Arlo annuncia Works with Arlo, supporto Apple HomeKit e Arlo Security System al CES 2019

Arlo annuncia Works with Arlo, supporto Apple HomeKit e Arlo Security System al CES 2019

Gli utenti saranno in grado di connettere in modalità wireless dispositivi della smart home di terze parti compatibili tramite l'app Arlo per un monitoraggio e un controllo semplificati.

 

Scritto da , il 08/01/19

Seguici su

 
 

Arlo, il marchio di fotocamere connesse alla rete senza fili, ha annunciato in occasione del CES 2019 a Las Vegas l'introduzione del suo nuovo programma di compatibilità "Works with Arlo", progettato per consentire ai propri clienti di sapere quali altri dispositivi di terze parti sono compatibili con l'ecosistema Arlo. Arlo ha annunciato anche che HomeKit, la piattaforma di casa intelligente sicura di Apple, sarà supportata dalle telecamere Arlo Ultra 4K HDR e Arlo Pro 2 dal primo trimestre del 2019. Arlo ha inoltre annunciato l'Arlo Security System che offre agli utenti la possibilità di creare un sistema di sicurezza fai-da-te o di piccole imprese. Il sistema include il sensore Arlo Multi-Sensor, la sirena Arlo Siren e il telecomando Arlo Remote, il tutto alimentato dall'Arlo SmartHub pronto al debutto da entro la fine del mese di gennaio con la nuova telecamera Arlo Ultra 4K HDR.

Andiamo a scoprire tutte le novità di Arlo presentate al CES 2019.

Works with Arlo

Arlo, il marchio di fotocamere connesse alla rete senza fili, ha annunciato in occasione del CES 2019 a Las Vegas l'introduzione del suo nuovo programma di compatibilità "Works with Arlo", progettato per consentire ai propri clienti di sapere quali dispositivi di terze parti sono compatibili con l'ecosistema Arlo per poter essere gestiti tramite l'Arlo SmartHub e l'app Arlo per Android e iOS.

A partire dalla seconda metà del 2019, i dispositivi connessi "Works with Arlo" come lucchetti, luci, altoparlanti e altri ancora, si potranno connettere alla piattaforma Arlo in modalità wireless attraverso l'Arlo SmartHub, che fungerà da nucleo della casa intelligente. Progettato con ArloRF, una tecnologia proprietaria a radiofrequenza bidirezionale, lo SmartHub attraverso una copertura wireless a lungo raggio consentirà una comunicazione senza problemi tra i dispositivi compatibili anche grazie al supporto per le tecnologie Zigbee e Z-Wave per controllare un'ampia gamma di dispositivi della smart home di terze parti certificati "Works with Arlo" direttamente nell'app Arlo.

Gli utenti saranno quindi in grado di controllare e gestire facilmente tutti i loro dispositivi connessi "Works with Arlo", comprese le telecamere di sicurezza Arlo, attraverso l'app Arlo. I partner "Works with Arlo" iniziali includono Bose, Danalock, Jasco, Leviton, LIFX, Philips Hue, Schlage, Sonos e Yale, con ulteriori partner che verranno annunciati in un secondo momento. Dopo che un dispositivo di terze parti completa il programma di compatibilità, Arlo lo convalida assegnandogli il badge "Works with Arlo" per assicurare agli utenti che il device è compatibile sia con l'Arlo SmartHub che con l'app Arlo. Successivamente, i prodotti verranno continuamente verificati in base alle valutazioni delle stelle del prodotto, ai feedback dei clienti, alla latenza del servizio e al time-up dei dispositivi.

"Mentre sul mercato è presente un numero crescente di dispositivi connessi ad Internet, le telecamere di sicurezza sono spesso considerate il fulcro della casa intelligente. Vedendo la necessità di aiutare i consumatori a semplificare il modo in cui controllano i loro prodotti Arlo e altri dispositivi domestici intelligenti, abbiamo deciso di creare una soluzione progettata per crescere man mano che i nostri utenti espandono il loro ecosistema", ha affermato Pat Collins, vicepresidente senior dei prodotti Arlo. "Il programma 'Works with Arlo' non solo assicura agli utenti che i prodotti certificati si integreranno con il loro sistema Arlo, ma consentirà anche una gestione semplificata della casa intelligente attraverso un'unica interfaccia centrale: l'app Arlo."

Creando un ecosistema di casa intelligente composto da dispositivi "Works with Arlo" diventa possibile creare 'routine' per eseguire in automatico diverse attività quando si verificano determinati eventi, direttamente dall'interno dell'app Arlo. Ad esempio, i dispositivi collegati all'Arlo SmartHub potrebbero attivarsi a vicenda, consentendo ad Arlo di proteggere la casa solo di notte attivando le telecamere esterne, bloccando le porte e spegnendo le luci ad una certa ora. Se uno qualsiasi dei dispositivi collegati rileva attività insolite che si discostano dalle impostazioni dell'utente o dagli eventi automatici, l'app Arlo puo' distribuire immediatamente un avviso sullo smartphone dell'utente, il quale potrebbe decidere di far partire una sirena d'allarme collegata alla stessa piattaforma.

 
Arlo SmartHub
Arlo SmartHub
 
Leggi anche: Arlo Ultra, videocamera di sicurezza senza fili 4K Ultra HD HDR con luce LED, visione a 180 gradi e doppio microfono a cancellazione del rumore

Arlo e Apple HomeKit

Arlo, sempre in occasione del CES 2019, ha annunciato che HomeKit, la piattaforma di casa intelligente sicura di Apple, sarà supportata dalle telecamere Arlo Ultra 4K HDR e Arlo Pro 2. Mentre gli utenti Arlo possono già controllare le proprie fotocamere Ultra o Pro 2 tramite l'app Arlo, il supporto per HomeKit offrirà ulteriore comodità per gli utenti di iPhone e iPad che potranno accedere a determinate funzioni delle proprie fotocamere Arlo utilizzando direttamente l'app Apple Home o i comandi vocali di Siri.

Il supporto per HomeKit sarà disponibile con un aggiornamento automatico del firmware dei sistemi di videocamere Arlo Ultra e Pro 2 entro il primo trimestre del 2019.

"Mentre il panorama della casa intelligente continua ad evolversi rapidamente, ci impegniamo a offrire ai clienti Arlo il più ampio supporto di compatibilità incrociata per dispositivi di terzi in modo che i nostri utenti possano creare le soluzioni più adatte alle loro esigenze", ha dichiarato Pat Collins, vicepresidente senior dei prodotti Arlo. "Aggiungendo il supporto per HomeKit, gli utenti avranno ora un'altra comoda opzione per accedere ai loro sistemi di telecamere Arlo Ultra o Pro 2 e monitorare in modo sicuro le loro case, i propri cari o le imprese".

A cosa serve  il supporto di Arlo per Apple HomeKit.
Apple HomeKit consente ai clienti di controllare in modo semplice e sicuro i prodotti per la casa intelligente utilizzando l'app Apple Home o indirizzando i comandi vocali a Siri sul proprio iPhone o iPad. Le telecamere di sicurezza Arlo Ultra o Pro 2 potranno essere aggiunte all'app Home come altri accessori compatibili con HomeKit, consentendo di includere le telecamere Arlo in scene o automazioni personalizzate. Gli utenti potranno ricevere notifiche complete tramite l'app Home quando viene rilevato un movimento e anche attivare azioni da altri dispositivi smart home abilitati per HomeKit registrati al proprio account creando automazioni. Ad esempio, un utente potrà impostare un'automazione per attivare l'accensione delle luci compatibili con HomeKit quando viene rilevato un movimento da una videocamera Arlo Ultra o Pro 2. Gli utenti potranno anche chiedere a Siri di attivare un live stream dalle loro fotocamere Arlo Ultra o Pro 2 sul loro iPhone o iPad.

Arlo Security System

Arlo al CES 2019 ha inoltre annunciato l'Arlo Security System.

Progettato per integrare le funzionalità di monitoraggio delle telecamere Arlo, l'ultima soluzione di Arlo offre agli utenti la possibilità di creare un sistema di sicurezza fai-da-te o di piccole imprese. Il sistema include il sensore Arlo Multi-Sensor, la sirena Arlo Siren e il telecomando Arlo Remote, il tutto alimentato dall'Arlo SmartHub e gestibile dall'app Arlo, che avvisa istantaneamente gli utenti di eventi o emergenze importanti.

Il sistema di sicurezza Arlo viene disponibile dalla seconda metà del 2019.

Il sensore Arlo Multi-Sensor è un componente fondamentale del sistema di sicurezza Arlo. A differenza della tradizionale sicurezza e delle soluzioni fai-da-te esistenti che richiedono agli utenti di acquistare sensori monouso per applicazioni specifiche, il multi-sensore all-in-one avanzato di Arlo offre agli utenti una soluzione compatta e versatile che può essere posizionata praticamente ovunque per aiutare famiglie e proprietari di aziende a proteggere ciò che conta di più. Facile da configurare e controllare tramite l'app Arlo, il sensore rileva l'apertura e chiusura di finestre e porte, movimento, fumo e monossido di carbonio, perdite d'acqua, sbalzi termici e altro ancora. Il sensore può anche essere programmato per l'attivazione incrociata di altri dispositivi Arlo, ad esempio si puo' far partire la registrazione da una telecamera Arlo quando viene rilevato del movimento.

"Il sistema di sicurezza Arlo offrirà ai consumatori la possibilità di elevare e personalizzare le misure di sicurezza per proteggere le loro case o le piccole imprese", ha affermato Pat Collins, vicepresidente senior dei prodotti Arlo. "Il nostro nuovo sensore multiuso sarà un componente rivoluzionario del sistema. Dall'individuare se una porta o una finestra è aperta, a rilevare una perdita sotto il lavandino, il Multi-Sensor comunica con altri prodotti Arlo e dispositivi della smart home di terze parti certificati tramite Arlo SmartHub, offrendo una soluzione di sicurezza intelligente interamente gestita da Arlo app.”

La sirena Arlo Siren amplia ulteriormente il sistema di sicurezza Arlo e può essere collocata in qualsiasi punto si vuole, purchè rientri nel raggio d'azione dello SmartHub. La sirena integra una forte sirena accompagnata da una luce stroboscopica rossa che torna utile per dissuadere gli intrusi, allertando i proprietari e i vicini circostanti di una eventuale situazione di emergenza. Gli utenti possono anche abilitare la simulazione di presenza per far emettere suoni audio, ad esempio dei cani che abbaiano l'audio di una TV, per far credere ad intrusi che la casa non è vuota. È possibile quindi ricevere notifiche sullo smartphone tramite l'app Arlo per essere informati di eventi specifici, e si puo' fare partire la sirena, ad esempio, quando il sensore Multi-Sensors rileva qualcosa.

Il telecomando Arlo Remote offre agli utenti la comodità di attivare e disattivare il proprio sistema senza utilizzare l'app Arlo. Il telecomando dispone anche di due pulsanti personalizzabili che possono essere programmati per eseguire azioni specifiche, come l'accensione di luci di terze parti compatibili o l'attivazione della sirena Arlo in caso di panico.

 
Arlo Multi-Sensor, Arlo Siren e Arlo Remote
Arlo Multi-Sensor, Arlo Siren e Arlo Remote
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Arlo annuncia Works with Arlo, supporto Apple HomeKit e Arlo Security System al CES 2019


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?