa un passo avanti ed è progettato per monitorare simultaneamente i livelli di temperatura del rivestimento e del connettore. Questo ulteriore livello di protezione aiuta ad evitare il surriscaldamento e il cortocircuito oltre al danneggiamento del connettore di tipo C.

Con tutti e tre gli elementi Dual Charge, Intelligent Thermal Balancing e Advanced Safety Features incorporati nel dispositivo con Quick Charge 4 questo puo' essere certificato come Quick Charge 4+.

I benefici di Quick Charge 4+

Secondo Qualcomm, con Quick Charge 4+ c'è il potenziale per ricaricare la batteria fino al 15 per cento più velocemente, o il 30 per cento in modo più efficiente rispetto a Quick Charge 4.

Oltre ai dispositivi mobili come smartphone e tablet anche adattatori da muro, caricabatterie per auto, batterie portatili e hub USB possono essere certificati Qualcomm Quick Charge 4+. Questi accessori saranno retrocompatibili con Quick Charge 3.0 e Quick Charge 2.0. Avere un accessorio certificato 4+ aiuterà a garantire che i dispositivi compatibili con Quick Charge 3.0 e 2.0 funzionino con gli ultimi adattatori disponibili sul mercato.

Qualcomm specifica che solo i produttori che soddisfano i requisiti sopra elencati possono utilizzare il logo Quick Charge 4.0+ sui loro prodotti, che siano smartphone o accessori. Qualcomm Technologies prevede anche di elencare i dispositivi certificati in modo che i consumatori possano facilmente trovare i prodotti certificati QC4+.

Nubia Z17primo dispositivo con Quick Charge 4+

Il primo dispositivo ad includere il supporto per Quick Charge 4+ è il Nubia Z17, uno smartphone potente che include, oltre alla carica rapida QC4+ e una batteria da 3200mAh, la piattaforma mobile Snapdragon 835 con una memoria da 8GB di RAM e 128GB di storage, una fotocamera posteriore doppia da 23MP + 12MP e un display senza cornice FHD da 5,5 pollici.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Quick Charge 4 Plus la ricarica rapida e sicura di Qualcomm


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?