Firefox Send fa condividere file in modo semplice e riservato

Firefox Send fa condividere file in modo semplice e riservato

Firefox Send permette di condividere file con crittografia end-to-end attraverso un link che scade automaticamente.

 

Scritto da , il 12/03/19

Seguici su

 
 

Mozilla ha rilasciato Firefox Send, il suo 'WeTransfer'. Firefox Send permette di condividere file con crittografia end-to-end attraverso un link che scade automaticamente. In questo modo si ha la garanzia che i contenuti vengano condivisi in modo riservato e non rimangano online per sempre. Firefox Send non è un browser o un servizio limitato agli utenti del browser Firefox, puo' essere usato da chiunque liberamente tramite i browser piu' diffusi, anche Google Chrome. E' anche in arrivo l'app per dispositivi Android.

Firefox Send consente di condividere file fino a 1GB liberamente, mentre solo con un account Firefox (esistente o se ne puo' creare uno gratis) si possono inviare file con dimensione massima di 2.5GB, anche a piu' persone, mantenere il link attivo per 7 giorni e gestire i file condivisi da qualsiasi dispositivo.

Come funziona Firefox Send.
Il funzionamento di Firefox Send è come WeTransfer: si accede al sito https://send.firefox.com/, quindi si preme il pulsante 'seleziona file' per selezionare il file da condividere, quindi si seguono le istruzioni per condividere il link creato attraverso il quale il destinatario potrà scaricare cosa è stato condiviso.

 
Come funziona Firefox Send
Come funziona Firefox Send
 

Nella informativa sulla privacy di Send disponibile all'indirizzo https://send.firefox.com/legal, Firefox ha elencato le principali cose che si dovrebbero sapere su Firefox Send prima di usare il servizio. Tra queste, Mozilla riceve una copia crittografata del file che si carica, non puo' accedere al contenuto o al nome del file crittografato. Per impostazione predefinita, i file vengono archiviati per un massimo di 24 ore o 7 giorni. Se si sceglie un limite di download in fase di caricamento, il file può essere eliminato prima dal server di Mozilla. Per poter controllare lo stato o eliminare i file, le informazioni di base sui file caricati vengono archiviate sul dispositivo locale (il dispositivo dell'utente che sta caricando il file), compreso l'identificatore del file, il nome del file e l'URL di download univoco del file. Questi dati vengono cancellati se si elimina il file caricato o quando si visita Send dopo la scadenza del file. Da notare, tuttavia, che l'URL rimarrà nella cronologia di navigazione finché non verrà eliminato manualmente.

Firefox riceve gli indirizzi IP di chi effettua l'upload e il download come parte dei registri degli accessi standard al suo server. Questi vengono conservati per 90 giorni e, per quel periodo, possono essere collegati all'attività dell'URL di download di un file. Sebbene "sviluppiamo i nostri servizi in modo da minimizzare l'identificazione, è necessario sapere che potrebbe essere possibile correlare l'indirizzo IP di un utente Send all'indirizzo IP di altri servizi Mozilla con account; e se c'è una corrispondenza, questo potrebbe identificare l'indirizzo email dell'account". Nel caso di utilizzo di Send con effettuato l'accesso ad un account Firefox (richiesto solo se si desidera caricare file di dimensioni maggiori a 1GB fino a 2.5GB) nello storico del proprio account Firefox rimarranno i dati aggregati sull'utilizzo di Send: ad esempio, se si ha creato un nuovo account Firefox in connessione con Send, il numero di file inviati e le dimensioni approssimative dei file e quante volte è stato utilizzato il servizio.

Firefox riceve anche informazioni non personali da chi utilizza Send. Queste informazioni includono il numero di persone che inviano/ricevono file, il numero di file caricati e le dimensioni approssimative dei file, la percentuale di download e come le persone interagiscono con il sito web (tempo trascorso, numero clic, informazioni sui referrer, percorso di uscita del sito, utilizzo delle password). Firefox raccoglie anche dati tecnici come il sistema operativo utilizzato, il browser utilizzato, la lingua preferita, il paese, la data e l'ora, la durata del trasferimento di file, eventuali cause di errori, motivi per la scadenza dei file.

Firefox Send fa affidamento ad un servizio di terze parti: Google Cloud Platform.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Firefox Send fa condividere file in modo semplice e riservato


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?