Garmin introduce i suoi primi dispositivi con inReach, tecnologia che permette di comunicare anche dove il cellulare non prende

Garmin introduce i suoi primi dispositivi con inReach, tecnologia che permette di comunicare anche dove il cellulare non prende

I dispositivi Garmin con inReach, appoggiandosi alla costellazione satellitare Iridium, sono in grado di supportare l'invio di messaggi di richiesta di soccorso anche in assenza di copertura telefonica.

 

Scritto da il 26/12/21 | Pubblicato in Garmin inReach | Garmin | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Giusto in tempo per la stagione invernale, il brand Garmin ha lanciato nuovi prodotti pensati per essere utili anche quando il cellulare non prende, tornando così utili nell'eventualità di dover contattare i servizi di emergenza in caso di necessità. I nuovi prodotti Garmin sono il comunicatore satellitare Garmin inReach Mini e il portatile cartografico Garmin GPSMAP 66i. Entrambi condividono una nuova tecnologia in casa Garmin: si chiama 'inReach' e, appoggiandosi alla costellazione satellitare Iridium, è in grado di supportare l’invio di messaggi di richiesta di soccorso anche in assenza di copertura telefonica. Che ci si trovi sulle colline dietro casa o in una spedizione himalayana, soprattutto in caso di emergenza, la comunicazione è quindi possibile grazie a questa tecnologia inReach.

Garmin inReach Mini e Garmin GPSMAP 66i sono i primi dispositivi Garmin che integrano il sistema inReach e, proprio grazie a questa, entrambi consentono di comunicare la propria posizione geolocalizzata non solo con messaggi di testo ma anche condividendo il link del portale inReach MapShare. Ma è in caso di emergenza che la tecnologia inReach diventa veramente fondamentale: premendo il tasto SOS dedicato, la richiesta viene inviata a Garmin IERCC (Garmin International Emergency Response Coordination Center), il centro internazionale di gestione emergenze attivo a livello globale 24 ore su 24, che fornisce supporto in caso di bisogno attivando immediatamente le procedure di assistenza e recupero. Importante risulta l’interazione con lo staff dedicato di Garmin IERCC, potendo contare su informazioni di primo soccorso (qualora possibili) e aggiornamenti sullo stato del recupero: un vantaggio, a livello emotivo, che risulta essenziale per chiunque abbia subito un infortunio o un trauma. Questi due prodotti si rivolgono a tutti coloro che vivono l’ambiente naturale in tutte le sue forme, non solo per passione ma anche per lavoro.  

Il prezzo di Garmin inReach Mini è di 349,99 euro, mentre di Garmin GPSMAP 66i è di 599,99 euro. Per entrambi va aggiunto il costo della sottoscrizione di abbonamento per la trasmissione dei dati satellitari.

 
Garmin inReach Mini
Garmin inReach Mini
 

Garmin inReach Mini: comunicatore satellitare per semplici ciaspolate ma anche impegnative uscite di scialpinismo

Garmin inReach Mini è la soluzione compatta da soli 100 grammi che, tramite il sistema Iridium, consente di avere una comunicazione in doppia direzione anche dove il cellulare non può funzionare. Le sue dimensioni (5.17x9.9x2.61cm)lo rendono ideale per runner e biker ma anche per sci alpinisti e amanti del trekking sulla neve. Integra una batteria ricaricabile al litio dall’ampia autonomia: fino a 90 ore in modalità di rilevamento ogni 10 minuti (impostazione predefinita); fino a 35 ore in modalità di rilevamento ogni 10 minuti con registrazione ogni secondo; fino a 24 giorni in modalità di risparmio energetico ogni 30 minuti.  Dispone di uno schermo da 0.9 pollici di risoluzione 128x128 pixel ed ha una classificazione di impermeabilità IPX7.

Integra i sensori GPS (anche bussola GPS in movimento) ed è in grado di fornire il meteo. Tra le funzioni per le attività indoor, offre la navigazione da punto a punto. Le funzionalità inReach supportate sono: SOS interattivo, Invia e ricevi messaggi di testo a sms e indirizzi e-mail, Invia e ricevi messaggi di testo ad altri dispositivi inReach, Scambia le posizioni con altri dispositivi inReach, Mapshare compatibile con il rilevamento, Tastiera virtuale per i messaggi personalizzati, Invia waypoint a mapshare durante il viaggio, Invia selezione dei percorsi a mapshare durante il viaggio. Applicazioni esterne supportate sono: Earthmate e il sito web Garmin Explore. La connettività wireless supportata è bluetooth e ANT+.

Altre caratteristiche di Garmin inReach Mini sono: invio di un SOS interattivo al centro di monitoraggio di ricerca e soccorso 24/7, Invio e ricezione di messaggi di testo a numeri SMS e indirizzi e-mail, Invio e ricezione di messaggi con altri utenti inReach, rilevamento e condivisione della posizione con amici e familiari sul portale MapShare basato sul Web, Richiesta di previsioni meteo per la posizione corrente e la destinazione pianificata, Tastiera virtuale per i messaggi di testo personalizzati, Invio di waypoint al portale MapShare durante il viaggio, Invio di percorsi al portale MapShare per la visualizzazione da parte di familiari e amici.

 
Garmin GPSMAP 66i
Garmin GPSMAP 66i
 

Garmin GPSMAP 66i, portatile cartografico rivolto agli escursionisti più esperti

Garmin GPSMAP 66i è un portatile cartografico rivolto agli escursionisti più esperti, o per chi desidera appoggiarsi alle funzioni di navigazione e orientamento presenti sui palmari Garmin. Ha dimensioni 6.6x16.3x3.5cm con peso di circa 241 grammi. Offre geolocalizzazione precisa con i satelliti GPS/GLONASS/GALILEO e la condivisione di messaggi e posizione con la rete Iridium. Altimetro barometrico, bussola elettronica (con compensazione inclinazione, 3 assi) e cartografia precaricata TopoActive Europe visibile su un ampio e chiaro display TFT transflettivo a colori da 3 pollici in diagonale (7.6 cm) di risoluzione 240x400pixel per permettere di consultare le caratteristiche del territorio: linee di quota, arterie stradali, coste, fiumi, vette e i punti panoramici. E' possibile implementare mappe molto dettagliate, come quelle di Trek Map Italia V6 PRO, la mappa topografica italiana prodotta da Garmin Italia, o la cartografia BirdsEye scaricabile gratuitamente sul GPSMAP 66i anche tramite connessione Wi-Fi. A seconda della mappa, può visualizzare informazioni idrografiche dettagliate (linee costiere, sponde di fiumi/laghi, paludi e corsi d'acqua perenni e stagionali) e punti di interesse ricercabili (parchi, campeggi, punti panoramici e aree per picnic).

Robusto (conforme allo standard MIL-STD 810G), resistente agli urti e impermeabile (grado di certificazione IPX7), integra una batteria ricaricabile con una autonomia fino a 200 ore, in modalità expedition con intervalli di tracciamento ogni 30 minuti, o fino a 35 ore in modalità standard. Pianificazione di viaggi, archiviazione delle attività, salvataggio punti di interesse sono garantiti da GPSMAP 66i e possono essere sincronizzati e archiviati anche sul proprio smartphone tramite app Garmin Explore, oppure sul proprio pc con il software Basecamp.

Tra le funzioni smart supportate: Connect IQ (quadranti dell'orologio, campi dati, widget e app scaricabili), smart notification sul dispositivo portatile, meteo, telecomando virb, compatibile con garmin connect mobile, meteo attivo. Caratteristiche aggiuntive di Garmin GPSMAP 66i: supporto LiveTrack, Tecnologia wireless (Wi-Fi, Bluetooth e ANT+), fino a 15.000 segmenti mappa, evoluzione della temperatura, del vento, delle precipitazioni e delle nebbie.

In fase di acquisto fare attenzione: Garmin GPSMAP 66i è disponibile sia con tecnologia inReach che senza. La differenza consiste nel fatto che inReach offre: Invio di un messaggio SOS interattivo a GEOS, centro di monitoraggio di ricerca e soccorso 24/7; messaggi di testo bidirezionali tramite il 100% di rete satellitare globale Iridium (abbonamento satellitare necessario).