Xiaomi Mi A1 si aggiorna con Android 8 Oreo

Xiaomi Mi A1 si aggiorna con Android 8 Oreo

 

Scritto da , il 01/01/18

Seguici su

 
 

Xiaomi ha chiuso il 2017 rilasciando l'aggiornamento software che porta Android 8.x Oreo sul suo smartphone Mi A1. Mentre tutte le nuove funzionalità introdotte da Google in Android con Oreo sono presenti, resta da confermare se il supporto per la ricarica rapida è stato aggiunto, come trovato nelle build beta che hanno preceduto la release finale.

Xiaomi Mi A1 è uno smartphone molto apprezzato per il fatto di essere uno smartphone Android One, ossia con Android stock, vale a dire con il sistema operativo mobile di Google 'puro' senza particolari modifiche. Il Mi A1 è stato quindi lanciato con una versione stock di Android Nougat con la promessa di ricevere un aggiornamento Android Oreo. 

Android Oreo porta sul Mi A1, con l'aggiornamento che pesa circa 1GB, molte caratteristiche di questa iterazione come la modalità picture-in-picture, l'API Autofill e altro.

L'update dovrebbe aggiungere anche la ricarica rapida (usiamo il condizionale poichè nel changelog non viene menzionata questa novità), supporto che Xiaomi ha inizialmente disattivato poichè ad alimentare il telefono si trova un chipset Snapdragon 625 di Qualcomm, tecnicamente compatibile con la tecnologia di ricarica rapida Quick Charge di Qualcomm.

Stando a quanto riferito da alcuni tester di Android Oreo tramite il sito Telecomtalk, il Xiaomi Mi A1 con Oreo riceve il supporto per la ricarica rapida per caricare la batteria di capacità 3.080mAh dallo 0% al 100% (quindi completamente) in circa 92 minuti, impiegando cosi' circa mezz'ora in meno rispetto alle 2 o più ore necessarie senza ricarica rapida.

Da quanto appreso, tuttavia, Android Oreo non va ad abilitare la tecnologia di ricarica rapida Quick Charge di Qualcomm sul Mi A1 di Xiaomi, ma piuttosto un'altra tecnologia. Infatti, dai test effettuati, questa nuova funzionalità di ricarica rapida è stata provata utilizzando il caricatore per Dash Charge OnePlus e non il caricatore di serie fornito con Xiaomi Mi A1.

Il sito di XDA-Developers ricorda che altri dispositivi Xiaomi hanno ricevuto il supporto per ricarica rapida in via non ufficiale, con il Mi A1 che sarebbe quindi il primo telefono Xiaomi a ricevere la funzionalità in una versione ufficiale del software - manca solo l'ufficialità. Secondo lo stesso sito, il probabile motivo per cui il Mi A1 non è stato lanciato con la tecnologia di ricarica rapida Quick Charge è perchè Xiaomi non ha pagato a Qualcomm la licenza per utilizzare la sua tecnologia.

Restiamo in attesa di scoprire se Xiaomi comunicherà la presenza della ricarica rapida nel Mi A1 una volta aggiornato con Oreo, ma stando a quanto riportato dai beta tester tale supporto c'è.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Xiaomi Mi A1 si aggiorna con Android 8 Oreo


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?