Meta aggiorna Informativa sulla Privacy e Termini di servizio di Facebook, Instagram, Messenger e altri suoi prodotti

Meta aggiorna Informativa sulla Privacy e Termini di servizio di Facebook, Instagram, Messenger e altri suoi prodotti

Meta ha riscritto e riprogettato la sua Privacy Policy per rendere più facile e chiara la comprensione del modo in cui utilizza le informazioni degli utenti. Nel frattempo, i Termini di servizio sono in fase di aggiornamento e il nuovo Privacy Center diventa globale.

 

Scritto da il 30/05/22 | Pubblicato in Meta | Facebook | Messenger | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Meta ha annunciato di avere iniziato a notificare agli utenti di alcune sue piattaforme di avere aggiornato la propria Informativa sulla privacy (Privacy Policy), precedentemente nota come Informativa sui dati (Data Policy). Inoltre, Meta sta aggiornando i propri Termini di servizio per spiegare meglio agli utenti cosa aspettarsi dall'azienda e da coloro che utilizzano le sue piattaforme. Al contempo, Meta sta anche includendo più modi per gli utenti per accedere in qualsiasi momento ai controlli della privacy che possono personalizzare per usare i prodotti dell'azienda.

L'Informativa sulla privacy di Meta è stata riscritta per "rendere più facile la comprensione e riflettere gli ultimi prodotti che offriamo", come spiegato da Michel Protti, Chief Privacy Officer, Product di Meta, in un comunicato ufficiale, assicurando che "Sebbene il testo abbia un aspetto diverso in molti punti, Meta non sta raccogliendo, utilizzando o condividendo i tuoi dati in nuovi modi in base a questo aggiornamento delle norme e ancora non vendiamo le tue informazioni". Meta con questo aggiornamento si è posta l'obiettivo di essere più chiara sulle sue pratiche relative ai dati dei propri utenti: "In Meta, abbiamo sempre deciso di creare esperienze personalizzate che forniscano valore senza compromettere la tua privacy" spiega Protti. "Quindi, spetta a noi avere forti protezioni per i dati che utilizziamo ed essere trasparenti su come li utilizziamo. Ciò include una comunicazione più chiara delle nostre pratiche relative ai dati e delle scelte che hai".

Nella Informativa sulla privacy aggiornata di Meta, ad esempio, sono stati aggiunti altri esempi sui tipi di informazioni che l'azienda raccoglie per fornire servizi personalizzati - come i contenuti consigliati e le connessioni suggerite - oltre a maggiori dettagli sui tipi di terze parti con cui condivide e riceve informazioni; viene anche spiegato come e perché le informazioni delle persone vengono condivise attraverso i prodotti di Meta, tra le altre modifiche. La politica aggiornata di Meta contiene anche maggiori dettagli sulle informazioni che raccoglie quando si utilizzano suoi prodotti senza un account e quando condivide informazioni con le forze dell'ordine ai fini della sicurezza. Tutte le modifiche si possono trovare all'indirizzo www.facebook.com/help/policysummary

Leggi anche:
Leggi anche:
 
esempio di notifica inviata da Meta
esempio di notifica inviata da Meta
 

Per quanto concerne i Termini di servizio (www.facebook.com/legal/225652215540499), l'aggiornamento viene fatto per spiegare meglio agli utenti cosa aspettarsi dall'azienda e da coloro che utilizzano le sue piattaforme, Protti spiega: "Queste aspettative includono i diritti e gli obblighi descritti nei nostri Standard della community, ad esempio quando possiamo disabilitare o chiudere gli account che violano i nostri Termini o Standard della community o i diritti di proprietà intellettuale di altri o altre leggi. Alcune modifiche ai Termini di servizio corrispondono agli aggiornamenti della nostra Informativa sulla privacy, inclusi dettagli aggiuntivi su cosa succede quando elimini i contenuti".

Gli utenti delle piattaforme di proprietà di Meta interessate da questi aggiornamenti inizieranno a ricevere nei prossimi giorni una notifica con l'invito a scoprire l'Informativa sulla privacy e i Termini di servizio aggiornati, con tanto di riepilogo su cosa è cambiato tra prima e dopo. Questi aggiornamenti entreranno in vigore il 26 luglio 2022 e gli utenti non dovranno agire in risposta a questa notifica entro questa data per continuare ad utilizzare i prodotti di Meta. L'Informativa sulla privacy Meta aggiornata riguarda solamente le piattaforme Facebook, Instagram, Messenger e altri prodotti Meta, ad esclusione di WhatsApp, Workplace, Free Basics, Messenger Kids e l'uso di dispositivi Quest senza un account Facebook, che hanno le proprie politiche sulla privacy.

 
5 cose da sapere sulla Privacy Policy aggiornata di Meta
5 cose da sapere sulla Privacy Policy aggiornata di Meta
 
Leggi anche:
Leggi anche:

Meta ha detto che questi aggiornamenti sono fatti in risposta ai feedback di esperti di privacy, responsabili delle politiche e persone che utilizzano i suoi servizi. L'azienda si è posta l'obiettivo per il futuro di aggiornare la propria Informativa sulla privacy più frequentemente mentre continua a scoprire su quali aree può migliorare.

All'inizio di quest'anno, Meta ha iniziato ad implementare il "Privacy Center" come luogo in cui gli utenti possono conoscere e gestire le opzioni di privacy a loro disposizione e approfondire meglio come l'azienda raccoglie e utilizza le loro informazioni. In questo Privacy Center, gli utenti di Facebook possono conoscere l'approccio di Meta alla privacy, leggere l'Informativa dell'azienda sulla gestione dei dati degli utenti e imparare come utilizzare i controlli di privacy e sicurezza che offre. Al lancio, il nuovo hub è stato disponibile per alcune persone che utilizzano Facebook su desktop negli Stati Uniti ma è ora disponibile per tutti coloro che utilizzano Facebook su desktop e dispositivi mobili. E' accessibile da 'Impostazioni e Privacy' nella versione desktop di Facebook.

Meta sta anche implementando una nuova impostazione per semplificare la gestione di chi vede i propri post condivisi su Facebook. Ora, quando si seleziona un pubblico predefinito, tale selezione del pubblico si applicherà ai nuovi post creati su Facebook condivisi sulla propria sequenza temporale, tranne quando si seleziona un pubblico diverso per un determinato post. In precedenza, il pubblico predefinito per i post corrispondeva al pubblico scelto più di recente. [Info: www.facebook.com/help/336801584336688]

Infine, Meta ora consente di utilizzare un unico controllo per gestire gli annunci che si vedono, potendo impostare una sola volta le preferenze tra le categorie degli annunci di interesse che valga sia per Facebook che Instagram.