Samsung: in arrivo sistema di pagamento rivale di Apple Pay

Samsung: in arrivo sistema di pagamento rivale di Apple Pay

Samsung sarebbe in trattativa con la startup LoopPay per lanciare nel 2015 un servizio di pagamento simile ad Apple Pay. Le voci rivelano che la tecnologia di LoopPay non utilizza l'NFC, ma che imita la tecnologia di una carta magnetica e funziona in molti piu' luoghi rispetto a Apple Pay o Google Wallet.

 

Scritto da , il 18/12/14

Seguici su

 
 
Apple Pay potrebbe presto avere un nuovo sfidante. L'autorevole pubblicazione Re/code riporta che Samsung è in trattativa con la startup di pagamenti mobili LoopPay per creare, il prossimo anno, un’ alternativa a Apple Pay. Il servizio dovrebbe consentire agli utenti di alcuni telefoni della società coreana di usare i propri dispositivi per effettuare pagamenti nei negozi.

Finora, Apple Pay è stato un completo successo per l'azienda. Apple ha rivelato al New York Times che Apple Pay ora copre quasi il 90 per cento dei circuiti utilizzati per i pagamenti da parte degli utenti negli Stati Uniti. Inoltre Apple sta continuando ad aggiungere altre banche, tra cui TD Bank North America, BB & T, e Commerce Bank, le quali sono alcune delle 10 banche che inizieranno a sostenere Apple Pay.

Il sistema di Samsung sarebbe solo uno delle tante opzioni di pagamento mobile. Per la società. entrare nel gioco dei pagamenti mobili è cruciale per la società, che vuole avere il proprio software per competere con qualunque software possano avere Google o Apple. Gli utenti dei telefoni Android avrebbero un'altra opzione di pagamento tra cui scegliere, oltre a Google Wallet e altri come SoftCard.

La tecnologia di LoopPay può trasmettere le stesse informazioni memorizzate sulla banda magnetica di una carta di debito o di credito senza strisciare la carta. L'azienda ha integrato la tecnologia, che chiama Magnetic Secure Transmission, in alcuni prodotti hardware che vende direttamente al consumatore.
Dal momento che imita la tecnologia di una carta magnetica, funziona in molti più luoghi rispetto a Apple Pay o Google Wallet, che richiedono una tecnologia chiamata Near Field Communication, o NFC.

Graylin, CEO di LoopPay, ha rivelato a Re/code all'inizio di questo mese che la tecnologia della sua azienda sarebbe stata incorporata nel 2015 in uno smartphone tradizionale che avrebbe avuto una "massiccia penetrazione." Ha però rifiutato di nominare il produttore di telefoni, e ha rifiutato di fornire chiarimenti quando gli è stato chiesto in merito alla posizione della Samsung nell’accordo.

Recode ha fatto però notare che l'accordo potrebbe andare a pezzi. Samsung infatti non ha ancora risposto a una richiesta di commento.

Samsung Unpacked 2015 - Samsung Pay



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung: in arrivo sistema di pagamento rivale di Apple Pay


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?