Oculus v28 disponibile, su Oculus Quest arrivano i contenuti Premium

Oculus v28 disponibile, su Oculus Quest arrivano i contenuti Premium

Tra le novità di Oculus v28 ci sono: un modo completamente wireless per riprodurre contenuti PC VR su Quest 2 usando il WiFi, nuove funzionalità di Infinite Office e supporto a 120Hz su Quest 2.

 

Scritto da il 19/04/21 | Pubblicato in Oculus Quest | Oculus | realta virtuale | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Oculus ha annunciato l’aggiornamento software Oculus v28, che porta con sè una serie di nuove funzionalità e aggiornamenti alla piattaforma Quest.

Tra le novità di Oculus v28, c'è la possibilità di giocare ai giochi PC VR su Quest 2 in modalità wireless con Air Link. Oculus Link, lanciato nel 2019, permette l'accesso alla libreria di contenuti di Rift su Quest attraverso un PC da gioco e un cavo compatibile. Ora, per sfruttare al meglio Quest 2, Oculus ha lavorato su una nuova tecnologia di streaming chiamata Oculus Air Link - un modo completamente wireless per riprodurre contenuti PC VR su Quest 2 usando il WiFi. Il debutto è previsto su Quest 2 in modalità sperimentale.

Altra novità è la possibilità di lavorare in VR con due nuove funzionalità di Infinite Office, una raccolta di funzioni integrate in Oculus Home, progettate per rendere il lavoro in VR più produttivo e flessibili: la possibilità di posizionare una scrivania virtuale sui propri mobili reali, e la possibilità di abbinare la propria tastiera fisica su Quest 2 (al debutto sarà supportato solo il modello di tastiera Logitech K830) visualizzandone una rappresentazione 3D delle proprie mani e della tastiera all'interno dell’ambiente VR.

Leggi anche:
Leggi anche:
 
Rappresentazione della tastiera Logitech K830 in VR
Rappresentazione della tastiera Logitech K830 in VR
 

Infine, Oculus v28 introduce il supporto a 120Hz su Quest 2 per un gameplay pù fluido. Grazie a questo, gli sviluppatori potranno iniziare a caricare sull'Oculus Store applicazioni che girano a 120 Hz nativo mentre gli utenti Quest 2 potranno scegliere l'opzione 120 Hz tramite un toggle nel pannello Experimental per provare le applicazioni supportate a frame rate più elevati.

"Il nostro obiettivo è continuare a sbloccare nuove funzionalità dell'hardware Quest 2" ha detto Oculus nel suo blog. "Ci aspettiamo che il supporto a 120 Hz e 90 Hz fornisca il massimo vantaggio per i giochi che si basano su movimenti rapidi e rapidi, mentre per molte altre app, la modalità 72Hz continuerà ad essere un'ottima opzione per un'esperienza fluida e confortevole".

Insieme alla comunità degli sviluppatori, Oculus per fare in modo che il suo possa essere un ecosistema di giochi, app ed esperienze per rendere la Realtà Virtuale una meta sempre più interessante per gli utenti sta lavorando su varie attività che ruotano attorno ai loro contenuti, attraverso servizi di abbonamento. Oculus ha quindi deciso di abilitare il supporto per gli abbonamenti sulla piattaforma Oculus Quest. Gli sviluppatori potranno fornire senza soluzione di continuità nuovi contenuti, strumenti e funzionalità agli abbonati.

Gli abbonamenti alle app daranno accesso a contenuti esclusivi di alcuni dei migliori titoli della piattaforma Quest, come i contenuti premium di FitXR, Rec Room, Tribe XR, TRIPP, vSpatial e VZfit. Le offerte relative agli abbonamenti alle app differiscono a seconda del titolo. Per alcuni, è necessario un abbonamento per accedere al servizio. Per altri, l'abbonamento è opzionale per sbloccare ancora più contenuti e funzionalità. Chi è già in possesso di titoli che ora incorporano abbonamenti, manterrà l’accesso a tutti i contenuti già acquistati. È possibile sbloccare nuovi contenuti premium abbonandosi. I titoli in abbonamento offrono prove gratuite in modo da permettere di provare l'esperienza prima di pagare. 

Per quanto concerne l'aggiornamento alla Oculus v28, come al solito la distribuzione di un aggiornamento è graduale, quindi alcuni utenti potrebbero non vedere le novità della v28 immediatamente ma solo più avanti.