Bandcamp si unisce a Epic Games

Bandcamp si unisce a Epic Games

Epic Games darà il su contributo all'espansione di Bandcamp, un negozio di musica online e una community in cui i fan possono scoprire, connettersi e supportare direttamente i musicisti indipendenti che amano, restando indipendente.

 

Scritto da il 03/03/22 | Pubblicato in Epic Games | Bandcamp | | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Lo sviluppatore di videogiochi Epic Games, creatore di successi come Fortnite e Unreal Engine, ha annunciato l'acquisizione di Bandcamp, un negozio di musica online e una community in cui i fan possono scoprire, connettersi e supportare direttamente i musicisti indipendenti che amano.

"Le piattaforme eque e aperte sono fondamentali per il futuro dell'economia dei creatori" si legge in una nota ufficiale di Epic Games. "Epic e Bandcamp condividono la missione di costruire la piattaforma più adatta agli artisti che consenta ai creatori di mantenere la maggior parte dei loro sudati guadagni. Bandcamp svolgerà un ruolo importante nella visione di Epic di costruire un ecosistema di mercato dei creatori per contenuti, tecnologia, giochi, arte, musica e altro ancora".

"Sono entusiasta di annunciare che Bandcamp si unirà a Epic Games" ha affermato Ethan Diamond, CEO e co-fondatore di Bandcamp. "La missione di Bandcamp è aiutare a diffondere il potere curativo della musica costruendo una comunità in cui gli artisti prosperano grazie al supporto diretto dei loro fan. In Epic, abbiamo trovato un partner che crede profondamente quanto noi che il futuro della musica, e dell'arte stessa, dipenda dalla creazione di comunità eque e inclusive come quella che i nostri fan e artisti hanno contribuito a costruire. Siamo entusiasti di lavorare a fianco del team Epic per accelerare la realizzazione della nostra missione e perseguire il nostro obiettivo condiviso di potenziare più creatori in modo equo e aperto".

"Non potremmo essere più entusiasti di accogliere il team di Bandcamp in Epic Games", ha affermato Steve Allison, Vice President e General Manager, Store di Epic Games. “Bandcamp ha costruito un'incredibile comunità e attività in cui artisti emergenti possono avere successo grazie al supporto diretto dei loro fan, con uno dei migliori di reddito e termini nella musica. Ciò si allinea strettamente con l'approccio di Epic per supportare i creatori su tutti i media e consentire loro di connettersi direttamente con i loro fan".

In base all'accordo tra le parti, Bandcamp continuerà a operare come marketplace autonomo e community musicale e Diamond continuerà a guidare il team. I prodotti e i servizi di Bandcamp continueranno ad essere disponibili per gli utenti. Inoltre, il modello di revenue per gli artisti - in cui gli artisti ottengono una media dell'82% di ogni vendita - resterà lo stesso. Epic aiuterà Bandcamp ad espandersi a livello internazionale e portare avanti lo sviluppo dei servizi che offre.

"Continueremo a costruire Bandcamp attorno al nostro modello di entrate per gli artisti" ha detto Diamond, "i Bandcamp Fridays continueranno come pianificato e il Daily continuerà a mettere in evidenza la variegata e straordinaria musica sul sito. Tuttavia, dietro le quinte stiamo lavorando con Epic per espanderci a livello internazionale e portare avanti lo sviluppo in Bandcamp, dalle basi come le pagine dei nostri album, le app mobile, gli strumenti di merchandising, il sistema di pagamento e le funzionalità di ricerca e scoperta, a iniziative più recenti come la nostra stampa di vinili e servizi di live streaming".

Diamond ha detto che Bandcamp ha già ricevuto in passato proposte di acquisizione ma sono state sempre non accettate perchè non credevano negli stessi loro valori, mentre Epic Games sì: "Dalla nostra fondazione nel 2008, siamo stati motivati ​​dal perseguimento della nostra missione, che è aiutare a diffondere il potere curativo della musica costruendo una comunità in cui gli artisti prosperano grazie al supporto diretto dei loro fan. Quella semplice idea ha funzionato bene, con pagamenti ad artisti ed etichette che si avvicinano a 1 miliardo di dollari" ha detto Diamond. "E mentre nel corso degli anni abbiamo sentito altre aziende che volevano che ci unissimo a loro, abbiamo sempre pensato che farlo sarebbe stato eccitante solo se avessero creduto fermamente nella nostra missione, fossero stati allineati con i nostri valori e non solo avessero voluto vedere Bandcamp continuare, ma volevo anche fornire le risorse per portare molti più vantaggi agli artisti, alle etichette e ai fan che utilizzano il sito. Epic spunta tutte quelle caselle. Condividiamo la visione di costruire l'ecosistema più aperto e adatto agli artisti del mondo e insieme saremo in grado di creare ancora più opportunità per gli artisti di essere equamente compensati per il loro lavoro".