Huawei da record in Cina, domina il mercato degli smartphone nel Q2 2018

Huawei da record in Cina, domina il mercato degli smartphone nel Q2 2018

Piu' di 100 milioni sono stati i telefoni spediti in Cina tra aprile e giugno 2018 con il marchio Huawei che ha aumentato la propria quota di mercato al record del 27 per cento.

 

Scritto da , il 28/07/18

Seguici su

 
 

Le spedizioni di smartphone in Cina sono andate oltre i 100 milioni di unità nel secondo trimestre del 2018, una buona notizia dopo un primo trimestre dell'anno difficile, quando le spedizioni sono diminuite di oltre il 20% a 91 milioni di unità. E' quanto si legge nell'ultimo rapporto di Canalys sullo stato del mercato degli smartphone in Cina, dove nel secondo trimestre del 2018 Huawei (marchio Honor incluso) ha aumentato la propria quota di mercato al record del 27%, la maggiore quota registrata da un qualsiasi fornitore di smartphone in Cina in un secondo trimestre dall'anno 2011. Huawei ha anche battuto il record per il maggior numero di spedizioni in un Q2 da parte di qualsiasi fornitore, con 28,5 milioni di unità.

Oppo e Vivo si trovano ​​rispettivamente al secondo e terzo posto della classifica stilata da Canalys, con quest'ultimo in crescita del 30% per colmare il divario su Oppo. Le quote di mercato di Xiaomi e Apple sono diminuite ma i marchi hanno mantenuto rispettivamente il quarto e quinto posto.

Secondo Canalys, i venditori più piccoli stanno trovando difficile competere nel mercato degli smartphone in Cina poiché i primi cinque fornitori rappresentano il 90% delle spedizioni, contro il 73% di un anno fa.

Il marchio Honor affiliato ad Huawei ha rappresentato il 55% delle spedizioni della società nel secondo trimestre del 2018, rispetto al 33% di un anno prima.

"Honor è ora il più grande marchio di smartphone del Consumer Business Group di Huawei", ha affermato l'analista di Canalys Mo Jia. "Godendo di un alto livello di autonomia all'interno di Huawei, Honor ha spinto a farsi un nome nel mercato. Si è espanso con successo nel segmento [dei telefoni da 500 dollari americani] con i suoi ultimi modelli di punta e continua a prendere la quota di mercato dei suoi concorrenti diretti nel segmento a basso costo, come Xiaomi."

Tuttavia, la crescita indipendente di Honor porterà, secondo Canalys, a conseguenze non positive per gli altri subbrand di Huawei - Mate, P e Nova - che rischiano di "perdere risorse a favore di investimenti destinati ad Honor nell'obiettivo generale della società di raggiungere 200 milioni di smartphone venduti nel 2018."

Gli smartphone con marchio Huawei rappresentavano il 45% del totale dei telefoni venduti in Cina, di cui circa la metà erano modelli Nova.

Secondo Canalys, il mercato cinese ha mostrato segnali di miglioramento poiché il tasso di calo è sceso dal 22% nel primo trimestre 2018 all'8% nel secondo trimestre di quest'anno. Tuttavia, la situazione non è destinata a migliorare presto. "Il mercato dovrebbe ridursi anche nei trimestri successivi, principalmente a causa del forte calo delle spedizioni da parte di piccoli venditori che non sono in grado di sostenere i volumi e pertanto trovano difficile giustificare ulteriori investimenti nel mercato", ha aggiunto Jia. "Allo stesso tempo, i maggiori venditori affrontano un alto grado di incertezza sulla situazione commerciale attuale con gli Stati Uniti, che sta influenzando negativamente lo yuan cinese. Aumentare i prezzi e mantenere la quota di mercato di fronte a un dollaro USA più forte potrebbe essere facile per un marchio come Huawei, ma sarà difficile per Xiaomi, Oppo e Vivo. "

 
Cina, mercato smartphone Q2 2018 secondo Canalys
Cina, mercato smartphone Q2 2018 secondo Canalys
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Huawei da record in Cina, domina il mercato degli smartphone nel Q2 2018


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?