Recensione OPPO Enco Free 2, auricolari senza fili al Top

Recensione OPPO Enco Free 2, auricolari senza fili al Top

Oppo porta in Italia le nuove cuffie Enco Free 2 che promettono prestazioni al Top ed integrano anche una modalità a bassa latenza dedicata al gaming, scopriamole insieme nella nostra recensione.

 

Scritto da il 07/07/21 | Pubblicato in OPPO Enco Free 2 | Oppo | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Oppo porta sul mercato Italiano i nuovi auricolari True Wireless Enco Free 2, la versione aggiornata del primo modello che promette prestazioni al top ad un prezzo accessibile, scopriamoli insieme nella nostra recensione completa.

All’interno della confezione troviamo gli auricolari, manuali guida, cavo di ricarica ed adattatori per l’adattamento ai vari padiglioni auricolari.

Rispetto al primo modello ci sono delle significative novità che possiamo riassumere in: miglioramento della riduzione del rumore di sottofondo fino ad un massimo di 42dB, autonomia maggiorata che permette ora di arrivare a 30 ore di utilizzo grazie all’aumento dei mAh presenti sia negli auricolari che nella custodia, connettività aggiornata alla versione 5.2 parlando di Bluetooth e viene poi introdotta una nuova modalità gaming a bassa latenza (94ms).

La custodia è davvero leggera e costruita con una plastica solida, in tasca non da fastidio ed il design non è lasciato al caso. 

 
OPPO Enco Free 2
OPPO Enco Free 2
 

Ogni auricolare dispone di tre microfoni per captare il rumore e per silenziare quello di sottofondo, sono integrate tre modalità ovvero ANC acceso, ANC spento o modalità trasparenza che permette di avere la riduzione del rumore di fondo permettendoci però di sentire anche quello che succede intorno a noi.

Oppo per migliorare il suono dei propri auricolari ha collaborato con l’azienda danese Dynaudio ed il risultato si sente tutto, il volume è quindi alto ma allo stesso tempo il suono è chiaro e ricco di bassi, perfetti anche in chiamata.

L’autonomia dichiarata è veritiera, la batteria permette un ascolto di 4 ore continue con cancellazione del rumore attiva e 6,5 ore con cancellazione disattiva, le 30 ore totali si raggiungono poi grazie all’autonomia della custodia che ricarica gli auricolari una volta riposti.
 
OPPO Enco Free 2
OPPO Enco Free 2
 

Le nuove Enco Free 2 sono certificate IP54 e quindi resistono a polvere ed acqua (schizzi), ottima notizia per tutti coloro che cercano un prodotto di questo tipo per effettuare sport.

Due note importanti non sempre presenti in prodotti di questa categoria: ogni auricolare può essere utilizzato anche in singolo e c’è il riconoscimento attivo che permette di stoppare una riproduzione se togliamo gli auricolari.

Se avete uno Smartphone Oppo potrete poi giovare del riconoscimento immediato alla connessione e del pop-up che mostra ogni volta che apriamo la custodia l’autonomia residua.

 
OPPO Enco Free 2
OPPO Enco Free 2
 

Il punto di forza sta poi nell’applicazione HeyMelody che permette di: controllare l’autonomia residua, aggiornare il firmware delle cuffie, personalizzare il riconoscimento del tocco, personalizzare il suono in base al nostro udito, fare un test per capire se stiamo indossando il tutto correttamente e nel caso quindi cambiare adattatore, passare tra le varie modalità di cancellazione del rumore, personalizzare la cancellazione del rumore in base al nostro udito (viene effettuato un test), equalizzare il suono o attivare la modalità a bassa latenza.

Le gesture disponibili e riconosciute direttamente dalle cuffie sono: singolo tocco, doppio tocco, triplo tocco, tocco prolungato e slide.

Interessante notare poi che ogni gesture è personalizzabile indipendentemente tra auricolare destro e sinistro quindi possiamo avviare o mettere in pausa riproduzioni, cambiare canzone, attivare assistente vocale o modalità gaming e modificare il volume d’ascolto, tutto senza togliere lo smartphone dalla tasca.

Nei nostri test abbiamo apprezzato la modalità gaming in quanto senza attivarla in alcuni giochi abbiamo riscontrato un breve ritardo tra audio e video che però si annulla appunto all’attivazione della bassa latenza.

Il prezzo per il mercato Italiano è di 129 euro, in linea con le proposte Top della concorrenza da cui questo prodotto non ha nulla da invidiare, potete trovare al seguente indirizzo su Amazon.

Una cosa importante da sottolinare è che, ovviamente, queste cuffie sono compatibili con Android, iOS e tutti i dispositivi (PC e Mac compresi) con connettività Bluetooth.