Smartphone, lo strumento principale per archiviare i propri dati (non solo foto e video)

Smartphone, lo strumento principale per archiviare i propri dati (non solo foto e video)

Il Trend Radar di Samsung fa luce sul valore che gli italiani attribuiscono alla sicurezza delle informazioni personali.

 

Scritto da il 04/11/19 | Pubblicato in | | | Archivio 2019

 

Seguici su

 
 

Gli smartphone sono nelle mani di sempre piu' persone, per sempre piu' tempo nell'arco di una giornata. Oggi, i 'telefoni' non servono piu' solo ad effettuare telefonate e sono il luogo in cui risiedono molte informazioni personali e, in alcuni casi, anche bancarie (va sempre piu' di moda pagare con lo smartphone, ad esempio), oltre a foto e video, e dati personali. Non deve sorprendere, quindi, il fatto che lo smartphone risulta essere il principale dispositivo tecnologico dove vengono archiviate le informazioni personali. E a far luce sui valori che gli italiani attribuiscono al tema, soprattutto in ambito mobile, sono arrivati i risultati dell'ultimo rapporto del Trend Radar di Samsung, pubblicato in occasione del mese Europeo della Sicurezza Informativa, iniziativa che vuole sensibilizzare i cittadini sulla importanza della protezione, della sicurezza e della privacy.

Dai risultati dello studio, frutto dell'analisi di dati raccolti con metodologia WOA (Web Opinion Analysis) su 2000 persone tra i 20 e i 50 anni, è emerso che gli utenti online sono sempre più attenti al modo in cui vengono trattati i loro dati personali e pretendono molto di più dalle aziende che devono gestirli.

A casa come al lavoro, gli italiani proteggono i propri dati sensibili principalmente affidandosi a programmi antivirus (78%), usando password contenenti caratteri speciali (69%), cambiando spesso la password (61%) preoccupandosi soprattutto del PIN della carta di credito (86%), della password dell’internet banking (82%) e, inevitabilmente, delle foto e delle immagini personali (64%) che ormai scattano solo con lo smartphone per condividere tutto sui social.

Dal Trend Radar di Samsung è emerso che circa 1 italiano su 2 condivide dati e documenti aziendali sul proprio telefono.
Proprio lo smartphone è il dispositivo mobile preferito da 1 italiano su 3, viene utilizzato in ogni momento della giornata, per navigare sul web, messaggiare (come Whatsapp, Messenger, ecc), fare acquisti online, ma anche condividere denaro (come fare bonifici da internet banking) o pagare contactless. Il 33 per cento degli italiani si sente sicuro nel conservare tutto nel proprio telefonino perché lo ha sempre con sé (51%), lo ritiene più semplice e più pratico da utilizzare rispetto, magari, ad un computer (29%). Lo smartphone viene considerato affidabile, in particolare, perchè protetto da un pin numerico (66%), dispone di antimalware (55%) e ha un software in continuo aggiornamento (52%).

Gli italiani si sentono più a rischio nel perdere i propri dati personali da un furto di dati sui social network (59%), dall’apertura di siti non certificati (64%), da mail fraudolente (52%) e da connessioni Wi-Fi libere (46%). Il 72% degli italiani si è dichiarato vulnerabile durante la navigazione sui social, mentre il 68% quando clicca su link promozionali.

In azienda, 1 italiano su 2 del campione mette in pratica tutte le procedure consigliate per la protezione dei dati, mentre il 44% è soddisfatto di come l'argomento viene trattato nel proprio posto di lavoro, e il 42% di come la propria azienda investe in sistemi di protezione dei dati sensibili.

Samsung ha di recente avviato una campagna di comunicazione dedicata al tema della sicurezza sui dispositivi mobile della famiglia Galaxy, dal titolo “Samsung Galaxy: Secured by Knox” (video sotto), per sottolineare come l’azienda reputa la sicurezza un valore importante nei suoi dispositivi mobili.

Per tutto il mese di Novembre 2019, Samsung ha attivato i Security Days, giornate speciali di formazione presso i punti vendita di elettronica di consumo e i Customer Care Samsung, dove consulenti Samsung offriranno ai consumatori una formazione completa sull’utilizzo corretto e consapevole delle nuove tecnologie, per utilizzare i propri device in modo sicuro e proteggere i propri dati.

Leggi anche:
Leggi anche:

Samsung Galaxy: Secured by Knox - video promozionale



Condividi questa notizia

Prezzi sugli Shop Principali

Samsung Galaxy Fold 18,5 cm (7.3') 12 GB 512 GB 4G USB tipo-C Nero Android 9.0 4380 mAh
Trovato su ManoMano.it
2378.89 €

Samsung Galaxy Fold 18,5 cm (7.3') 12 GB 512 GB 4G USB tipo-C Nero Android 9.0 4380 mAh
Trovato su ManoMano.it
2378.89 €

Samsung Galaxy Fold 18,5 cm (7.3') 12 GB 512 GB 4G USB tipo-C Nero Android 9.0 4380 mAh
Trovato su ManoMano.it
2378.89 €

Samsung Galaxy Z Fold2 5G, ext.6.2â€/int. 7.6â€, 256GB, RAM 12GB, NanoSIM, Android 10, Mystic Black
Trovato su ManoMano.it
2254.69 €

Samsung Galaxy Z Fold2 5G, ext.6.2â€/int. 7.6â€, 256GB, RAM 12GB, NanoSIM, Android 10, Mystic Black
Trovato su ManoMano.it
2254.69 €

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria