Huawei AppsUP 2021, contest per sviluppatori HMS che mette in palio un montepremi di 1 milione di dollari

Huawei AppsUP 2021, contest per sviluppatori HMS che mette in palio un montepremi di 1 milione di dollari

Huawei attraverso questo concorso offre agli sviluppatori l'opportunità di ottenere riconoscimenti globali e vincere premi in denaro fino a 15.000 dollari, con un montepremi totale di 1 milione di dollari, nonché supporto tecnico completo per lo sviluppo delle loro app.

 

Scritto da il 25/06/21 | Pubblicato in Huawei AppsUP | concorsi Huawei | Huawei AppGallery | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Huawei ha annunciato la nuova edizione di AppsUP, il suo concorso annuale nato per ispirare sviluppatori di tutto il mondo a creare nuove app utilizzando l'ecosistema HMS Huawei. E' aperto a cinque regioni a livello mondiale - Europa, Asia Pacifico, America Latina, Medio Oriente e Africa e Cina - per tutti mirando a coinvolgere studenti, sviluppatori emergenti e professionisti affermati. Il tema di quest'anno è "HMS Innovate for All".

Il concorso AppsUP 2021 offre agli sviluppatori l'opportunità di ottenere riconoscimenti globali e vincere premi in denaro fino a 15.000 dollari, con un montepremi totale di 1 milione di dollari, nonché supporto tecnico completo per lo sviluppo delle loro app.

I partecipanti possono competere per riconoscimenti come il "Tech Women's Award", novità di quest'anno, l'"Excellent Student Award" e il "Best HMS Core Innovation Award". Oltre ai premi in denaro, i finalisti possono vedere pubblicate le loro app su Huawei AppGallery, l’app store proprietario del brand. Ai  vincitori sono destinati premi aggiuntivi, come risorse promozionali su AppGallery, accesso al cloud Huawei e incentivi per funzionalità HMS Core normalmente disponibili a pagamento.

Chi desidera partecipare all'edizione del 2021 di AppsUP di Huawei deve registrarsi al concorso e inviare le proprie creazioni tramite il sito web ufficiale tra il 10 giugno e il 20 agosto 2021. L’iscrizione è aperta a singoli partecipanti o a team di massimo tre membri. Tutte le app devono essere sviluppate utilizzando le funzionalità HMS Core e inviate per la revisione tramite la pagina web del concorso entro le 18:00 (GMT +2) del 20 agosto 2021.

La giuria, composta da esperti dei settori di tecnologia, finanza e gaming, valuterà ogni progetto in base alla sua funzionalità, innovazione, valore sociale e user experience. Le 20 migliori app selezionate per ciascun paese saranno rese disponibili per il voto del pubblico attraverso la pagina del concorso e su Huawei AppGallery. In base al numero di voti e download che ogni app selezionata riceverà dal pubblico saranno effettuate le selezioni. Nel corso del mese di Ottobre 2021 i finalisti presenteranno le loro app alla giuria di esperti che determinerà i 20 lavori finalisti in base al punteggio finale annunciando i vincitori. 

Huawei AppsUP 2020

All'edizione dello scorso anno si sono iscritti oltre 3.000 team provenienti da oltre 170 paesi, che hanno presentato app legate a molti aspetti della vita quotidiana come salute, fitness e istruzione, ma anche ambiti meno esplorati come agricoltura, protezione ambientale, trasporti e sicurezza pubblica.

Lo scorso anno, l’app italiana 'Peaklens' ha vinto nella categoria "Most popular App". Creata da un gruppo di studenti del Politecnico di Milano, permette di visualizzare sullo smartphone le caratteristiche delle cime inquadrate con la fotocamera grazie a un algoritmo di analisi delle immagini basato sull’intelligenza artificiale, fornendo dettagli come il nome e l’altitudine di una montagna o di una catena montuosa e calcolandone la distanza dal dispositivo. PeakLens è alimentata da un software che sovrappone e confronta ciò che vede la fotocamera dello smartphone o del tablet con un panorama virtuale creato da un modello digitale 3D della terra, quindi corregge in automatico parte degli errori dovuti all’imprecisione dei sensori (come bussola e GPS) per fornire un posizionamento più accurato delle vette.

Il concorso dello scorso anno è stato vinto anche da altre app italiane. Tra queste, il premio “Best Game” è andato a "Springram", un puzzle-game di logica in cui si deve manipolare sullo schermo una specie di cubo per creare forme geometriche, diverse da livello a livello. Ci sono state anche tre app italiane che hanno ricevuto la menzione “Honourable Mention”. La prima è "Earthquake Network", un'app progettata per avvisare gli utenti dell’avvento di un possibile terremoto mediante l'analisi dei dati raccolti dal sensore accelerometro, ormai presente su ogni dispositivo: dal momento che le onde sismiche viaggiano a velocità finita (da 5 a 10 km/s), l'app quando rileva un possibile evento sismico invia immediatamente un alert, avvisando cos gli utenti potenzialmente poco prima di essere raggiunti dalle onde dannose del terremoto. La seconda è "Assistant Data Bot", e fonde tecnologia e divertimento con un vero e proprio assistente virtuale che coniuga il supporto all’utente all’intrattenimento. La terza si chiama "Kustom Widget Maker" e permette di customizzare i widget del proprio smartphone in maniera facile e veloce senza impattare sulla performance dello smartphone né sulla batteria.

Il sito ufficiale di AppsUP dove è possibile registrarsi e trovare maggiori informazioni è developer.huawei.com/consumer/