Qualcomm annuncia suo primo chip per visori AR e VR

Qualcomm annuncia suo primo chip per visori AR e VR

 

Scritto da , il 02/06/18

Seguici su

 
 

Qualcomm in occasione dell’Augmented World Expo (AWE) ha annunciato il debutto della piattaforma XR1, la sua prima progettata specificatamente per l’Extended Reality (XR).

“Con l’evoluzione della tecnologia e l’aumento delle richieste dei consumatori, vediamo per i dispositivi XR molteplici ruoli nella vita quotidiana di consumatori e dei lavoratori,” ha dichiarato Alex Katouzian, senior vice president and general manager, Mobile Business Unit, Qualcomm Technologies, Inc. “Integrando potenti effetti visivi, audio hi-fi e ricche esperienze interattive, la piattaforma XR1 contribuirà a creare una nuova era di dispositivi XR mainstream di alta qualità e per i consumatori”.

La piattaforma XR1 offre anche speciali ottimizzazioni per le esperienze di Augmented Reality (AR) con le funzionalità di Intelligenza Artificiale (AI) in grado di offrire maggiori interattività, consumo energetico ed efficienza termica. Qualcomm ha anche annunciato che i produttori di apparecchiature Meta, VIVE, Vuzix e Picoare stanno già sviluppando dispositivi alimentati dalla piattaforma XR1.

XR1 integra l'architettura di elaborazione eterogenea di Qualcomm con CPU multicore basata su ARM, processore vettoriale, GPU (Graphics Processing Unit) e il motore Qualcomm AI Engine. Altre caratteristiche chiave includono un livello di servizio software XR avanzato, il supporto per l'apprendimento automatico, lo Snapdragon XR Software Development Kit (SDK) e le tecnologie di connettività e sicurezza di Qualcomm Technologies. La piattaforma XR1 fornisce anche un motore di intelligenza artificiale per l'elaborazione dei dati in locale direttamente sul dispositivo. Questo motore offre ai clienti la possibilità di gesitre al meglio diversi casi di utilizzo dell'intelligenza artificiale e della visione artificiale (come la classificazione di oggetti e altro ancora).

Tecnologia visiva - La piattaforma XR1 consentirà ai consumatori di immergersi nei loro film, programmi e sport preferiti supportando la risoluzione video 4K fino a 60 fotogrammi al secondo su HMD VR di alta qualità. Nuovi algoritmi hardware e software dedicati all'interno del processore di immagine Qualcomm Spectra (ISP) possono aiutare a ridurre significativamente il rumore indesiderato dalle istantanee producendo un quadro finale sostanzialmente migliorato nei visori AR. Il processore di visualizzazione integrato offre una gamma di opzioni di visualizzazione con composizione hardware accelerata, supporto per due schermi, sovrapposizioni 3D e supporto per le principali API tra cui OpenGL, OpenCL e Vulkan. La piattaforma offre inoltre funzionalità di elaborazione di visione avanzate fondamentali per tecnologie come la Visual Inertial Odometry (VIO), che consente agli utenti di spostarsi nel mondo virtuale o interagire con oggetti in una esperienza AR.

Audio - La piattaforma XR1 utilizza Qualcomm Technologies 3D Audio Suite, Qualcomm Aqstic Audio Technologies e Qualcomm aptX Audio per esperienze audio ad alta fedeltà e assistenza vocale "always-on, always-listening" e riproduzione bluetooth. Le tecnologie di Qualcomm supportano il "suono binaurale" che sembra provenire da un punto specifico nello spazio.

Interazione - Con tre e sei gradi di libertà (3DoF, 6DoF) di tracciamento dei movimenti della testa e funzionalità di controller per dispositivi XR, XR1 apre ad un intero nuovo parco giochi XR per gli utenti mainstream, permettendo loro non solo di muoversi liberamente nel mondo virtuale come mai prima ma anche di interagire e giocare al suo interno. Un hub di sensori integrato consente agli utenti di sperimentare nuovi tipi di interazioni con latenze al di sotto dei 20ms. 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Qualcomm annuncia suo primo chip per visori AR e VR


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?