Xiaomi presenta la tecnologia Loop LiquidCool, nuova generazione di dissipazione del calore

Xiaomi presenta la tecnologia Loop LiquidCool, nuova generazione di dissipazione del calore

Il brand mira a portare questa tecnologia, già testata su un Mix 4 modificato, nei suoi prodotti a partire dal secondo semestre del 2022.

 

Scritto da il 15/11/21 | Pubblicato in Xiaomi | Xiaomi Loop LiquidCool | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Xiaomi ha presentato lo stato di sviluppo di Loop LiquidCool, una nuova generazione di sistema di dissipazione del calore per smartphone. Il brand mira a portare questa tecnologia nei suoi prodotti a partire dal secondo semestre del 2022.

Ispirata alle soluzioni di raffreddamento utilizzate nell'industria aerospaziale, la tecnologia Xiaomi Loop LiquidCool fa uso di un effetto capillare che attira l'agente di raffreddamento liquido verso la fonte di calore, vaporizza e quindi disperde il calore in modo efficiente verso un'area più fredda, fino a quando l'agente non si condensa e viene catturato tramite un canale unidirezionale a circuito chiuso. Rispetto alle tradizionali soluzioni a camera di vapore, secondo Xiaomi questa nuova tecnologia ha il doppio delle capacità di raffreddamento.

Xiaomi introduce la tecnologia Loop LiquidCool


La tecnologia Loop LiquidCool di Xiaomi, come presentata dal blog ufficiale di Xiaomi, consiste  in un sistema di tubi di calore composto da un evaporatore, un condensatore, una camera di riempimento, tubi e del liquido. Ecco come funziona: posizionato su fonti di calore, l'evaporatore contiene del refrigerante che evapora in gas quando lo smartphone è sottoposto a un carico di lavoro elevato. Il gas e il flusso d'aria vengono quindi diffusi al condensatore, dove il gas si condensa nuovamente in liquido. Questi liquidi vengono assorbiti e raccolti attraverso minuscole fibre nella camera di riempimento, che riempie l'evaporatore, rendendolo un sistema autosostenibile.

Secondo Xiaomi, anche se questa nuova tecnologia si basa sullo stesso metodo di raffreddamento a liquido VC, il nuovo fattore di forma fa una significativa differenza in termini di efficienza. Dal momento che i sistemi VC convenzionali non dispongono di canali separati per gas e liquidi, gas caldi e liquidi freddi si mescolano e si ostruiscono a vicenda, soprattutto in presenza di un carico di lavoro elevato. Il nuovo design dei tubi, invece, è studiato per ridurre la resistenza al passaggio dell'aria del 30%. Migliorando in questo modo il flusso di vapore, la capacità massima di trasferimento del calore può aumentare fino al 100%, secondo Xiaomi.

La "circolazione unidirezionale" è la chiave per la dissipazione del calore, per Xiaomi. Per renderla altamente efficiente, Xiaomi ha implementato all'interno della camera di riempimento una struttura a valvola Tesla. Quest'ultima è una valvola unidirezionale che consente al liquido di passare attraverso l'evaporatore, impedendo ai gas di muoversi nella direzione sbagliata, e consentendo una maggiore efficienza nella circolazione di gas/liquido in tutto il sistema.

Xiaomi ha testato la tecnologia Loop LiquidCool su un Xiaomi MIX 4 personalizzato, dove ha sostituito la camera di vapore originale sostituita con il nuovo sistema Loop LiquidCool. In un test, una sessione di gioco a Genshin Impact per 30 minuti con impostazioni video settate al massimo (60fps), questo nuovo sistema di raffreddamento ha mantenuto il dispositivo al di sotto di una temperatura massima di 47,7 gradi Centigradi e il processore ha mantenuto una temperatura inferiore di 8,6 gradi Centigradi rispetto ad un MIX 4 standard.

Xiaomi dice che, grazie alla circolazione unidirezionale, alla separazione gas-liquido, alla valvola Tesla e agli altri componenti di Loop LiquidCool, il fattore di forma flessibile consente inoltre di adottare e utilizzare questa tecnologia in qualsiasi tipo di design interno. Ad esempio, un anello di forma quadrata potrebbe consentire più spazio per la batteria, il modulo della fotocamera e altri componenti.