Samsung paga per violazione di brevetti Bluetooth

Samsung paga per violazione di brevetti Bluetooth

 

Scritto da , il 16/02/15

Seguici su

 
 

I guai sui brevetti per Samsung continuano in quanto la società è condannata a pagare 15,7 milioni di dollari per risolvere l'ultima controversia legale. La società è stata trovata colpevole per aver violato i brevetti della società Rembrandt Technologies Wireless LP dalla giuria federale di Harrison County.

I due brevetti che Samsung ha violato per il tribunale si riferiscono alla tecnologia Bluetooth. Più specificamente il duo di brevetti riguarda un "sistema e metodo di comunicazione che utilizza almeno due metodi di modulazione". L'azienda coreana è stata accusata di aver creato e venduto dispositivi con sub-protocollo EDR (Enhanced Data Rate) di Bluetooth, brevetti esclusivi della società Rembrandt Technologies Wireless LP.

La difesa di Samsung ha cercato di dichiarare il brevetto non valido, ma la giuria ha deciso che non c'erano abbastanza prove a sostegno della tesi. "24mila aziende ritengono che la tecnologia Bluetooth dovrebbe essere condivisa gratuitamente" ha dichiarato il legale di Samsung. "Rembrandt non è tra quelle, e se ne sta approfittando".

15,7 milioni di dollari sono un nulla in confronto al Miliardo di dollari che Samsung ha dovuto pagare alla Apple nel 2012.

Un tribunale di San José, in California, ha condannato nel 2012 Samsung a pagare 1,05 miliardi di dollari ad Apple per aver volontariamente violato sei suoi brevetti. Il processo è durato 4 settimane: ieri una giuria di sette uomini e due donne ha stabilito, dopo una consultazione di 22 ore, che sei brevetti sui sette denunciati da Apple erano stati violati da Samsung nei suoi tablet e smartphone mentre ha respinto le controaccuse di plagio su cinque brevetti Samsung. Il miliardo di dollari che Samsung ha pagato alla Apple nel 2012 è stato pagato in contanti, trasportati in 30 camion pieni di monete da 5 cents. Samsung ha quindi pagato la società di Cupertino, ma lo ha voluto fare a suo modo: circa 20 miliardi di monete da 5 centesimi ciascuna. Il Ceo Samsung, Lee Kun-Hee, ha dichiarato che il pagamento è regolare e il fatto che il pagamento è stato fatto con miliardi di monete non è un suo problema.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung paga per violazione di brevetti Bluetooth


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?