Visori XR connessi a smartphone 5G: Qualcomm collabora con 15 operatori globali

Visori XR connessi a smartphone 5G: Qualcomm collabora con 15 operatori globali

I principali operatori globali pianificano di inserire l'XR all'interno delle proprie offerte 5G consumer e business entro il 2021.

 

Scritto da , il 01/06/20

 

Seguici su

 
 

Qualcomm, in occasione dell’Augmented World Expo (AWE), quest’anno in versione virtuale, ha annunciato la collaborazione con operatori globali, OEM di smartphone e produttori di visori XR per rendere disponibili questi prodotti ad aziende e consumatori entro il prossimo anno.

A partire dall’introduzione nell’offerta di Qualcomm Technologies di categorie di dispositivi comprendenti visori XR progettati per smartphone 5G, quindici operatori globali - tra cui China Mobile, China Telecom, China Unicom, Deutsche Telekom, EE, KDDI, KT, LG Uplus, NTT DOCOMO, Orange, SK Telekom, SoftBank, Telefonica, Verizon e Vodafone – hanno confermato i propri piani per la campionatura e commercializzazione di visori XR in grado di offrire esperienze immersive mai vissute prima grazie al 5G.

Leggeri, facili da indossare e connessi con smartphone dotati di Qualcomm Snapdragon 855 o dalle piattaforme mobile 865, i visori XR sono occhiali fruibili da smartphone abilitati per il 5G grazie a un cavo USB-C. I visori XR abiliteranno una nuova generazione di esperienze immersive utilizzando smartphone 5G-ready che offrono ampia banda e bassa latenza, requisiti importanti per un’XR di qualità.

Diverse applicazioni per smartphone potranno diventare esperienze di realtà aumentata (AR) davanti gli occhi e i meeting di lavoro potranno essere rivoluzionati grazie alla telepresenza olografica con piattaforme di collaborazione virtuale, mostrando come XR e 5G siano in grado di collaborare per trasformare il modo in cui il mondo si connette, comunica e usufruisce di contenuti.

Attraverso il programma di certificazione ottimizzato Qualcomm XR, Qualcomm Technologies verifica le prestazioni e convalida la compatibilità tra il visore XR e gli smartphone per garantire un'esperienza utente senza interruzioni. Esistono due certificazioni, una per smartphone e una per il visore XR per consentire ai produttori (sia di smartphone che di visori) di verificare l'ottimizzazione tra più telefoni e più visori senza richiedere loro di eseguire l'ottimizzazione individuale.

Il programma di certificazione "Qualcomm XR Optimized Certification Program" include:
• prestazioni di Six Degrees of Freedom (6DoF) su spettatore e visore
• convalida della calibrazione del display sul visore
• Convalida della latenza da movimento a fotone sul visore e sullo smartphone
• Test di potenza e termico sul visore e sullo smartphone
• Interoperabilità tra il visore e lo smartphone

Diversi produttori di visori XR - tra cui 3Glasses, iQIYI, Nreal, OPPO, Panasonic, Pico e Shadow Creator - sono in fase di sviluppo e di certificazione. Sia gli smartphone che i visori XR certificati potranno avere il badge 'Qualcomm XR Optimized' di Qualcomm Technologies ad indicare la compatibilità. I produttori di smartphone che prevedono di offrire nuove esperienze XR con i loro smartphone abilitati al 5G con i visori XR includono ASUS, Black Shark, OnePlus, OPPO, Smartisan, vivo, ZTE, e altri in arrivo.

"Con l'espansione globale del 5G, l'ecosistema XR è pronto ad unire una connettività cellulare superiore con hardware di qualità e XR premium" ha commentato Qualcomm. "Le esperienze possono essere ridimensionate a livello globale, sia dentro che fuori casa, e nel prossimo anno speriamo che tutti possano sperimentare una nuova realtà".

 
Produttori e OEM interessati al programma Qualcomm XR Optimized Certification
Produttori e OEM interessati al programma Qualcomm XR Optimized Certification
 

“Il marchio ROG è orgoglioso di fornire hardware per giocatori veramente dedicati, e la nostra collaborazione con Qualcomm Technologies su telefoni ROG lo ha reso possibile. Il programma Qualcomm XR Optimized Certification è stato fondamentale per consentire la compatibilità dei visori XR con i telefoni ROG. Non vediamo l'ora di offrire esperienze di gioco ancora più coinvolgenti con XR, nonché future collaborazioni con il resto dell'ecosistema XR mobile ", ha affermato Bryan Chang, direttore generale del business telefoni di ASUS.

"Attualmente, i giochi per cellulari più popolari sono tutti monodimensionali, il che limita l'esperienza di gioco immersiva per i giocatori, soprattutto quando si hanno esperienze di controllo, audio e visive. Tuttavia, con l'elevata larghezza di banda e la bassa latenza apportate dal 5G, Black Shark ritiene che i giochi potenziati dalla tecnologia XR offriranno esperienze senza precedenti e attireranno un grande richiamo per i giocatori a partire dal 2020 ", ha dichiarato William Song (Song Gang) di Black Shark. "In qualità di società di tecnologia di gioco e partner strategico di Tencent Games, Black Shark è disposta ad unire le proprie mani con Qualcomm Technologies per guidare la tecnologia XR nel settore dei giochi, sfruttando il cloud gaming, il programma Qualcomm XR Optimized Certification per gli visori XR e i nostri smartphone da gioco e accessori. "

"In HTC VIVE vediamo l'abbinamento delle tecnologie 5G e XR come un aspetto fondamentale della prossima ondata di sviluppo tecnologico", ha affermato Steve Wang di Vive Wave Ecosystem. "Tramite la piattaforma di sviluppo Wave di VIVE, possiamo facilmente scalare la tecnologia Snapdragon per qualsiasi numero di implementazioni di operatori, in modo che gli operatori possano implementare sia hardware XR all'avanguardia sia contenuti che rendono vive queste esperienze."

"Il 2020 è l'anno della divulgazione del 5G e OnePlus ha appena lanciato la sua prima gamma completa di smartphone di punta abilitati al 5G con la serie OnePlus 8", ha affermato Oliver Zhang di OnePlus. "Con i telefoni abilitati al 5G che possono sfruttare l'elevata larghezza di banda e la bassa latenza, gli utenti potranno godere del prossimo livello di esperienze di contenuti immersivi nell'ecosistema XR. Siamo entusiasti di lavorare ulteriormente con Qualcomm Technologies, nostro partner di lunga data, nell'esplorazione di nuove possibilità come queste nell'era del 5G. ”

"In OPPO continuiamo ad espandere il nostro variegato portafoglio di offerte tecnologiche offrendo nuove esperienze 5G", ha affermato Levin Liu di OPPO. “Il potenziale dell'AR è pressoché illimitato e non vediamo l'ora di aiutare a far crescere l'ecosistema in collaborazione con Qualcomm Technologies per offrire nuove esperienze agli utenti. Abbiamo già messo in mostra tecnologie future entusiasmanti come il nostro prototipo di occhiale AR e tecnologie ancora più entusiasmanti arriveranno nella seconda metà del 2020. "

"Panasonic ha presentato il primo prototipo di occhiale VR HD Capable & Ultra HD al mondo al CES 2020 di Las Vegas ed è stato molto apprezzato dall'industria", ha affermato Michiko Ogawa di Panasonic Corporation. "Con il supporto di Qualcomm Technologies, prevediamo di ottimizzare questo occhiale VR per funzionare perfettamente con smartphone abilitati al 5G. Con una combinazione di connettività 5G e occhiali VR compatti, leggeri e di altissima qualità dell'immagine, speriamo di offrire esperienze altamente coinvolgenti per la musica dal vivo e eventi sportivi nel 2021 e oltre. ”

"In combinazione con i nostri vantaggi e competenze, Vivo ha fornito supporto continuo alla costruzione dell'ecosistema 5G di Qualcomm Technologies e ha promosso insieme lo sviluppo di applicazioni pertinenti. Con il boom dell'industria globale del 5G, continuiamo a sviluppare le possibilità della tecnologia XR, inclusi i visori XR, e rilasciare la potenza dell'ecosistema 5G ai nostri consumatori in nuovi modi ", ha affermato Fred Wong, General Manager di Smart Devices, di Vivo.

“Il nostro team di sviluppo sta lavorando ad una serie di soluzioni di realtà aumentata che traggono grande vantaggio dal programma di certificazione ottimizzata Qualcomm XR. Le capacità del 5G sono particolarmente cruciali per noi e le esigenze future dei nostri clienti in quanto consentono una vasta gamma di nuove opportunità XR ", ha affermato Sebastian Koepl, AR Evangelist, di Vodafone.

"XR è uno degli scenari applicativi più importanti nell'era del 5G. ZTE ha sempre mantenuto un atteggiamento aperto e positivo nei confronti della strategia XR, dedicata a fornire la massima esperienza 5G ai consumatori", ha dichiarato Luo Wei, Vice Presidente di ZTE Corporation e Direttore del Centro operativo dei dispositivi mobili di ZTE. "Dedicata alle capacità di comunicazione e agli algoritmi video, ZTE è stato il primo OEM ad impegnarsi pubblicamente nel programma Qualcomm XR Optimized Certification ed è in stretta collaborazione con Qualcomm Technologies, nonché i partner upstream e downstream dell'industria per potenziare l'ecosistema XR ". 


Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria