WiFi 6, WiFi 5, WiFi 4: identificare la tecnologia WiFi sui dispositivi diventa facile

WiFi 6, WiFi 5, WiFi 4: identificare la tecnologia WiFi sui dispositivi diventa facile

Piu' alto è il numero, migliore è la tecnologia: ogni generazione di Wi-Fi offre nuove funzionalità - velocità più elevate, maggiore produttività ed esperienze migliori.

 

Scritto da , il 03/10/18

Seguici su

 
 

Arriva chiarezza per l'identificazione dello standard WiFi presente nei dispositivi, qualcosa di piu' diretto rispetto alle lettere a/b/g/n/ac/ax che siamo abituati a vedere, che molte persone comprendono difficilmente. La Wi-Fi Alliance ha infatti introdotto 'Wi-Fi 6' come designazione per prodotti e reti del settore che supportano la prossima generazione di Wi-Fi basata sulla tecnologia 802.11ax. Wi-Fi 6 fa parte di un nuovo approccio di denominazione semplificata che la Wi-Fi Alliance ha deciso di fornire agli utenti, che meglio potranno comprendere la tecnologia Wi-Fi supportata dal loro dispositivo e quella utilizzata in una connessione che il dispositivo effettua in WiFi.

Nelle schede tecniche di cellulari, tablet e in generale tutti i dispositivi elettronici dotati di connettività wireless WiFi, comprese quindi TV, chiavette internet e altri ancora, siamo abituati a leggere della compatibilità del WiFi a/b/g/n su banda singola 2.4GHz o anche WiFi ac su banda 5.0GHz, ma i meno esperti potrebbero non sapere cosa tutte queste lettere e numeri possano significare. Ad esempio, #nontuttisannoche lo standard 802.11n precede lo standard 802.11ac e che quest'ultimo è stato da alcuni mesi superato dal piu' performante standard 802.11ax.

Per rendere piu' chiari i vari standard WiFi disponibili, la Wi-Fi Alliance ha quindi stabilito nuovi nomi chiari e semplici: WiFi 6, WiFi 5, WiFi 4 e cosi' via a retrocedere. Il nuovo sistema di denominazione "identifica le generazioni Wi-Fi mediante una sequenza numerica che corrisponde ai principali progressi del Wi-Fi".

La nuova nomenclatura è destinata ad aiutare produttori e operatori a commercializzare, e utenti a comprendere, la presenza di funzionalità WiFi piu' o meno avanzate nei dispositivi. Secondo la WiFi Alliance, infatti, l'adozione da parte del settore della nuova terminologia aiuterà gli utenti a comprendere meglio l'esperienza che possono aspettarsi, e spera che verrà ampiamente adottata dal settore.

La certificazione Wi-Fi 6 è in arrivo nel 2019. I nomi di generazione possono essere utilizzati dai venditori di prodotti per identificare la tecnologia Wi-Fi supportata da un dispositivo, dai fornitori di sistemi operativi per identificare la generazione di connessione Wi-Fi tra un dispositivo e la rete e dai provider di servizi per identificare le funzionalità dei modem/router che forniscono ai loro clienti. Dal prossimo anno si inizierà quindi vedere la deominazione 'WiFi 4' sui dispositivi che supportano lo standard 802.11n, mentre 'WiFi 5' sui dispositivi che supportano lo standard 802.11ac, e per ultimo (ad oggi) 'WiFi 6' sui dispositivi che supportano lo standard 802.11ax. Piu' alto è il numero, migliore è la tecnologia: ogni generazione di Wi-Fi offre nuove funzionalità - velocità più elevate, maggiore produttività ed esperienze migliori.

"Per quasi due decenni, gli utenti Wi-Fi hanno dovuto adattarsi alla convenzione di denominazione tecnica per determinare se i loro dispositivi supportano l'ultimo Wi-Fi", ha dichiarato Edgar Figueroa, presidente e CEO della Wi-Fi Alliance. "Wi-Fi Alliance è entusiasta di presentare Wi-Fi 6 e anche un nuovo schema di denominazione per aiutare gli utenti a comprendere facilmente la generazione Wi-Fi supportata dal proprio dispositivo o connessione."

I produttori di dispositivi o i fornitori di sistemi operativi possono incorporare la nuova terminologia generazionale nelle immagini dell'interfaccia utente (UI) per indicare il tipo di connessione Wi-Fi attualmente utilizzata, in modo che gli utenti possono conoscere in tempo reale che tipo di connessione viene utilizzata. Ad esempio, un router WiFi potrebbe supportare il WiFi 4/5/6 ma i vari dispositivi connessi potrebbero essere piu' limitati, quindi nell'interfaccia utente del router gli utenti potrebbero avere la possibilità di vedere per ogni singolo dispositivo il tipo di tecnologia WiFi con cui è collegato.

"Netgear dà il benvenuto ad un modo semplice per evidenziare per i clienti quale livello di tecnologia Wi-Fi stanno utilizzando. Riteniamo che ciò aiuterà i clienti a comprendere e apprezzare meglio le differenze generazionali nella tecnologia Wi-Fi e ad introdurre l'ultimo standard 802.11ax. " ha commentato David Henry, vice presidente senior di prodotti Connected Home per Netgear.

"La missione della Wi-Fi Alliance di connettere tutti e tutto è in linea con la visione di MediaTek di rendere accessibile a tutti la grande tecnologia. Poiché i consumatori dipendono da una connettività veloce e affidabile per supportare il crescente numero di dispositivi connessi nelle loro case, questa nuova terminologia aiuterà i consumatori a comprendere meglio i più recenti progressi della tecnologia Wi-Fi e ad adottare decisioni di acquisto più informate per le loro esigenze di connettività. " ha commentato Finbarr Moynihan, VP di Corporate Sales & Business Development (Americhe ed Europa) presso MediaTek.

"Wi-Fi 6 (802.11ax) è un progresso importante che mantiene il Wi-Fi come la tecnologia di scelta per la connettività wireless locale per i consumatori e le imprese. Intel fornirà le soluzioni Wi-Fi 6 sia per i clienti che per l'infrastruttura domestica come parte del nostro continuo impegno per migliorare la connettività e la sicurezza per la migliore esperienza utente possibile." ha commentato Eric McLaughlin, General Manager di Wireless Solutions, Client Computing Group presso Intel Corp.

"Dato il ruolo centrale svolto dal Wi-Fi nel fornire esperienze connesse a centinaia di milioni di persone ogni giorno e con tecnologie di prossima generazione come 802.11ax emergenti, lo schema di denominazione generazionale della Wi-Fi Alliance per il Wi-Fi è un approccio intuitivo e necessario per definire il valore del Wi-Fi per il nostro settore e per i consumatori. Supportiamo questa iniziativa come leader globale nelle spedizioni Wi-Fi e nella distribuzione di Wi-Fi 6, basata sulla tecnologia 802.11ax" ha commentato Rahul Patel, vice presidente senior e general manager di connettività e networking per Qualcomm Technologies.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su WiFi 6, WiFi 5, WiFi 4: identificare la tecnologia WiFi sui dispositivi diventa facile


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?