Huawei supera Apple nel Q2 2018 diventando il secondo produttore di smartphone a livello globale

Huawei supera Apple nel Q2 2018 diventando il secondo produttore di smartphone a livello globale

L'arrivo di Huawei in seconda posizione segna il primo trimestre dal Q2 2010 in cui Apple non è stata la società che produce smartphone numero uno o due in termini di quota di mercato.

 

Scritto da , il 01/08/18

Seguici su

 
 

Secondo i dati preliminari del rapporto International Quarterly Mobile Phone Tracker di International Data Corporation (IDC) pubblicato il 31 luglio, i venditori di smartphone hanno spedito un totale di 342,0 milioni di unità durante il secondo trimestre del 2018 (Q2 2018), con un calo dell'1,8% rispetto alle 348,2 milioni di unità spedite nel secondo trimestre del 2017. Il calo segna il terzo trimestre consecutivo di declino in un anno per il mercato mondiale degli smartphone e il quarto trimestre di calo della storia. IDC ritiene che questo sia il risultato della perdita di alcuni mercati altamente saturi, sebbene esistano ancora molti mercati con potenziale di crescita e che dovrebbero portare le spedizioni di smartphone ad una crescita complessiva nei prossimi mesi.

L'arrivo di Huawei in seconda posizione segna il primo trimestre dal Q2 2010 in cui Apple non è stata la società che produce smartphone numero uno o due in termini di quota di mercato. Huawei ha spedito 54,2 milioni di unità nel Q2 2018 per arrivare in seconda posizione con una quota di mercato record del 15,8%. Samsung ha mantenuto un vantaggio, anche se quanto riportato nel suo recente rapporto sui guadagni del periodo suggerisce che la divisione mobile dovrà affrontare diverse sfide future.

"La crescita continua di Huawei è impressionante, per non dire altro, così come la sua capacità di entrare in mercati dove, fino a poco tempo fa, il marchio era in gran parte sconosciuto", ha detto Ryan Reith, vice presidente del programma con Worldwide Mobile Device Trackers di IDC. "Vale la pena notare che Apple si è posizionata al vertice in ciascuno degli ultimi due periodi di festività in seguito al suo aggiornamento dei prodotti, quindi è probabile che assisteremo ad un movimento continuo tra le migliori aziende nel 2018 e oltre. La concorrenza nella fascia alta (700 dollari e oltre) è in gran parte tra Apple, Samsung e Huawei, a seconda della geografia, e questo è improbabile che cambierà di molto nel breve termine. Allo stesso tempo, Xiaomi, OPPO e Vivo sono tutti marchi che lentamente stanno spingendo la propria base di clienti ad un livello di prezzo leggermente inferiore rispetto ai primi tre citati: si tratta di un'area che tutti dovrebbero osservare da vicino poiché i dispositivi in questa fascia di mercato stanno diventando sempre più avanzati".

"La combinazione della saturazione del mercato, dell'aumento dei tassi di penetrazione degli smartphone e dell'ascesa dell'ASP continua a rallentare la crescita del mercato globale", ha affermato Anthony Scarsella di IDC. "I consumatori sono disposti a pagare di più per le offerte premium in numerosi mercati. (...) Per contestare questo rallentamento, i produttori dovranno concentrarsi su nuove caratteristiche e nuovi fattori di forma combinati con incentivi e promozioni per guidare la crescita in molti di questi mercati altamente competitivi andando avanti".

 
IDC: stato del mercato degli smartphone in tutto il mondo al Q2 2018, le 5 principali societa' per numero di spedizioni con quota di mercato e crescita su base annua
IDC: stato del mercato degli smartphone in tutto il mondo al Q2 2018, le 5 principali societa' per numero di spedizioni con quota di mercato e crescita su base annua
 

IDC: i 5 top produttori di smartphone in tutto il mondo al Q2 2018

Samsung ancora una volta è rimasta leader nel mercato mondiale degli smartphone, nonostante un calo del 10,4% delle spedizioni rispetto all'anno precedente. I top di gamma S9 / S9 +, lanciati verso la fine del primo trimestre, hanno registrato vendite più lente del normale secondo Samsung, che nel suo rapporto dei guadagni del Q2 2018 ha detto che "Nel mercato degli smartphone premium e l'intensificarsi della concorrenza, le vendite e le entrate degli smartphone di Samsung sono diminuite rispetto al trimestre precedente a causa delle vendite lente di Galaxy S9 e S9+ e della graduale eliminazione dei vecchi modelli di fascia bassa". Samsung sostiene quindi che il rallentamento delle vendite di suoi smartphone sia dovuto sia all'intensificarsi della concorrenza e il colosso sudcoreano ha intenzione di anticipare il nuovo Galaxy Note9, il quale verrà svelato il 9 agosto e dovrebbe essere lanciato prima del Note8 per massimizzare le vendite prima dell'arrivo di altri dispositivi della concorrenza questo autunno. Il dispositivo dovrebbe offrire una batteria più grande, nuove funzionalità S-Pen e prestazioni migliorate rispetto al modello predecessore.

Huawei ha superato per la prima volta Apple per passare nella seconda posizione in base alla quota di mercato globale. Continua a guidare il mercato degli smartphone in Cina con una quota di mercato record del 27,0% nel Q2 2018. IDC rileva che, nella prima metà di questo 2018, la serie P20 / P20 Pro di Huawei ha riscontrato una forte domanda nella fascia di prezzo 600-800 dollari aiutando Huawei e, con l'uscita della tecnologia proprietaria "GPU Turbo" Huawei ha continuato a guadagnare una buona reputazione. IDC ha inoltre rilevato che le promozioni hanno contribuito in maniera importante alle vendite per i modelli Honor attraverso i canali online "poiché il marchio Honor continua ad essere un fattore chiave di crescita per il gigante tecnologico cinese".

Apple è scesa al terzo posto per la prima volta nonostante la crescita del secondo trimestre, secondo le rilevazioni di IDC. Apple è riuscita a spedire 41,3 milioni di iPhone, con una crescita modesta dello 0,7% rispetto ai 41,0 milioni di unità vendute l'anno prima. L'iPhone ha continuato a vendere bene nella fascia alta in quanto l'iPhone X rimane un best seller in molti mercati, scrive IDC, secondo cui Apple cercherà di riprendere il controllo del mercato questo autunno con il lancio previsto di tre nuovi modelli di iPhone. I tre nuovi melafonini, in arrivo nel prossimo trimestre, si dice che saranno disponibili in diversi formati e tipi di schermo e prezzi, avranno prestazioni migliorate e nuove funzionalità.

Xiaomi ha preceduto Samsung prendendo la posizione numero 1 in India negli ultimi trimestri e ora ha colmato il gap con Samsung in Indonesia, aumentando la sua produzione locale per far fronte all'aumento della domanda durante il periodo del Ramadhan, espandendo anche la sua presenza nel canale online e con l'apertura di più negozi Mi Home nel paese.

Secondo IDC, OPPO ha dovuto affrontare un rallentamento in mercati chiave come l'India e la maggior parte del Sud-est asiatico, in quanto ha rallentato le sue aggressive attività di marketing e vendita nella regione. Nonostante ciò, la società è riuscita a crescere del 5,1% rispetto al precedente anno, continuando la sua espansione in altri mercati come Medio Oriente e Africa. Il recente lancio di Find X ha funzionato per Oppo, secondo IDC, in quanto "l'innovativo design senza cornice e senza intagli ha attirato l'attenzione di molti consumatori".

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Huawei supera Apple nel Q2 2018 diventando il secondo produttore di smartphone a livello globale


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?