Samsung Z1 con Tizen OS debutta in Bangladesh

Samsung Z1 con Tizen OS debutta in Bangladesh

Dopo l'avvio positivo in India con 50 mila unità dello smartphone vendute nei primi dieci giorni, Samsung ha annunciato il lancio di Samsung Z1 con Tizen OS e interfaccia TouchWiz in Bangladesh. Seguiranno altri mercati nei prossimi mesi.

 

Scritto da , il 11/02/15

Seguici su

 
 

Il primo smartphone Tizen - Samsung Z1 - è stato finalmente lanciato il mese scorso e il primo mercato dove è stato reso disponibile è l'India. Secondo Samsung circa il 30% degli utenti di telefonia indiani non si affidano ad uno smartphone e questo Z1 punta proprio a questa clientela.

Dopo l'avvio positivo in India con 50 mila unità dello smartphone vendute nei primi dieci giorni, Samsung ha annunciato il lancio di Samsung Z1 con Tizen OS e interfaccia TouchWiz in Bangladesh. Il prezzo deve ancora essere annunciato, ma dovrebbe essere molto conveniente. Samsung ha costruito lo Z1 da zero con l'idea di creare il giusto smartphone per i clienti dei mercati in via di sviluppo, e per questo il prezzo sarà conveniente anche se non è stato annunciato ancora.

Samsung Z1 è dotato di un display da 4 pollici di risoluzione WVGA e viene alimentato da un processore dual-core Cortex-A7 da 1.2GHz con 768MB di RAM. Offre inoltre una fotocamera posteriore da 3 megapixel, connettività dual-SIM con supporto 3G, radio FM oltre a una batteria di 1.500 mAh.

Samsung Z1 esegue la piattaforma Tizen OS 2.3 con TouchWiz UI. Samsung a chi acquista il dispositivo regala anche l'accesso a Samsung Club e darà la possibilità di guardare la TV dal vivo e musica gratis (compresi i video) in streaming. Con la sottoscrizione a Samsung Club, si ottiene anche un accesso di tre mesi a film in streaming.

Il fatto che lo smartphone ha lasciato l'India significa che Samsung ha intenzione di lanciare il suo Z1 in più mercati nei mesi a venire, anche se non sappiamo quali di preciso.

Samsung e Intel hanno guidato lo sviluppo di Tizen, e la giapponese NTT Docomo si è impegnata ad utilizzare il sistema operativo sui suoi prossimi smartphone di fascia alta. Il sistema operativo, che è open-source, alla base ha alcuni elementi di Android che Google ha concesso in licenza, e permette agli operatori di telefonia mobile di abbracciare un sistema operativo aperto che possono personalizzare per meglio servire direttamente i loro clienti.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung Z1 con Tizen OS debutta in Bangladesh


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?